Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Forlì-Cesena

Comunicati Stampa

 

 Comitato di Coordinamento per prevenire le truffe finanziarie

Presentata oggi in Prefettura la guida messa a punto dal nuovo Comitato di Coordinamento, con tutte le informazioni, i consigli e i numeri utili per prevenire il fenomeno delle frodi finanziarie nella provincia di Forlì-Cesena.

Più sicurezza per i cittadini della provincia di Forlì-Cesena, e in particolare per gli anziani, grazie alla collaborazione tra Prefettura, Abi-Emilia Romagna e Forze dell'Ordine, che hanno messo a punto un vademecum con i " Consigli utili per evitare le truffe agli anziani ". La guida, che è stata presentata oggi, presso la Prefettura di Forlì-Cesena, raccoglie tutte le raccomandazioni, le precauzioni e le buone prassi da mettere in pratica per prevenire le truffe nel settore finanziario, rafforzando la sicurezza e riducendo i fattori di vulnerabilità e i comportamenti economicamente rischiosi.

La collaborazione e l'impegno di tutti i soggetti coinvolti nell'attività del Comitato hanno infatti consentito di mettere a disposizione un vademecum scritto con un linguaggio semplice e diretto, che passa in rassegna le tipologie di truffe più comuni: dallo scambio di banconote vere con denaro falso alla truffa del pacco, dai finti funzionari, impiegati, tecnici di gas e acqua ai finti avvocati e appartenenti alle forze dell'ordine, dal falso incidente stradale alle frodi telematiche e così via.

La guida, oltre a fornire indicazioni utili in caso di necessità, raccoglie suggerimenti e buone prassi da tenere a mente quando si va in banca, si usano il conto online o la carta di pagamento, si investono i propri risparmi.

 La presentazione si è svolta al termine del quarto incontro del nuovo Comitato di Coordinamento costituito a fine maggio dai rappresentanti di Prefettura, banche e Forze dell'ordine - ed integrato con rappresentanti del mondo della scuola e delle associazioni di consumatori - per contrastare il fenomeno delle truffe, in particolare quelle di natura finanziaria ai danni degli anziani e di quanti nella provincia hanno una scarsa educazione finanziaria.

Alla presentazione del vademecum hanno partecipato il Prefetto, Fulvio Rocco de Marinis; rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Comuni di Forlì e di Cesena e dell'Ufficio Scolastico provinciale, il Segretario della Commissione regionale Abi Emilia Romagna, il rappresentante di ADUSBEF.

 

 Forlì, 25 gennaio 2017
Pubblicato il 25/01/2017 ultima modifica il 25/01/2017 alle 15:20:07

 Condizioni metereologiche avverse: REVOCATO il divieto di circolazione lungo la SGC 3bis ' Tiberina '

Con decreto prefettizio in data odierna, pubblicato sul sito di questa Prefettura  ( www.prefettura.it/forlicesena ),  è stata disposta, con decorrenza  immediata, la revoca del divieto di circolazione, in entrambi i sensi di marcia dei veicoli con massa superiore alle 7,5 tonnellate, lungo la SGC 3bis " Tiberina" nei tratti ricompresi nella provincia di Forlì- Cesena.

 

Forlì, 18  gennaio 2017
Pubblicato il 18/01/2017 ultima modifica il 20/01/2017 alle 12:28:01

 Condizioni metereologiche avverse: disposto il divieto di circolazione lungo la SGC 3bis ' Tiberina '

Con decreto prefettizio, pubblicato sul sito di questa Prefettura ( www.prefettura.it/forlicesena ),  è stato disposto con decorrenza  immediata e fino a cessate esigenze, il divieto di circolazione, in entrambi i sensi di marcia dei veicoli con massa superiore alle 7,5 tonnellate, lungo la SGC 3bis " Tiberina" nei tratti ricompresi nella provincia di Forlì- Cesena , ivi compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali.
 

Sono esclusi dal divieto :

  • i veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio;
  • i mezzi di emergenza, soccorso e protezione civile.          
 
Tale disposizione è stata adottata per salvaguardare la sicurezza della circolazione stradale e prevenire il rischio di aggravamento del transito veicolare a seguito della nevicata che ha interessato, sin dalla scorsa notte , il territorio provinciale lungo il tratto di strada sopraindicato. 
 
 
 
Forlì, 17 gennaio 2017
 
Pubblicato il 17/01/2017 ultima modifica il 17/01/2017 alle 15:28:28

 Condizioni meteorologiche avverse: situazione viabilità provinciale

Si è riunito oggi  alle ore 17,00 presso la Prefettura di Forlì-Cesena il Comitato Operativo Viabilità istituito in ambito provinciale per una analisi congiunta delle condizioni della viabilità extraurbana e nazionale.

Al riguardo si comunica che, allo stato attuale, permane il "Codice Nero" sulla SGC 3/BIS Tiberina (ex E 45 ) nel tratto compreso tra Cesena Nord ed il confine di Regione a causa della impraticabilità della tratta da Mercato Saraceno, per entrambi i sensi di marcia.

Su tale arteria non si segnalano situazioni di pericolo per eventuali utenti della strada o autotrasportatori; un esiguo numero di veicoli pesanti, infatti è stato opportunamente filtrato e parcheggiato in zone ove gli autisti ricevono assistenza e conforto tra Mercato Saraceno e Canili di Verghereto; sulla predetta arteria continuano ad essere in azione i mezzi spalaneve e spargisale dell'ANAS, opportunamente rinforzati .

Qualche problematica è stata segnalata a partire dalla mattinata odierna a causa delle nevicate sulle zone interne della provincia con particolare riferimento alla SS. 67 Tosco Romagnola che viene segnalata non percorribile dai mezzi pesanti a partire dall'abitato di Castrocaro Terme. Sulla medesima strada opera da più di 24 ore il Distaccamento della Polizia Stradale di Rocca San Casciano.

Pure vanno segnalati problemi in via di risoluzione sulla SP. 4 Bidentina, superato l'abitato di Meldola, direzione Santa Sofia e sulla SP 3 del Rabbi, che conduce al centro abitato di Predappio, dove un mezzo pesante si è intraversato, occupando la sede stradale e interrompendo la circolazione fino al momento in cui è stato rimosso grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco di Forlì.

 

Forlì, 17 gennaio 2017
Pubblicato il :

 Controlli sanitari preventivi per cittadini stranieri richiedenti la protezione internazionale

Parte da oggi un nuovo modello operativo per esperire gli accertamenti sanitari nei confronti dei cittadini stranieri richiedenti asilo inviati in questa provincia, prima della loro assegnazione nelle strutture di accoglienza del territorio all'uopo individuate, in attesa dello svolgimento delle procedure amministrative per il riconoscimento della protezione internazionale.
 
A tale scopo l'Azienda USL della Romagna ha infatti attivato due distinti ambulatori, collocati a Forlì e a Cesena presso i rispettivi Presidi Ospedalieri, ove opera personale medico incaricato di effettuare la prima visita sanitaria, esclusivamente nei confronti dei cittadini stranieri di che trattasi.
 
L'iniziativa in questione scaturisce dall'azione congiunta e condivisa di un apposito gruppo tecnico di lavoro che si riunisce, con cadenza settimanale presso questa Prefettura, nell'ambito dell'intensa attività di coordinamento già da tempo svolta per l'accoglienza dei cittadini in argomento, con particolare riferimento allo smistamento nei centri temporanei presso le strutture individuate nel territorio provinciale, nonché per l'analisi e il monitoraggio di tutte le problematiche connesse.
 
 
Forlì, 9 gennaio 2016

 
Pubblicato il :

 7 gennaio 2017 incontro di calcio Savignanese-Rimini

- In vista dell'incontro di calcio SAVIGNANESE-RIMINI , previsto per il prossimo 7 gennaio, all'esito della valutazione degli elementi acquisiti - volti a verificare le potenziali ripercussioni sull'ordine e sulla sicurezza pubblica - è stato emesso uno specifico provvedimento prefettizio, recante le seguenti prescrizioni:

  1. divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Rimini.   
  
Forlì, 4 gennaio 2017
Pubblicato il :

 
Torna su