Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Firenze

NOTIZIE

 

 'SOCI@LMENTE" AI NASTRI DI PARTENZA

Il corso formativo per dirigenti, docenti e personale scolastico per contrastare bullismo e cyberbullismo.

 

E' stato presentato oggi, presso l'Istituto "Virgilio" di Empoli, il corso formativo " Soci(at)lmente" pensato per contrastare bullismo e cyberbullismo. Sarà a disposizione delle scuole della Regione Toscana e partirà in via sperimentale nell'area dell'empolese, nel trimestre gennaio-marzo 2018, con cadenza infrasettimanale.

Il progetto Soci(at)lmente mira a fornire ai dirigenti scolastici, ai docenti e a tutto il personale ATA una formazione che accresca i loro bagaglio professionale ed educativo per fronteggiare l'aggressività minorile e le dinamiche di gruppo che l'alimentano.

Studi recenti e fatti di cronaca hanno evidenziato come il fenomeno trovi sempre più ampia diffusione sui social network: è stato calcolato che il 91% dei ragazzi tra i 14 e i 18 anni è iscritto ad almeno un social media che, se da un lato favorisce enormemente la comunicazione tra i giovani, dall'altro pone le vittime di violenze psicologiche in condizioni di isolamento dalle quali è per loro difficile uscire senza l'aiuto di qualcuno. Il cyberbullismo ha registrato, a livello nazionale, un incremento dell'8% nel 2016, con ben 235 casi acclarati. Secondo un'indagine condotta dal Censis in collaborazione con la Polizia Postale, circa il 52% dei presidi italiani ha dovuto gestire episodi di bullismo digitale.

Su questo fronte un aiuto importante è venuto dalla legge " Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del bullismo e cyberbullismo ", entrata in vigore il 18 giugno scorso, che ha fornito strumenti ancora più forti per affrontare la problematica. Tra le novità introdotte anche la formazione del personale scolastico e l'individuazione in ogni scuola di un referente per coordinare le iniziative di prevenzione e di educazione che prevedono la partecipazione attiva degli studenti. In questo quadro, si inserisce bene Soci(at)lmente che vuole dare una mano concreta a coloro che sono in prima linea nel mondo giovanile.

Soci(at)lmente si sviluppa all'interno del Comitato Scuola Sicura Insieme, coordinato dalla Prefettura, con la collaborazione dell'Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici, coadiuvato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, dal Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità - Centro Giustizia Minorile per la Toscana ed Umbria e dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.

Firenze, 28 novembre 2017

Pubblicato il :

 
Torna su