Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Firenze

NOTIZIE

 

 PARTITA FIORENTINA – DINAMO KIEV




 

In Prefettura, riunione tecnica di coordinamento del prefetto con i vertici delle forze dell’ordine. Non sono previsti molti sostenitori ucraini. Disposte misure per incontri di medio livello.


Non è una partita che presenta particolari livelli di rischio quella tra Fiorentina – Dinamo Kiev, che si giocherà domani allo stadio Artemio Franchi di Firenze. E’ quanto emerge dalla riunione che il prefetto Luigi Varratta ha tenuto stasera a Palazzo Medici Riccardi con  i vertici provinciali delle forze dell’ordine per fare il punto sull’incontro di calcio di Europa League. E’ previsto l’arrivo complessivo di circa 300 persone al seguito della squadra ucraina, tra delegazione sportiva e tifosi. Tra l’altro, questi ultimi, nelle dispute internazionali, non si sono resi protagonisti di particolari criticità. A fronte di ciò il comitato ha deciso di mettere in campo il dispositivo di sorveglianza per i match di medio livello, con accompagnamento dei tifosi allo stadio, consueti controlli ai caselli autostradali  e ordinaria chiusura delle strade intorno all’impianto sportivo. “Non ci sono elementi di preoccupazione su questa partita  – ha dichiarato Varratta al termine della riunione  – ma saremo vigili come sempre”.

Firenze,  22 aprile 2015

Pubblicato il :

 ESERCITAZIONE "MUGELLO 2015" SULLA LINEA FERROVIARIA ALTA VELOCITA' FIRENZE BOLOGNA NELLA GALLERIA "VAGLIA"

Nella notte fra il 10 e l'11 aprile si è svolta, sulla linea ferroviaria Alta Velocità Firenze-Bologna, l'esercitazione "Mugello 2015".
 
Nel corso dell'esercitazione, coordinata dalla Prefettura di Firenze in collaborazione con RFI, Vigili del Fuoco Firenze, Polizia Ferroviaria, 118 Firenze Soccorso, Città Metropolitana di Firenze, Comuni interessati e strutture di volontariato,  è stato simulato un incendio a bordo di un treno Frecciarossa diretto da Firenze a Bologna.
 
Un secondo treno in transito, un Italo in coda al precedente, è stato bloccato per sicurezza all'interno  della galleria e a bordo, dopo la fermata, sono stati simulati furti e una rissa tra i passeggeri.
 
A seguito di questo scenario sono state attivate tutte le procedure previste e sono intervenuti tutti gli enti preposti a questo tipo di emergenza.
 
I Vigili del Fuoco hanno operato con tre squadre di cui una con veicolo bi-modale che è giunto sul luogo dell'incendio percorrendo la via ferrata, mentre  un funzionario ha ricoperto la funzione di Direttore Tecnico dei Soccorsi, supportato dal personale tecnico di RFI. Un mezzo dell'Unità di Comando Locale ha operato come Posto di Comando Avanzato.
 
Il servizio 118, con il proprio Direttore Sanitario dei Soccorsi, ha curato tutti gli aspetti del soccorso sanitario.
 
La Polizia Ferroviaria ha arrestato il finto rapinatore mentre tutti gli altri enti di Protezione Civile hanno curato l'assistenza ai passeggeri ed erano pronti anche all'allestimento di un Posto Medico Avanzato qualora se ne fosse presentata la necessità.
 
La Croce Rossa Italiana ha  fornito le 160 comparse truccate alla perfezione grazie al suo team di truccatori.
 
I Carabinieri hanno assicurato il controllo della sicurezza e della viabilità in corrispondenza delle zone interessate dal movimento dei mezzi di soccorso.
 
Tutte le operazioni si sono svolte durante il periodo di assenza di circolazione ferroviaria per non arrecare danno ai viaggiatori.
 
Nella "Foto Gallery" di questo sito web sono presenti alcune immagini prodotte dal Nucleo Documentazione Croce Viola e dal Centro Documentazione Vigili del Fuoco.
 
Il filmato dell'evento esercitativo prodotto dal Centro Documentazione Vigili del Fuoco è disponibile sul sito web vigilfuovo.tv
 
Il filmato dell'evento esercitativo prodotto dal Nucleo Documentazione della Croce Viola - Pubblica Assistenza di Sesto Fiorentino è disponibile al link: https://youtu.be/-qbHOfEJFLc
Pubblicato il :

 
Torna su