Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Firenze

Comunicati Stampa

 

 COMITATO ORDINE PUBBLICO: “NOTTE BIANCA” E FINALE COPPA ITALIA

 
Questi i due argomenti sul tavolo del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di oggi. Super controlli la notte del 30 aprile, anche con alcol test. Pronto il piano mobilità per la partita Fiorentina-Napoli del 3 maggio. Maxi schermo all’ippodromo del Visarno per i tifosi che restano in città.
 
Saranno potenziati tutti i servizi di controllo del territorio in occasione della “Notte Bianca” del prossimo 30 aprile. Lo ha deciso il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza che si è riunito oggi a Palazzo Medici Riccardi, presieduto dal prefetto Luigi Varratta, per fare il punto sul programma e organizzare le misure che le forze di polizia metteranno in campo per garantire uno svolgimento sicuro dell’evento. Quindi più presidi e più pattuglie in centro, ma saranno numerosi i controlli anche sulle principali arterie fuori dal centro storico, con l’ausilio di alcol-test. A questo riguardo “ ci sarà una forte sorveglianza – ha spiegato Varratta – saremo molto rigorosi soprattutto sulle strade. E ai ragazzi dico: divertitevi senza farvi male con l’alcol” .
Al tavolo del prefetto si è parlato anche della finale di Coppa Italia che si gioca a Roma sabato 3 maggio. E’ stato delineato un generale piano mobilità visto il grande numero di tifosi in movimento: si prevede infatti che saranno 28mila i fiorentini che seguiranno la squadra viola all’Olimpico. Sono oltre 200 i pullman già prenotati, che partiranno da varie località. A Firenze due saranno i punti principali di raduno e partenza dei bus: al parcheggio Maratona dello stadio Franchi e in via della Chimera al Gignoro. Sarà continua la presenza delle forze dell’ordine per gestire al meglio la situazione. Controlli anche sull’A1 e nelle aree di sosta lungo l’autostrada. Per chi resta in città, il Comune allestirà un maxi schermo all’ippodromo del Visarno. Infine, sono state considerate anche varie ipotesi organizzative sulla base dell’esito della partita, con la possibilità di un allenamento a porte aperte della Fiorentina allo stadio Franchi il giorno dopo la gara.
Firenze, 28 aprile 2014
 
Pubblicato il :

 
Torna su