Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Fermo

Comunicati Stampa

 

 Prefettura e Arcidiocesi di Fermo, insieme per gestire l'Emergenza Migranti

 
 
 
Prefettura di Fermo

Ufficio Territoriale del Governo
COMUNICATO STAMPA

Prefettura e Arcidiocesi di Fermo insieme per gestire l’"Emergenza Migranti”

Tutte le Prefetture d’Italia sono state chiamate a concorrere nella gestione dell’emergenza causata dall’elevatissimo numero di cittadini stranieri provenienti dal continente africano, sbarcati in questi ultimi giorni sulle coste siciliane.                 Alla Prefettura di Fermo il Ministero dell’Interno ha assegnato la gestione sul territorio provinciale di 50 migranti da sistemare in una struttura temporanea in attesa dell’attivazione di nuovi centri SPRAR dedicati appositamente ai profughi nelle more delle procedure per il riconoscimento dello status di rifugiati politici.                                                                                                                                                                                                                                       Il Prefetto Pagliuca ha rappresentato la difficile situazione all’Arcivescovo di Fermo Mons. Conti che, comprendendo le particolari circostanze, ha offerto la sede del Seminario Arcivescovile.  Si č tenuta nella serata di ieri una riunione urgente del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla quale, oltre alle Forze dell’Ordine, al Sindaco di Fermo e all’Assessore Donzelli in rappresentanza del Presidente Cesetti, hanno partecipato il Rettore del Seminario con altri operatori facenti capo alla Curia, la Direzione dell’ASUR e del 118. I migranti, provenienti da Trapani, arriveranno a Fermo stanotte con un pullman scortato nell’ultimo tratto di strada dalla Polizia di Stato; ad attenderli presso il Seminario vi sarā il personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura per acquisire i primi dati informativi. Sarā allestito inoltre un triage sanitario al piano terra del Seminario dove i medici dell’Ospedale Murri sottoporranno i cittadini stranieri ad una prima visita sanitaria. Sarā presente anche il Capo di Gabinetto della Prefettura in rappresentanza e su disposizione del Prefetto. La rete di solidarietā si č giā attivata per acquisire i generi di prima necessitā e si ringrazia la Provincia ed il Comune di Fermo per essersi attivati in tal senso. Il Prefetto Angela Pagliuca ringrazia pubblicamente l’Arcivescovo Mons. Luigi Conti, che ha immediatamente aperto le porte della Curia a questa emergenza, ringrazia Mons. Vinicio Albanesi che con la “Fondazione Caritas in veritates” gestirā tutti gli aspetti logistico-operativi dell’accoglienza ed il Rettore del Seminario Don Sandro Salvucci per l’ospitalitā a queste persone che provengono da una parte del Mondo martoriata da fame e guerre.

 
Il Capo di Gabinetto
Dr. F. MARTINO
 
Pubblicato il 14/04/2014
Ultima modifica il 17/04/2014 alle 17:07:24

 
Torna su