Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Fermo

Servigliano (FM) 27 gennaio 2018

In occasione del "Giorno della Memoria" - istituito con Legge n. 211 del 20 luglio 2000, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti, in una data che richiama la liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio del 1945 - il Prefetto di Fermo, Maria Luisa D'Alessandro, d'intesa con il Sindaco di Servigliano, ha organizzato presso la "Casa della Memoria" un momento di incontro con l'Arcivescovo di Fermo, Mons. Rocco Pennacchio, le Istituzioni locali ed i rappresentanti delle Forze dell'Ordine, unitamente ad una rappresentanza di studenti, volto alla condivisione di un tragico passaggio della storia dell'umanità, con il racconto della Shoah e dell'Olocausto, descritto e documentato attraverso gli accadimenti storici di questo territorio.
L'iniziativa commemorativa si è conclusa con la deposizione di una Corona d'alloro dinanzi la stele presso il campo di prigionia di Servigliano.
Numerosi i Sindaci partecipanti, che hanno testimoniato, con la loro presenza, attenzione istituzionale e vicinanza delle rispettive comunità locali.
 
 
                                                                                              IL CAPO DI GABINETTO
                                                                                                   Francesco Martino
 
 
 
Casa della Memoria
 
Casa della Memoria     Platea
  Corteo
Deposizione Corona   Corona  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data pubblicazione il 24/02/2018
Ultima modifica il 28/02/2018 alle 15:42

 
Torna su