Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Cuneo

NOTIZIE

 

 Prefettura di Cuneo - Esercitazione di protezione civile per posti di comando

Al fine di testare il livello di efficacia del Piano di Emergenza Esterno per il rischio di incidenti rilevanti per il Deposito PRAVISANI Spa di Igliano - classificato di "soglia superiore" ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 105/2015 - nonché il livello di efficienza delle strutture operative chiamate alla sua attivazione, si è svolta oggi una esercitazione di protezione civile per posti di comando.

All'evento, coordinato dalla Prefettura di Cuneo, hanno preso parte rappresentanti del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, delle Forze dell'Ordine, della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo, del Comune di Igliano, della S.C. Emergenza Sanitaria Territoriale 118, dell'ASLCN1 di Cuneo, dell'ARPA e del Gestore del Deposito Pravisani Spa.

E' stato simulato un incidente avente rilevanza esterna, nel caso di specie un incendio boschivo che si è sviluppato esternamente allo stabilimento e, stante le condizioni meteorologiche prevalenti, ha interessato il locale A del deposito, senza giungere all'esplosione dei prodotti stoccati.

L'esercitazione è iniziata con la comunicazione, da parte del Gestore dello stabilimento Pravisani Spa di Igliano, dell'accadimento di un incidente rilevante e la conseguente comunicazione al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di simulato allarme, tramite la Centrale Unica di Risposta NUE112.

Scopo dell'esercitazione era testare le procedure previste dalla pianificazione vigente e l'attivazione del Centro di Coordinamento Operativo - CCO presso il Comune di Igliano ed i conseguenti interventi per il soccorso e la tutela ambientale nonché il flusso delle comunicazioni fra i vari Enti coinvolti.

Al termine della gestione dell'emergenza, si è tenuta una riunione di de-briefing per una prima valutazione dei risultati dell'esercitazione effettuata che serviranno per l'aggiornamento in corso dell'attuale pianificazione.

Cuneo, 28 novembre 2018

                                                                                      

Pubblicato il :

 Giornata della legalità

Il Prefetto Giovanni Russo, unitamente ai rappresentanti delle Forze di polizia, ha incontrato oggi in Prefettura i vertici provinciali di Confcommercio e dell'Associazione Albergatori, in occasione della Giornata della Legalità promossa a livello nazionale.

Nel corso dell'incontro sono stati illustrati i risultati di un'indagine sulla criminalità che colpisce le imprese del commercio svolta dall'Associazione nazionale in collaborazione con GfK Italia, estrapolando i dati a livello regionale.

E' stato, inoltre, presentato un documento nel quale viene illustrata la percezione degli associati in relazione ai fenomeni di illegalità che riguardano la Categoria, in merito ai quali è stato confermato l'impegno delle Forze di polizia ad effettuare mirati controlli, nell'ambito delle rispettive competenze, per garantire il rispetto delle norme, anche in riferimento alle recenti disposizioni emanate in proposito dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

L'occasione ha rappresentato un utile momento di confronto sulle problematiche di comune interesse in tema di sicurezza, per rafforzare la collaborazione tra le Associazioni di Categoria e le Forze dell'Ordine al fine di contrastare i fenomeni di illegalità.

Cuneo, 21 novembre 2018

                                                              L'ADDETTO STAMPA
                                                                     (Masoero)

                                                                       

Pubblicato il :

 Viceprefetto, d.ssa Marinella Rancurello, Commissario Prefettizio del Comune di Sambuco

apri
Pubblicato il 06/11/2018
Ultima modifica il 06/11/2018 alle 09:53:15

 
Torna su