Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Cremona

Quando qualcuno scompare

 
La brochure riassume, in modo schematico, le procedure da attivare nell'immediatezza dell'evento, al fine di ottenere i migliori risultati possibili, soprattutto in termini di efficienza e di tempestività delle ricerche.
Fondamentale è, il lavoro di squadra che contraddistingue l'attività di ricerca delle persone scomparse, che vede l'impegno delle Forze dell'Ordine territoriali e delle Amministrazioni/Enti locali, coinvolti nel lavoro di indagine che mira a ricostruire gli ultimi spostamenti, nonché abitudini e frequentazioni degli scomparsi, anche con l'ausilio delle moderne tecnologie informatiche e di droni.
 
In attesa che gli Uffici competenti della Prefettura redigano e pubblichino l'edizione 2021 del "Piano Provinciale per le Persone Scomparse", revisionato ed integrato, nonché contenente l'istituzione della "Cabina di Regia", il Prefetto di Cremona, come di consueto, riunirà, nel caso di qualsivoglia persona scomparsa, nelle modalità e nelle forme indicate esattamente dal Commissario Nazionale per le Persone Scomparse, "Tavoli Tecnici", volti al coordinamento ed alla gestione diretta delle varie operazioni e fasi di ricerca delle persone scomparse, formalmente denunciate.
 
Per quanto concerne la scomparsa di bambini e adolescenti minorenni, esiste il numero unico europeo per i minori scomparsi ovvero il numero 116000; si tratta di un servizio gratuito di segnalazione dei casi di scomparsa dei minori, gestito in Italia dal Ministero dell'Interno tramite l'Associazione "Telefono Azzurro".
Gli operatori del servizio, attivo 24 ore su 24, raccolgono le segnalazioni e le inviano alle Forze di Polizia competenti per territorio. Lo stesso numero telefonico si può chiamare anche per segnalare il ritrovamento ovvero l'avvistamento di un ragazzo scomparso.
 
 

Minori scomparsi


Data pubblicazione il 11/10/2021
Ultima modifica il 13/10/2021 alle 12:22

 
Torna su