Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Cosenza

comunicati stampa

 

 RAFFORZAMENTO DELLE AZIONI DI PREVENZIONE E CONTRASTO DEI FENOMENI DI CRIMINALITÀ DIFFUSA E PREDATORIA. VERIFICA ANDAMENTO DEI LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLO STADIO "SAN VITO MARULLA".

Si è tenuta stamane, presso la Prefettura/UTG di Cosenza, una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Paola Galeone, nel corso della quale tra gli altri argomenti è stato approfondito il tema della videosorveglianza nei Comuni.

Hanno, infatti, partecipato all'incontro ventitré Sindaci e Commissari Prefettizi e/o Straordinari già firmatari dei "Patti per la Sicurezza Urbana" i quali hanno illustrato i rispettivi progetti di videosorveglianza presentati in Prefettura per concorrere a finanziamento.

I progetti, infatti, che rappresentano lo strumento realizzativo di quanto concordato proprio nei citati patti, stipulati secondo un impianto deciso dal Ministero dell'Interno, rappresentano un segnale importante che vuole testimoniare la vicinanza dello Stato alle comunità locali in quanto delineano attività finalizzate al rafforzamento delle azioni di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria che destano maggiore allarme sociale.

Il Prefetto Galeone, unitamente ai vertici delle Forze dell'Ordine, ha condiviso le scelte dislocative delle telecamere operate dagli Amministratori locali nelle aree dei propri comuni maggiormente interessate da situazioni di degrado e di illegalità.

La riunione è proseguita con la sola Amministrazione comunale di Cosenza allo scopo di fare il punto della situazione sull'andamento dei lavori di adeguamento dello stadio "San Vito Marulla" ai requisiti richiesti per lo svolgimento delle partite di calcio nella serie cadetta.

È stata l'occasione, altresì, per verificare anche l'andamento delle attività finalizzate al rifacimento del manto erboso che rappresenta una delle prescrizioni principali adottate dalla Lega Calcio.

Si è preso, quindi, atto dell'impegno massimo a ciò dedicato dall'Amministrazione comunale medesima nel più rigoroso rispetto delle procedure di legge.

La tempistica necessaria porterà, secondo le previsioni del Comune, ad un completamento di tutti gli interventi necessari per gli inizi del prossimo mese di settembre con conseguente ed altrettanto tempestiva attività di verifica da parte della Commissione di Vigilanza e della Lega Nazionale Professionisti di serie B.

Cosenza, 9 agosto 2018
Pubblicato il :

 Il Prefetto incontra la Commissione Straordinaria di Cassano Allo Jonio

Il Prefetto di Cosenza, dott.ssa Paola Galeone, ha incontrato nel pomeriggio odierno i componenti della Commissione Straordinaria del Comune di Cassano allo Jonio.

Nel corso dell'incontro sono state affrontate le varie problematiche che interessano la zona della Sibaritide.

Il primo argomento oggetto di disamina è stato quello relativo ai laghi di Sibari, un complesso residenziale creato su laghi artificiali di bonifica, nonché un Centro Nautico portuale balneare di circa 1400 unità abitative e con circa 2400 posti barca, interessato dall'insabbiamento del Canale degli Stombi.

È stata, altresì, attenzionata la precaria situazione di carenze igienico-sanitarie e di degrado in cui versa il territorio di Marina di Sibari.

Il Prefetto Galeone dopo una approfondita analisi della situazione rappresentata dai Commissari ha ritenuto di programmare una riunione con gli Enti interessati unitamente ad una rappresentanza dei cittadini e villeggianti della Marina di Sibari.

Cosenza, 2 agosto 2018
Pubblicato il :

 Il Comune di Cassano allo Jonio tra i Comuni costieri destinatari dei finanziamenti per il Piano 'Spiagge Sicure" ... Estate 2018.

Il Prefetto della provincia di Cosenza, dott.ssa Paola Galeone, esprime soddisfazione per l'inserimento del Comune di Cassano allo Jonio tra i Comuni costieri destinatari dei finanziamenti per il Piano "Spiagge Sicure" - Estate 2018

Tra i comuni costieri italiani che hanno presentato progetti per il Piano "Spiagge Sicure" - Estate 2018 sono solo 54 quelli destinatari dei fondi messi a disposizione dal Ministero dell'Interno con finanziamenti, provenienti dal Fondo Unico di Giustizia.

L'iniziativa, annunciata lo scorso 6 luglio dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini, ha puntato a premiare progetti che riguardassero principalmente l'assunzione a tempo determinato di personale della polizia locale, il pagamento degli straordinari, l'acquisto di mezzi e attrezzature da fornire al personale dei comuni per il contrasto all'abusivismo commerciale e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione.

Tra gli Enti locali destinatari dei suddetti fondi c'è anche il Comune di Cassano allo Jonio, unico per la provincia cosentina.

L'Ente potrà usufruire di un fondo da destinare ai relativi servizi da predisporre sul territorio dal 1 agosto al 15 settembre con l'obiettivo di assicurare un'estate al mare serena.

Potevano essere finanziati non più di tre comuni per provincia, e dei progetti accettati, approvati dai Comitati Provinciali per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica delle Prefetture hanno beneficiato 15 località balneari del Nord, 23 del Centro Italia e 16 del Meridione.

Cosenza, 3 agosto 2018
Pubblicato il :

 Visita del Sottosegretario agli Interni On. Dott. Carlo Sibilia alla Prefettura di Cosenza.

Visita del Sottosegretario agli Interni On. Dott. Carlo Sibilia   
Il Sottosegretario al Ministero dell'Interno e deputato irpino del M5s, Onorevole Carlo Sibilia, in visita questa mattina alla Prefettura di Cosenza.
L'esponente pentastellato ha incontrano il neo prefetto di Cosenza, Paola Galeone. Un incontro cordialissimo e di grande sinergia istituzionale con diversi temi al centro dell'attenzione.
Ad accogliere il Sottosegretario Sibilia anche i vertici delle Forze dell'Ordine che hanno rivolto all'Autorità politica presente un caloroso saluto di benvenuto.
Al termine del colloquio con il Prefetto Galeone l'Onorevole Sibilia ha incontrato i giornalisti in una conferenza stampa nel corso della quale ha esposto i termini dell'incontro avuto con il nuovo Prefetto della provincia di Cosenza che ritiene essere un alto funzionario di primissimo livello.
"Sono lieto di essere qui oggi anche perché ho l'occasione di testimoniare l'attenzione del Ministero dell'Interno verso la Calabria e le sue problematiche, regione, peraltro caratterizzata dal più alto numero di comuni commissariati per infiltrazioni mafiose.
"Ci attende un lavoro impegnativo per dare risposte concrete alle esigenze del territorio, ed in particolare alla richiesta di maggior sicurezza espressa dai cittadini perché lo Stato c'è ed è vicino ai cittadini del meridione ".
Questo il messaggio lanciato dal Sottosegretario Sibilia ai numerosi giornalisti presenti all'incontro con i quali ha affrontato, incalzato dalle domande dei rappresentanti della stampa, numerosi altri temi quali l'immigrazione rispetto alla quale il Sottosegretario ha detto che "l'accoglienza trasformata in business deve essere cancellata".
Lasciando la Prefettura il Sottosegretario ha detto ai presenti: " Sarò spesso nel Meridione e vi starò vicino".
Cosenza, 6 agosto 2018
Pubblicato il :

 
Torna su