Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Como

NOTIZIE

 

 Giornata del Ricordo sabato 10 febbraio

In occasione della Giornata del Ricordo sabato 10 febbraio p.v., dopo la commemorazione che avrà luogo alle ore 9,30 presso i Giardini di Albate in Como, intitolati "Ai Martiri Italiani delle Foibe Istriane", alle ore 11,00, la Prefettura insieme all'Amministrazione comunale di Como, ha organizzato una cerimonia celebrativa che si terrà presso la Biblioteca Comunale di Como.

Alla manifestazione interverrà il Prefetto di Como Bruno Corda, il Sindaco del comune capoluogo Mario Landriscina, il Consigliere Ferruccio Cotta in rappresentanza della Provincia, il Dirigente dell'Ufficio Scolastico provinciale Roberto Proietto ed il Presidente del Comitato di Como dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Luigi Perini.

La manifestazione verrà ulteriormente arricchita dalle testimonianze degli studenti dell'Istituto Professionale Pessina e dell'Istituto Tecnico Industriale "Magistri Cumacini" di Como che hanno organizzato delle visite alle Foibe, in particolare a quelle di Basovizza e di Abisso Plutone.

Nell'occasione saranno presenti anche alcuni studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado della provincia, che parteciperanno attivamente all'iniziativa, quale indispensabile testimonianza dell'affermazione dei valori del ricordo del martirio delle foibe e del dramma dell'esodo giuliano - dalmata - istriano.
Pubblicato il 08/02/2018
Ultima modifica il 08/02/2018 alle 15:36:47

 Regolamentazione annuale circolazione veicoli commerciali su SS Regina

Il Prefetto della Provincia di Como, Bruno Corda, in data odierna, ha indetto presso la Prefettura una riunione intesa ad esaminare le risultanze delle attività di monitoraggio espletate nel corso del mese di novembre dell'anno 2017 al fine di verificare la concreta possibilità di addivenire alla stesura da parte dell'ANAS di un unico provvedimento di regolamentazione annuale della circolazione dei veicoli commerciali lungo la Statale Regina i cui contenuti siano condivisi da tutti i soggetti interessati, sia pubblici che privati, come concordato nel corso di analoga riunione tenutasi in data 13 ottobre u.s..

Alla riunione sono intervenuti il Responsabile dell'Area Compartimentale per la Regione Lombardia dell'A.N.A.S., Ing. Marco Bosio, il Direttore Generale della Regione Lombardia, Ing. Fabrizio Cristalli, il Presidente della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio, i Sindaci dei Comuni di Cernobbio, Gravedona ed Uniti, Porlezza e Tremezzina, i Vicesindaci dei Comuni di Dongo e di Menaggio, i Responsabili Provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, il Responsabile del Servizio Provinciale Sanitario Urgenza ed Emergenza, nonché i rappresentanti delle Associazioni di categoria C.N.A., F.A.I., Unindustria, Confcommercio, Confesercenti, A.N.C.E, e Confartigianato.

Nell'occasione, i rappresentanti degli Enti a suo tempo incaricati dell'effettuazione dei monitoraggi sopra richiamati, nell'illustrare le relative risultanze, hanno evidenziato che dall'esame dei dati riportati non sono emersi episodi di particolare criticità legati alla circolazione dei veicoli commerciali durante il periodo autunno-inverno di riferimento. Pertanto il Prefetto, d'intesa con tutti gli intervenuti, ha invitato l'ANAS, in qualità di ente proprietario della Statale Regina, a revocare l'ordinanza relativa al periodo invernale, mantenendo, invece, l'ordinanza per il periodo primavera-estate a decorrere dal giorno 1° marzo e fino al giorno 31 ottobre; il contenuto di tale ordinanza, che riguarda la tratta compresa tra i Comuni di Colonno e di Tremezzina - loc. Ossuccio -, sarà il medesimo dell'anno 2017. Il Prefetto, inoltre, ha chiesto che venga adeguata e resa di agevole comprensione la relativa cartellonistica stradale, fornendo un'informazione agli utenti sulle prescrizioni contenute nell'ordinanza che possa consentire la sua ottemperanza.

In considerazione del fatto che i lavori di sistemazione del tratto di Argegno dovrebbero essere effettuati nei mesi di marzo ed aprile, il Prefetto si è raccomandato a che l'ANAS richieda alla ditta esecutrice degli stessi la sospensione di ogni attività durante il periodo pasquale, avvalendosi dell'impiego di movieri - durante il predetto periodo - per regolamentare la circolazione veicolare.

Per quanto attiene il progetto soggetto ad approvazione regionale inteso alla realizzazione di un sistema di videosorveglianza finalizzato, tra l'altro, alla regolamentazione dei flussi di traffico lungo la Statale Regina tra il Comune di Colonno ed il Comune di Menaggio, nel corso della riunione è emerso che è di imminente sottoscrizione il relativo accordo di programma; a seguito dell'aggiudicazione della gara d'appalto e dell'affidamento dei lavori, questi dovrebbero avere inizio a partire dal prossimo mese di settembre. A questo riguardo, considerato che nel corso della prossima stagione primaverile-estiva potrebbero verificarsi delle criticità ricollegabili all'incremento dei volumi di traffico, il Prefetto ha invitato il Comune di Tremezzina, in qualità di Comune capofila, ad intraprendere ogni iniziativa volta ad attuare anche per il corrente anno, come per le ultime due passate stagioni estive, il progetto dei ed. "osservatori del traffico", segnalando l'esigenza di potersi avvalere di detto progetto anche nel corso dell'ormai imminente periodo pasquale.

Pubblicato il :

 
Torna su