Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Como

NOTIZIE

 

 Controllo osservanza misure di contenimento - Risultati periodo 21 - 27 marzo 2020

COMUNICATO STAMPA

 

In relazione alle misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica in atto, previste dal D.P.C.M. 8.03.2020, volte a prevedere, tra l'altro, il divieto di spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dalle aree " a contenimento rafforzato " , nonché all'interno delle stesse, è stato predisposto, anche in provincia di Como, a decorrere dall'8 marzo u.s., un calibrato sistema di controlli atti a prevenire comportamenti che possono rivelarsi non in linea con le prescrizioni e le altre cautele contemplate dal provvedimento di cui trattasi.

Nel periodo 21 - 27 marzo, il dispositivo messo a punto - che si avvale della collaborazione di tutte le Forze di Polizia, ivi comprese le Polizie Locali, chiamate a concorrere nella verifica dell'osservanza delle cennate prescrizioni sulla base di specifici piani di controllo, condivisi con la Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza - ha consentito di conseguire i seguenti risultati:

  • Persone controllate: n. 19.892
  • Persone denunciate: n. 443
  • Persone arrestate: n. 3
  • Esercizi commerciali controllati: n. 1.187
  • Esercizi commerciali sanzionati: n. 7
 

Como, 28 marzo 2020

 
Pubblicato il 28/03/2020
Ultima modifica il 15/04/2020 alle 13:17:13

 Call conference, tra la Prefettura e le Segreterie di CGIL, CISL e UIL - Prosecuzione attività produttive, industriali e commeciali

COMUNICATO STAMPA
 
In relazione alle disposizioni sulle attività produttive, industriali e commerciali contenute nel D.P.C.M. 22.03.20, si informa che nella mattinata odierna è intercorso un confronto, in call conference , tra la Prefettura e le Segreterie Territoriali di CGIL, CISL e UIL, al fine di concordare le modalità di esame delle comunicazioni fatte pervenire dalle varie ditte operanti in provincia di Como, ai fini della prosecuzione: 1) delle attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere dei settori di cui all'allegato 1 del D.P.C.M., nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla legge 12.06.1990 n. 146; 2) dell'attività degli impianti a ciclo produttivo continuo dalla cui interruzione possa derivare un grave pregiudizio all'impianto stesso o un pericolo di incidenti.

In detto contesto, le parti hanno convenuto sulla rilevanza prioritaria da attribuire alla predisposizione, da parte dell'azienda, di misure atte a garantire il rispetto del protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro, sottoscritto il 14 marzo u.s. tra Governo e Parti Sociali.

Di conseguenza, l'eventuale inosservanza di detto protocollo e/o la mancata attuazione delle previsioni in esso contenute formerà oggetto di valutazione da parte della Prefettura, ai fini della sospensione dell'attività produttiva.

In aggiunta a quanto sopra, la Prefettura e le OO.SS. hanno condiviso l'opportunità di un puntuale scambio di informazioni, in modo da procedere ad una valutazione celere ma attenta delle comunicazioni pervenute, pur a fronte della loro consistenza numerica (n. 392 comunicazioni acquisite agli atti, alla data odierna).

 Como, 26 marzo 2020

L'Addetto Stampa

Venturo
Pubblicato il 26/03/2020
Ultima modifica il 26/03/2020 alle 20:50:32

 Comunicato stampa D.P.C.M. 22.03.2020

In relazione alle disposizioni sulle attività produttive, industriali e commerciali contenute nel D.P.C.M. 22.03.20, si informa che le comunicazioni relative alla prosecuzione delle attività funzionali ad assicurare la continuità delle filiere dei settori di cui all'allegato 1 del medesimo D.P.C.M., nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla legge 12.06.1990 n. 146 , dovranno essere inviate alla Prefettura tramite la casella di posta elettronica certificata protocollo.prefco(at)pec.interno.it dal legale rappresentante dell'azienda interessata, indicando nell'oggetto "D.P.C.M. 22 marzo 2020 - Comunicazione attività" ed avendo cura di riportare le seguenti informazioni:

  • - sede dello stabilimento;
  • - tipologia di attività;
  • - imprese e amministrazioni beneficiarie dei prodotti e dei servizi attinenti alle attività consentite.
Analoga comunicazione dovrà essere presentata anche dai legali rappresentanti degli impianti a ciclo produttivo continuo presenti in ambito provinciale, indicando il grave pregiudizio o il pericolo di incidenti derivanti dall'interruzione dell'attività.

Richiesta di autorizzazione allo svolgimento dell'attività dovrà essere presentata, invece, dai legali rappresentanti delle attività dell'industria dell'aerospazio e della difesa, nonché delle altre attività aventi rilevanza strategica nazionale.

Nel precisare che questa Prefettura è competente solo per le attività produttive ubicate sul territorio della provincia di Como, si fa presente che per le attività già espressamente autorizzate ai sensi dell'art. 1, comma 1, lett. a) del D.P.C.M. non è necessario compiere nessun adempimento formale .
 
E' possibile utilizzare i modelli di richiesta scaricabili dalla sezione allegati sottostante
Pubblicato il
:

 Temporanea chiusura al pubblico dello Sportello Unico per l'Immigrazione

Al fine di dare esecuzione ai provvedimenti normativi e amministrativi recentemente adottati, recanti misure straordinarie per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da coronavirus, si dispone - su conformi direttive del Ministero dell'Interno - la chiusura temporanea al pubblico dello Sportello Unico per l'Immigrazione, nonchè la sospensione, fino al 3 aprile p.v., delle convocazioni dei richiedenti la cittadinanza italiana e dei colloqui effettuati presso il Nucleo Operativo Tossicodipendenze (NOT).

Nel far presente che è comunque assicurato il servizio telefonico a beneficio dell'utenza ed è comunque garantita la continuità dell'attività amministrativa dei citati Uffici, si fa riserva di ulteriori indicazioni, non appena in grado.

Pubblicato il
:

 
Torna su