Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Catanzaro

NOTIZIE

 

 PUBBLICAZIONE DATI LEGGE 190/2012 PERIODO DI RIFERIMENTO MESE DI DICEMBRE 2012 E ANNO 2013 - ENTE PUBBLICATORE PREFETTURA DI CATANZARO CODICE FISCALE 80001680794

PUBBLICAZIONE DEI DATI RELATIVI AD OPERE, SERVIZI E FORNITURE  PER IL MESE DI DICEMBRE 2012 E ANNO 2013   AI SENSI DELLA  DELIBERAZIONE DELL'AUTORITA' DI VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI SERVIZI E FORNITURE N. 26 DEL 22 MAGGIO 2013
Pubblicato il 29/01/2014 ultima modifica il 29/01/2014 alle 08:42:57

 ELEZIONI EUROPEE 2014

Circolari e Pubblicazioni sono consultabili su questo sito nella sezione  "Elettorale" alla voce "Elezioni Europee 2014".
Pubblicato il :

 27 gennaio 2014 “Giornata della Memoria” - Consegnate in Prefettura le Medaglie d’Onore a tre cittadini della provincia di Catanzaro

   In occasione della celebrazione della “Giornata della Memoria”, sono state consegnate, nella Sala del Tricolore di questa Prefettura, le “Medaglie di Onore” a tre cittadini residenti nella provincia di Catanzaro, deportati ed internati nei lager nazisti.
   Il ricordo delle sofferenze vissute da tutti i cittadini che hanno attraversato la prigionia e sono sopravvissuti alle durezze dei campi di concentramento, ha costituito il filo conduttore del discorso del Prefetto Raffaele Cannizzaro che ha introdotto la cerimonia, svoltasi in maniera sobria e sentita, riproponendo all’attenzione dell’uditorio l’importanza dell’affermazione dei temi della democrazia e della libertà .
   Ha ritirato personalmente la Medaglia d’Onore, consegnata dal Prefetto di Catanzaro, il sig. Antonio Iuliano , militare superstite, nato nel 1920 ed internato dal 15/09/1943 al 10/09/1945 accompagnato dal figlio Alfredo. Il signor Iuliano ha narrato brevemente la sua esperienza di prigioniero nei campi di internamento, senza nascondere la commozione suscitata dal ricordo di quel periodo.
   Per i due insigniti deceduti, sig. Giuseppe Calabrò, internato dal 17/11/1943 all’08/08/1945 ed Antonio Galluccio, internato dal 09/09/1943 al 07/09/1945, hanno ritirato le relative Medaglie d’Onore i figli, ricevendole anch’essi dal Prefetto Cannizzaro, alla presenza delle autorità cittadine e provinciali, dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine e dei rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’Arma.
   Il racconto delle esperienze vissute dagli insigniti è stato affidato agli alunni dell’Istituto Superiore “Costanzo” di Decollatura (CZ) che hanno letto una breve ricostruzione delle vicende relative all’internamento degli stessi( in allegato ), al momento della consegna delle medaglie.
      Il prof. Antonio Sorrenti, Presidente del Centro Studi Triveneto sulla Shoa , presente all’evento, ha porto al pubblico in sala le sue riflessioni sulla giornata in corso e sul significato della parola “ ricordo” in sostituzione di ”indifferenza” che ha caratterizzato gli anni bui nei quali si sono consumati le deportazioni e gli eccidi.
    Sono seguiti ai saluti del Prefetto, quelli della Dirigente dell’Istituto Superiore “Costanzo” di Decollatura (CZ), dr.ssa Patrizia Costanzo, la quale ha spiegato il senso della partecipazione della Scuola ed il coinvolgimento degli alunni e del pubblico anche attraverso la presenza di immagini relative a militari e civili, deceduti durante il secondo conflitto mondiale per mano tedesca, poste sulle poltrone della Sala e tenute bene in vista da coloro che le occupavano.
   Contestualmente alla cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore, si è aperta la mostra di fotografie e disegni allestita, sempre nella Sala Tricolore della Prefettura, a cura del prof. Antonio Sorrenti e degli alunni dell’Istituto Superiore ”Costanzo” di Decollatura(CZ) i quali si alterneranno nella illustrazione delle immagini che compongono la mostra che rimarrà aperta al pubblico dal 27 al 31 gennaio p.v., dalle ore 10.00 alle ore 13.00.
   Il tema visivo dell’odierna toccante cerimonia, è stato affidato ad un filmato proiettato in sala e relativo alla testimonianza di una anziana signora sopravvissuta al campo di sterminio.
   La cerimonia odierna non rappresenta, dunque, un mero adempimento ma l’accoglimento e la condivisione, nella vita sociale del territorio, di esperienze vissute tragicamente da altri uomini da consegnare alla memoria delle giovani generazioni perché possano meglio comprendere la storia del passato.
Pubblicato il 28/01/2014 ultima modifica il 28/01/2014 alle 10:27:23

 "INFO.MEDIA.Informazione e Mediazione per l'Integrazione 2"

Viene pubblicato, in allegato, l’Avviso per la procedura in economia ai sensi dell’art. 125 del Decreto Legislativo n. 163/06 e s.m.i. per l’affidamento del “Servizio di Informazione e Mediazione Linguistico Culturale”, seconda annualità, da svolgersi presso lo Sportello unico per l’immigrazione di Catanzaro.
 
Pubblicato il 21/01/2014 ultima modifica il 21/01/2014 alle 12:21:12

 AVVISO NOMINA REVISORI DEI CONTI ENTI LOCALI

Si rende noto che, in data 13 gennaio 2014, alla presenza dei rappresentanti designati dagli Enti Locali interessati, si è svolto presso questa Prefettura il sorteggio telematico relativo alla nomina dell’Organo di revisione economico-finanziaria dei Comuni di seguito indicati:
 
 -          Comune di MARTIRANO LOMBARDO (CZ) –
  -         Comune di GUARDAVALLE (CZ) –
  -         Comune di SAN PIETRO APOSTOLO (CZ) –
Pubblicato il 15/01/2014 ultima modifica il 23/01/2014 alle 09:01:29

 NOMINA REVISORI DEI CONTI ENTI LOCALI

 
Si rende noto che, ai sensi del d.m. 15 febbraio 2012, n. 23 questa Prefettura ha stabilito per il 13 gennaio 2014 la seduta pubblica per l’estrazione a sorte, con procedura informatica, dell’organo di revisione dei Comuni sotto indicati:
- Comune di MARTIRANO LOMBARDO (CZ) ORE 10,30 –

- Comune di GUARDAVALLE (CZ) ORE 11,00 –

- Comune di SAN PIETRO APOSTOLO (CZ) ORE 12,00 –

Pubblicato il :

 
Torna su