Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Catanzaro

NOTIZIE

 

 COMUNICATO STAMPA

 
Catanzaro, 22 aprile 2013

 
Prosegue la fase di Networking territoriale dell’edizione calabrese del progetto “Accrescere le competenze degli operatori sul fenomeno Rom-Com.In.ROM Italia”, coadiuvata dall’Ente attuatore  Nova Onlus  Consorzio nazionale, nell’ambito del PON FESR “Sicurezza per lo Sviluppo – Obiettivo Convergenza 2007-2013” , ob. operativo 2.6 “Contenere gli effetti delle manifestazioni di devianza”. 

 
Dopo la fase formativa, che ha previsto una doppia edizione per il capoluogo calabrese, le azioni di networking territoriale hanno portato alla costituzione di una rete pro-attiva per il territorio della provincia di Catanzaro, per l’inclusione delle minoranze Rom presenti e per la promozione e diffusione di pratiche e interventi locali in linea con quanto previsto della Strategia Nazionale d’Inclusione dei Rom, Sinti e Caminanti 2012-2020 , di recente emanazione da parte del Governo Italiano.
 

Al tavolo hanno presenziato referenti della Prefettura e degli Enti locali ( Regione Calabria, Ufficio Scolastico Provinciale, Centro Giustizia Minorile, Ufficio Servizi Sociali per i Minorenni del Tribunale di Catanzaro, Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Catanzaro, Comune di Catanzaro ) nonché delle Organizzazioni del Terzo Settore attive sul territorio ( Ass. Arte di Parte, Ass. Donne e Futuro, Ass. Terra di Confine, Coop. Soc. Promidea, Fondazione Città Solidale, CO.RI.S.S., RA.GI Onlus ).
 

È stata espressa, inoltre, volontà unanime per il proseguimento del lavoro di rete in un’ottica di medio - lungo termine. Il percorso condiviso ha alla base un documento di indirizzo delle azioni locali da intraprendere, elaborato da tutti gli Enti presenti al tavolo, per un più efficace accesso delle minoranze rom ai diritti alla casa, all’istruzione, alla salute e al lavoro.
Prosegue
Pubblicato il :

 NOMINA REVISORE DEI CONTI ENTI LOCALI

In data 6 maggio 2013 sono stati convocati, per l'estrazione a sorte dei nominativi, con procedura informatica per la designazione del rispettivo Organo di Revisione:
- il Comune di San Mango d'Aquino (CZ);
- il Comune di Zagarise (CZ).
Pubblicato il :

 PUBBLICAZIONE VERBALE DEL PROCEDIMENTO DI ESTRAZIONE A SORTE DEI NOMINATIVI PER LA NOMINA DELL'ORGANO DI REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DEL COMUNE DI MIGLIERINA

Si rende noto che in data odierna, alla presenza del rappresentante del Comune, si è svolto presso questa Prefettura il sorteggio telematico dei nominativi per la nomina dell'Organo di Revisione del Comune di Miglierina.
Pubblicato il 22/04/2013 ultima modifica il 20/04/2011 alle 09:33:04

 ATTIVITA’ CONTRATTUALE DELLA PREFETTURA A SEGUITO DI PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO

Si rende noto, quale avviso di post-informazione, che questa Amministrazione ha affidato alle seguenti ditte e per l’importo di seguito indicato, la fornitura dei beni e servizi che vengono altresì specificati.
Pubblicato il 18/04/2013 ultima modifica il 20/04/2011 alle 09:33:04

 NOMINA REVISORE DEI CONTI ENTI LOCALI

Si rende noto che è stata avviata dalla Prefettura di Catanzaro la procedura di nomina dei revisori dei conti degli enti locali prevista dal Decreto del Ministero dell'Interno 15 febbraio 2012 n. 23
In data 22 aprile 2013 è stato convocato per l'estrazione a sorte, con procedura informatica, del componente del rispettivo Organo di Revisione il Comune di Miglierina.
Pubblicato il :

 DECRETO CONVOCAZIONE COMIZI ELETTORALI

Si pubblica il decreto di convocazione dei Comizi Elettorali, relativi ai Comuni della provincia che rinnoveranno i Sindaci ed i Consigli Comunali  il 26 e 27 maggio 2013.
Pubblicato il 04/04/2013 ultima modifica il 04/04/2013 alle 08:21:08

 NELLA PROVINCIA DI CATANZARO SONO STATI SGOMBERATI DUE IMMOBILI CONFISCATI ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA

In data odierna sono state eseguite, su imput del Nucleo di Supporto per l’attività dell’Agenzia Nazionale dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata operante presso questa Prefettura, le attività di sgombero di due appartamenti confiscati ad un esponente di spicco della malavita locale siti nel Comune di Botricello ed illegittimamente occupati dal prevenuto unitamente al proprio nucleo familiare.

Con detta iniziativa sono stati acquisiti al patrimonio dello Stato i sopracitati beni che saranno destinati a quel Comune per la realizzazione di una “casa di accoglienza per giovani adulti in difficoltà”, nonché dei terreni da utilizzare per la coltivazione di ortaggi da parte di giovani provenienti da centri di recupero o dagli stessi fruitori della casa di accoglienza in argomento.

Le operazioni, che seguono quelle analoghe già effettuate nel dicembre 2012 nel Comune di Taverna e nel dicembre 2013 in questo capoluogo, si sono svolte regolarmente grazie ad un’efficiente collaborazione della forza pubblica, all’insegna del costante impegno di tutte le istituzioni al fine di aggredire i patrimoni criminali, diffondere la cultura della legalità che costituisce una seria opportunità di sviluppo economico e restituire i beni, evidentemente realizzati con capitali di illecita provenienza, alla collettività per finalità d’interesse sociale o istituzionale.

Pubblicato il :

 MINORANZE STORICO LINGUISTICHE - PROGETTI 2013

Entro il termine del 30 aprile p.v. le Amministrazioni dello Stato potranno presentare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimeno per gli affari regionali, progetti di fattibilità volti all'adeguamento degli uffici periferici all'uso delle lingue minoritarie storiche ammesse a tutela della legge 15 dicembre 1999, n.482. Per chiarimenti ed informazioni è possibile consultare le allegate circolari.
Pubblicato il 03/04/2013 ultima modifica il 03/04/2013 alle 13:13:07

 
Torna su