Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Catanzaro

AVVISO LEGALIZZAZIONE

 
Prefettura di Catanzaro
Ufficio territoriale del Governo
Area IV- Diritti Civili
" Diritti Civili, Cittadinanza, Condizione Giuridica dello Straniero, Immigrazione e Diritto d'Asilo"
 
Si porta a conoscenza che, fino a cessata emergenza COVID-19, è possibile presentare la documentazione da legalizzare:
  1. direttamente al protocollo generale dell'Ufficio di Gabinetto della Prefettura unicamente nelle giornata di lunedì e mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00;
  2. tramite invio per posta alla Prefettura di Catanzaro, Piazza Rossi.
la documentazione dovrà necessariamente essere corredata da:
  • istanza indicante il Paese dove dovrà essere esibita, secondo il modello allegato (All. 1);
  • copia del documento d'identità del richiedente;
  • busta preaffrancata riportante l'indirizzo esatto di destinazione per la restituzione (nel caso si desideri ricevere i documenti a mezzo posta)
  • marca da bollo da 16 euro (se la documentazione è in bollo)
Per il ritiro presso la Prefettura il richiedente sarà contattato telefonicamente ovvero a mezzo email, secondo le indicazioni fornite nell'istanza.
All'atto della richiesta di qualsiasi documento da utilizzare al di fuori dell'Italia (e dunque normalmente da legalizzare o apostillare) va specificato la destinazione per l'estero e il Paese in cui il documento sarà utilizzato: infatti a seconda della Convenzione e/o Trattato a cui ha  eventualmente aderito lo Stato estero sarà necessaria la legalizzazione o l'apostille.
Si rappresenta inoltre che è esclusa la possibilità di  trasmettere atti e documenti non firmati in originale (ad esempio fax o stampe di e-mail), o atti e documenti firmati digitalmente da legalizzare o per  apostillare, in quanto l'attuale quadro normativo non lo consente.
Questa Prefettura, considerato che gli estratti plurilingue vanno accettati dagli stati aderenti senza legalizzazione o formalità equivalente, ed in conformità alla direttive impartite, rigorosamente non rilascia legalizzazioni sui modelli plurilingue .
 

Data pubblicazione il 18/11/2020
Ultima modifica il 18/11/2020 alle 10:03

 
Torna su