Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Catania

Comunicati Stampa

 

 CONSIGLIO TERRITORIALE PER L'IMMIGRAZIONE

Nella giornata odierna, presieduta dal Prefetto, Dott.ssa Silvana Riccio, si è svolta una riunione plenaria del Consiglio Territoriale per l'Immigrazione alla presenza di sindaci, rappresentanti dei Comuni, associazioni di volontariato, enti del terzo settore.

Nel corso della riunione è stato illustrato il Piano Nazionale Integrazione recentemente approvato dal Ministero dell'Interno e sono stati esposti i principali strumenti previsti dal Piano per il pieno inserimento dei beneficiari di protezione internazionale nel nostro territorio e i Comuni intervenuti hanno esposto le varie iniziative adottate al riguardo nonché le criticità riscontrate.

Aderendo alle richieste pervenute da alcuni partecipanti alla riunione, la Prefettura convocherà a breve Tavoli Tecnici specializzati riguardanti l'integrazione e l'accoglienza dei richiedenti protezione internazionale e di coloro che hanno ottenuto altre forme di protezione nonché sulla complessa tematica dei "minori stranieri non accompagnati".

Durante la riunione, inoltre, alcuni Sindaci hanno posto l'accento sulla problematica dell' accoglienza e sulla carenza di risorse per fare fronte alle connesse criticità e su questo specifico punto è stata concordata l'attivazione di appositi incontri per supportare i Comuni nel reperimento di risorse finanziarie.
Pubblicato il :

 CONFERENZA DI SERVIZI

CONFERENZA SERVIZI
 
 

Nella giornata del 26 ottobre u.s. si è tenuta presso il Palazzo del Governo di Catania una conferenza di servizi in forma simultanea indetta dall'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata finalizzata all'acquisizione delle manifestazioni di interesse dei beni immobili confiscati in via definitiva sul territorio della provincia di Catania.

All'incontro, presieduto dal Direttore dell'ANBSC, Prefetto Ennio Mario Sodano e dal Prefetto di Catania Silvana Riccio, erano presenti il Procuratore della Repubblica di Catania, il Presidente della Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Catania, il Responsabile dell'Ufficio Provinciale di Catania dell'Agenzia del Demanio e i Sindaci dei Comuni interessati.

L'Agenzia Nazionale ha reso noto che è stata realizzata una piattaforma telematica denominata "OPENRE.G.I.O.", sulla quale sono disponibili le informazioni e la documentazione riguardanti i beni immobili confiscati, che consente di valorizzare e rendere fruibili in favore della collettività i beni confiscati invia definitiva e ridurre i tempi di destinazione.

In sede di conferenza sono state raccolte le determinazioni assunte dalle amministrazioni comunali e da alcune istituzioni periferiche dello Stato su n.327 beni immobili distribuiti sul territorio di n. 25 Comuni della provincia per le previste finalità sociali e/o istituzionali.

È stata inoltre evidenziata l'importanza del percorso dei beni immobili che con il processo di confisca alla mafia fuoriescono dal circuito dell'illegalità per essere immessi in quello della legalità a disposizione della collettività.
Pubblicato il :

 
Torna su