Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Catania

Comunicati Stampa

 

 VISITA DELL'AMBASCIATORE BRITANNICO JILL MORRIS

     Nella mattinata odierna il Prefetto Silvana Riccio ha ricevuto in visita ufficiale l'Ambasciatore Britannico presso la Repubblica Italiana e la Repubblica di S. Marino, Jill Morris per la prima volta in Sicilia dal suo insediamento.

     All'incontro erano presenti anche il capo dell'ufficio politico dell'Ambasciata Britannica a Roma, Gerardo Kaiser e Richard Brown Console onorario Britannico in sicilia.

     Nel corso della visita l'Ambasciatore, ha evidenziato le relazioni amichevoli e i legami storici che legano da sempre l'Italia e il Regno Unito ed ha auspicato un rafforzamento delle collaborazioni e sinergie tra le istituzioni e i cittadini britannici che risiedono nel territorio provinciale.

     L'Ambasciatore Morris ha inoltre rivolto al Prefetto parole di ringraziamento per l'alto e proficuo impegno profuso dalle istituzioni e dalla società civile di Catania nelle attività connesse all'accoglienza dei migranti.

     L'Ambasciatore e la Delegazione, al termine della visita, hanno vivamente ringraziato il Prefetto per l'ospitalità offerta loro e per il produttivo scambio di notizie che ha caratterizzato l'incontro.


 


Pubblicato il :

 INCONTRO PER AFFRONTARE LA PROBLEMATICA DELLA RIDUZIONE DEI CONFERIMENTI DEI RIFIUTI LIQUIDI

 

Nella mattinata di oggi, 19 febbraio, il Prefetto, Silvana Riccio, ha presieduto una riunione per affrontare la nota problematica della riduzione dei conferimenti dei rifiuti liquidi, prodotti dalle utenze civili e non recapitati in pubblica fognatura, presso l'impianto di depurazione, gestito dalla SIDRA, società in house del comune di Catania.

Hanno partecipato il Direttore generale dell'Assessorato regionale energia, acque e rifiuti, il Dirigente dell'Ambiente della Città metropolita di Catania, l'Assessore all'Ecologia del comune di Catania, il Presidente e il Direttore della SIDRA s.p.a. , il Rappresentante dell'ATI di Catania, il Direttore dell'Arpa struttura territoriale di Catania, la Rappresentante del Direttore generale dell'ASP di Catania.

Tutti i presenti hanno condiviso la necessità di dovere intervenire, con tempestività e con adeguate azioni, idonee al superamento della situazione di difficoltà nella gestione dei rifiuti in questione.

Infatti, il perdurare delle difficoltà rappresentate, porterebbe a ben più gravi conseguenze di ordine igienico-sanitario su tutto il territorio provinciale.

Dopo un articolato confronto sulle questioni di carattere     tecnico e giuridico, gli Enti interessati, ciascuno nell'esercizio delle rispettive competenze, hanno assunto l'impegno di adottare opportuni provvedimenti, che, anche in via contingibile ed urgente, possano consentire, innanzitutto, il superamento delle difficoltà nel regolare l'ordinario conferimento presso gli impianti e, contestualmente, di migliorare il sistema di gestione di questa tipologia di rifiuti, attraverso la formulazione di nuove Linee guida, capaci di introdurre nuove procedure.

Al termine dell'incontro il Prefetto di Catania ha ringraziato gli intervenuti per la loro disponibilità a portare a soluzione la delicata questione, auspicando tempi brevi per l'adozione dei previsti provvedimenti.
Pubblicato il :

 
Torna su