Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Catania

PON - Sicurezza per lo Sviluppo

Il Programma Operativo Nazionale (P.O.N.) Sicurezza 2007-2013 ha costituito un’importante occasione di crescita grazie ai finanziamenti di progetti finalizzati ad aumentare le condizioni di sicurezza e legalità nelle quattro regioni dell’Obiettivo Convergenza: Sicilia, Calabria, Campania e Puglia.
E’ stato caratterizzato da due tipologie di progetti: Progetti di sistema con iniziative sovraregionali affidate ad Amministrazioni e Istituzioni a livello centrale, il modello presentato alla Segreteria Tecnico-Amministrativa del PON Sicurezza; Progetti territoriali volti a soddisfare esigenze di sicurezza e legalità sul territorio affidati ad Amministrazioni regionali e locali, il modello presentato al Prefetto competente per territorio.
Di recente è stato avviato il “Piano per l’accelerazione della spesa” , tenuto conto dell’ormai prossima scadenza del periodo di programmazione. A tal riguardo sono state avviate azioni di supporto apposite che prevedono l’intervento di Task Force Ministeriali con il compito di monitorare l’andamento dei progetti e assicurarne il completamento nei tempi stabiliti. A tale attività si aggiungono le altre già attivate nel tempo dall’Autorità di Gestione – gli help desk, i servizi di tutoring – per fornire assistenza ai progetti e migliorare le performance del Programma, che negli anni ha sempre raggiunto gli obiettivi di spesa prefissati dalla Commissione Europea.

Il Piano Azione Giovani (P.A.G.) è un programma a titolarità del Ministero dell’Interno nato nell’ambito della riprogrammazione del P.O.N. Sicurezza, a seguito dell’adesione al Piano di Azione Coesione (P.A.C.). Attraverso il P.A.C. viene attuata gran parte della riprogrammazione dei fondi comunitari cofinanziati per lo sviluppo del Sud con l’obiettivo di accelerarne e riqualificarne l’impiego impegnando le amministrazioni centrali e locali a rilanciare i programmi con concentrazione delle risorse su alcune tematiche di interesse strategico nazionale, fra le quali la priorità Giovani. Nell’ambito di tale priorità si è dunque avviata la riprogrammazione del PON Sicurezza, destinando risorse per il potenziamento di attività di diffusione della legalità indirizzate ai giovani, soprattutto del Mezzogiorno, già avviate con il PON Sicurezza e prevedendo nuove iniziative in aree ad alta dispersione scolastica.
Il PAG si articola in cinque Linee di intervento:
1) Linea di Intervento 1 Sport e Legalità;
2) Linea di Intervento 2 Formazione, aggregazione e meritocrazia giovanile;
3) Linea di Intervento 3 Arte e Legalità;
4) Linea di Intervento 4 Sicurezza e Legalità;
5) Linea di Intervento 5 Assistenza Tecnica.

SUPPORTO GESTIONALE

Coordinatore:
Viceprefetto Vicario Dott. Gullotti
Telefono: 095/257111 mail : enrico.gullotti(at)interno.it

Assistente Amm.vo Sig.ra Cristina Lo Certo
Telefono: 095/257625 mail: cristina.locerto(at)interno.it


SUPPORTO TECNICO-OPERATIVO: ERNST & YOUNG
Data pubblicazione il 17/03/2010
Ultima modifica il 15/09/2016 alle 11:59:49


 
Torna su