Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Campobasso

Comunicati stampa

 

 Palazzo del Governo - Cerimonia di consegna della 'Medaglia d'Onore", concessa dal Presidente della Repubblica ad un cittadino, militare, deportato nei lager nazisti.-

  
 

Lunedì 28 gennaio 2019, alle ore 10.30, presso il Salone d'Onore di questo Palazzo del Governo, in occasione della celebrazione del "Giorno della Memoria", sarà consegnata, al nipote dell'insignito, alla presenza delle Autorità militari e civili, la "Medaglia d'Onore", conferita dal Presidente della Repubblica al Sig. Giovanni Carroccio, militare, nato a Baranello, internato nei lager nazisti nell'ultimo conflitto mondiale.
 

Campobasso, 24 gennaio 2019


Il Responsabile dei rapporti con gli Organi di Informazione
 
 
Pubblicato il :

 RIUNIONE PER MANIFESTAZIONI 'CARRESI"

INTESTAZIONE PREFETTURA-UTG DI CAMPOBASSO
 
Il Prefetto di Campobasso Maria Guia Federico, in sinergia con il Presidente della Regione Donato Toma, ha coordinato oggi 18 gennaio 2019, un primo incontro finalizzato ad esaminare il piano di sicurezza predisposto per lo svolgimento delle tradizionali corse dei carri trainati da buoi nei Comuni di San Martino in Pensilis, Ururi e Portocannone.

Alla riunione hanno preso parte i vertici delle Forze di polizia territoriali, i Sindaci interessati, i rappresentanti del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e dell'Asrem, nonchè tecnici competenti negli specifici ambiti di intervento.

E' stata compiuta una costruttiva analisi degli aspetti di carattere tecnico più rilevanti connessi, principalmente, al percorso e alle misure di protezione a tutela di partecipanti e spettatori. E' stata inoltre condivisa l'opportunità di acquisire, in tempi brevi, una valutazione da organi consultivi del Ministero della Salute su tematiche legate alla salvaguardia del benessere animale.

In un clima di massima apertura al confronto e alla fattiva collaborazione si è convenuto sulla opportunità di addivenire ad intese che contemperino il rispetto e la tutela del patrimonio storico di tradizioni con l'esigenza di garantire la piena osservanza delle norme e delle direttive in tema di sicurezza e incolumità delle persone e degli animali.

 

Campobasso,18 gennaio 2019      

 

                          IL RESPONSABILE DEI RAPPORTI CON LA STAMPA

                                                                                                           

Pubblicato il :

 Calendario delle festività religiose ortodosse per l'anno 2019.-

 
  
L'articolo 10, comma 4, della Legge 30 luglio 2012, n. 126, recante "Norme per la regolarizzazione dei rapporti tra rapporti tra lo Stato italiano e la Sacra arcidiocesi ortodossa d'Italia ed Esarcato per l'Europa Meridionale, sulla base dell'intesa stipulata il 4 aprile 2007, dispone che entro il 15 di gennaio di ogni anno il calendario delle festività siano comunicate dall'Arcidiocesi al  Ministero dell'Interno, il quale dispone la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
 Su comunicazione della Sacra Arcidiocesi, si indicano pertanto le festività relative all'anno 2019:
  7  gennaio  Natale del Signore
  8  gennaio  Sinassi della Madre di Dio
14  gennaio  Circoncisione del Signore
19  gennaio  Santa Teofania
27  aprile      Sabato Santo
28  aprile      Domenica della Santa Pasqua
16  giugno    Domenica della Pentecoste
28  agosto    Dormizione della Madre di Dio.   
         
 Il provvedimento suddetto si applica al personale dipendente da pubbliche amministrazioni, da enti pubblici e privati nonché allo svolgimento di prove di concorso e di esami scolastici.
 
 Il calendario delle delle festività ortodosse - pubblicato nella G.U. in data 21 dicembre 2018, Serie generale n. 296 - è altresì rinvenibile sulla home page della Prefettura di Campobasso ( www.prefettura.campobasso(at)interno.it ).

Campobasso, 15 gennaio 2019
Il Responsabile dei rapporti con gli Organi di Informazione
Pubblicato il :

 Servizio Civile Nazionale: bando per 613 volontari scadenza 30 gennaio 2019

Intestazione Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Campobasso
Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il bando straordinario per la selezione di 613 volontari da impiegare nell'attuazione di 15 progetti presentati dal Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione.

I progetti saranno realizzati presso il Ministero dell'Interno e presso le sedi di 101 Prefetture, tra cui quella di Campobasso, alla quale saranno assegnati n. 4 volontari.

 
Le materie oggetto del colloquio selettivo ed i criteri di valutazione sono indicati, rispettivamente, nell'allegato A e nell'allegato B ad ogni singolo progetto.
 

Le modalità e gli indirizzi per l'invio delle domande si trovano:

- in calce all'elenco delle sedi di attuazione per i tre progetti che si realizzano a Roma, presso il Ministero dell'Interno;

- sui siti istituzionali delle singole Prefetture per i progetti che si realizzano nelle altre sedi previste.

Gli indirizzi per inviare domanda di partecipazione presso la Prefettura di Campobasso sono:

 
- tramite raccomandata A.R. all'indirizzo Piazza Gabriele Pepe, n. 24 - 86100 - Campobasso;

- a mano presso la Prefettura di Campobasso, in Piazza Pepe, n. 24 dal lunedì al venerdì dalle       ore 9 alle ore 11 (il 30 gennaio 2019 fino alle ore 18).

Link per il progetto e la modulistica per la Prefettura di Campobasso:


 


 


 

 

 

Il Responsabile dei rapporti con l'informazione

 
Pubblicato il :

 Emergenza neve. Comunicato n. 4

Intestazione Prefettura - Ufficio teritoriale del Governo di Campobasso
Gabinetto
 
 
COMUNICATO STAMPA
 

Si è nuovamente riunito in Prefettura oggi 5 gennaio 2019, alle ore 10, il Comitato Operativo per la Viabilità allargato (C.O.V.), con la partecipazione dei rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Provincia, dell'Anas e della SEA, società che assicura il servizio sgombro neve nel Capoluogo.

Nel corso dell'incontro, considerato che le previsioni meteorologiche prospettano un moderato miglioramento sino al tardo pomeriggio della giornata odierna, è stato concordato di disporre la  sospensione temporanea del divieto di circolazione dei veicoli commerciali con massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, sulla intera rete stradale della Provincia di Campobasso, dalle ore 13.00 alle ore 19.00 di sabato 5 gennaio 2019, orario in cui il divieto di circolazione tornerà pienamente operativo .

Si allega il relativo provvedimento.

Inoltre, è stato fatto un punto aggiornato della situazione, con particolare riferimento alle condizioni della viabilità.

Allo stato tutte le strade provinciali e statali risultano percorribili con dispositivi antineve , tranne il tratto della S.P. 164 Guardiaregia- "Bocca della Selva" che resta interdetto al transito, come già disposto nella giornata di ieri, dal Km.10 (Diga di Arcichiaro) fino al confine con la Provincia di Caserta.

Il personale degli Enti proprietari delle strade continua ad operare lungo le arterie di competenza, così come la SEA nel Capoluogo.

Le Forze di polizia territoriali e la Polizia Stradale proseguono nella vigilanza dell'intero territorio provinciale e soprattutto delle aree più critiche.

Non risultano problematiche connesse alla erogazione dei servizi essenziali (gas, acqua, linee elettriche e telefoniche), né aree isolate.

L'evolversi della situazione è costantemente seguita.

 

Il Responsabile dei rapporti con la Stampa
Pubblicato il 05/01/2019
Ultima modifica il 05/01/2019 alle 14:20:09

 Emergenza neve. Comunicato n. 5

Intestazione Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Campobasso
Gabinetto

COMUNICATO STAMPA

                                                                 

Di seguito al comunicato in data odierna, si allega l'Ordinanza n. 2 con la quale la Provincia di Campobasso ha revocato il provvedimento di chiusura temporanea della S.P. n. 164, dal Km. 10+00 (Diga di Arcichiaro) al Km. 16+000 (Sella del Perrone-confine di Regione).
 
Campobasso, 5 gennaio 2019

 

 

 

 

Il Responsabile dei rapporti con la Stampa
Pubblicato il 05/01/2019
Ultima modifica il 05/01/2019 alle 18:10:05

 Emergenza neve. Comunicato n. 3

Intestazione Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Campobasso
Gabinetto
 
COMUNICATO STAMPA
 
Nella mattinata odierna e, successivamente nel pomeriggio, si è nuovamente riunito il COV (Comitato Operativo per la Viabilità) allargato a cui hanno preso parte i rappresentanti delle Forze di polizia territoriali, della Polizia Stradale, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile regionale, della Provincia, dell'Anas, dell'Asrem, della SEA e dell'Enel.

Nel corso degli incontri sono stati illustrati gli aggiornamenti forniti dal Servizio protezione civile regionale sulla evoluzione delle previsioni meteorologiche, secondo cui persisteranno per la giornata di oggi e la mattinata di domani condizioni meteorologiche avverse con abbassamento delle temperature e conseguente pericolo di formazioni di ghiaccio sulle arterie viarie e , in particolare, sui viadotti.

 Non risultano allo stato Comuni isolati e le principali arterie stradali risultano percorribili con dispositivi antineve montati.

La S.P. 106 per Campitello Matese ha presentato e presenta tuttora criticità per temperature particolarmente rigide e, a tratti, condizioni di bufera. Pertanto si è reso necessario inibire il transito di veicoli privi di catene montate , non risultando sufficienti gli pneumatici invernali.

Per garantire la sicurezza degli automobilisti è stato disposto un apposito presidio di filtraggio a cura dell'Arma dei Carabinieri.

Altra situazione problematica riguarda la S.P. 164 Guardiaregia - Bocca della Selva, che l'Ente proprietario ha ritenuto di dover interdire al transito dal Km.10 (Diga di Arcichiaro) fino al confine con la Provincia di Caserta.

Restano ferme le limitazioni della circolazione dei veicoli per trasporto di cose di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate sull'intera rete viaria della Provincia, ad esclusione del tratto dell'autostrada A14, ricadente nel territorio provinciale .

Permane, nelle aree ritenute più critiche, l'attivazione dei presidi per il filtraggio della circolazione dei mezzi pesanti.

Non risultano al momento problematiche connesse alla erogazione dei servizi essenziali (gas, acqua, linee elettriche e telefoniche).

L'evolversi della situazione è costantemente seguita.

Si rinnova ai cittadini e, in particolare, agli automobilisti, la raccomandazione di usare la massima prudenza evitando di mettersi in viaggio se non quando strettamente necessario e comunque di munirsi sempre di pneumatici da neve o catene montate .

Il Responsabile dei rapporti con la Stampa
 
 
Pubblicato il :

 Emergenza neve.

Intestazione Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Campobasso
Gabinetto
 
 COMUNICATO STAMPA

 
A seguito degli avvisi di condizioni meteorologiche avverse diramati dal Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, da Viabilità Italia e dal Servizio di Protezione Civile della Regione Molise circa la prevista intensità crescente di fenomeni nevosi sulla intera rete stradale del territorio provinciale, si è riunito ieri, presso la Prefettura di Campobasso, il Comitato Operativo per la Viabilità  allargato, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Protezione civile regionale, della Provincia, dell'Anas e  della società che assicura il servizio sgombro neve nel capoluogo.

La riunione è stata indetta al fine di compiere una verifica preventiva degli strumenti operativi predisposti e delle procedure di coordinamento di tutte le componenti preposte a fronteggiare le criticità derivanti dai previsti fenomeni nevosi, per una gestione quanto più efficace possibile della viabilità nella provincia e di ogni eventuale emergenza.

Nell'occasione sono stati condivisi i contenuti delle pianificazioni finalizzate ad assicurare il soccorso ai cittadini in costanza delle avversità atmosferiche, la transitabilità delle arterie stradali e la tempestiva e sinergica cooperazione di tutte le Istituzioni e gli Enti competenti.

Nel corso della notte, in considerazione della intensificazione delle nevicate, è stato adottato, per motivi di sicurezza del traffico veicolare e di salvaguardia della incolumità pubblica, il provvedimento di limitazione della circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate sull'intera rete viaria della Provincia, ad esclusione del tratto dell'autostrada A14 , ricadente nel territorio provinciale . Si allegano i relativi decreti.

Nel contempo è stato attivato il piano neve con particolare   riguardo alle aree di filtraggio e stoccaggio presidiate dalle Forze di Polizia e con il concorso delle associazioni di volontariato attivate dal Servizio Protezione Civile della Regione.

Nella mattinata odierna è stato fatto il punto della situazione nel corso di una nuova riunione del C.O.V., alla quale hanno preso parte anche i responsabili degli Enti gestori dei servizi pubblici essenziali (Enel, Telecom).

Da una complessiva valutazione è emerso che, pur in presenza di condizioni meteorologiche avverse, la maggior parte delle arterie stradali risulta al momento percorribile con obbligo di dispositivi antineve montati .

Non si riscontrano, allo stato, criticità nella erogazione dell'energia elettrica, né nei collegamenti telefonici.

I Vigili del Fuoco hanno garantito gli interventi di competenza, invero al momento molto limitati.

Si è concordato sulla necessità di un costante interscambio informativo sulla evoluzione dei fenomeni meteorologici e delle condizioni di viabilità, prevedendo un aggiornamento del C.O.V. al pomeriggio odierno.

Si raccomanda agli automobilisti la massima cautela e prudenza oltre all'utilizzo di mezzi antineve montati.

Campobasso 3 gennaio 2019

 

 

IL RESPONSABILE DEI RAPPORTI CON LA STAMPA

                                                                                                           

                                                                                       
Pubblicato il 03/01/2019
Ultima modifica il 03/01/2019 alle 12:46:57

 Emergenza neve - comunicato n. 2

Intestazione Prefettura - Ufficio territoriale del governo di Campobasso
Gabinetto
 
COMUNICATO STAMPA
 
Nel pomeriggio odierno, alle ore 17.00, si è nuovamente riunito il COV (Comitato Operativo per la Viabilità) allargato a cui hanno preso parte i rappresentanti delle Forze di Polizia territoriali, dei Vigili del Fuoco, della Provincia, dell'Asrem, della SEA e dell'Enel.

Nel corso dell'incontro sono stati illustrati gli aggiornamenti forniti dal Servizio di protezione civile regionale sulla evoluzione delle previsioni meteorologiche.

In particolare è previsto, dalle prime ore di domani, venerdì 4 gennaio, e per le successive 24-30 ore, il persistere di nevicate fino al livello del mare, con apporti al suolo da deboli a moderati, sino ad abbondanti alle quote collinari e montane.

I mezzi degli enti proprietari delle strade sono impegnati attivamente nello sgombero neve e le principali arterie stradali risultano percorribili con dispositivi antineve montati.

Restano ferme le limitazioni della circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate sull'intera rete viaria della Provincia, ad esclusione del tratto dell'autostrada A14 , ricadente nel territorio provinciale .

Criticità sono state riscontrate sull'arteria viaria provinciale che collega Monacilioni a Sant'Elia a Pianisi.

Permane anche l'attivazione di specifici presidi nelle aree ritenute più critiche, per il filtraggio della circolazione dei mezzi pesanti.

Vengono garantiti, ove necessario, servizi di soccorso a dializzati che devono raggiungere il nosocomio per sottoporsi al trattamento.

Non risultano allo stato segnalazioni di problematiche connesse alla erogazione dei servizi essenziali (gas, acqua, linee elettriche e telefoniche).

La situazione è attentamente e costantemente seguita.

Si raccomanda ai cittadini e, in particolare, agli automobilisti, di usare la massima prudenza evitando di mettersi in viaggio se non strettamente necessario e comunque di munirsi sempre di pneumatici da neve o catene montate sui veicoli .
 

Il Responsabile dei rapporti con la Stampa
 
Pubblicato il :

 
Torna su