Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Brescia

Comunicati Stampa

 

 Al Palazzo Broletto workshop formativo sul tema della tratta

Nella giornata di ieri si è tenuto presso la sede di questa Prefettura un seminario formativo sul tema dell'identificazione e tutela delle vittime di tratta tra i richiedenti protezione internazionale.
 
L'iniziativa rientra nell'ambito del Progetto "Meccanismi e misure di coordinamento per le vittime di tratta" realizzato dal Ministero dell'Interno - Commissione nazionale per il diritto di asilo in collaborazione con l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite e tra origine dalla considerazione della continua crescente presenza di vittime di tratta tra i richiedenti asilo e della conseguente necessità di individuare idonei strumenti per la loro corretta e precoce identificazione nell'ambito delle procedure di riconoscimento della protezione internazionale.
 
Destinatari della giornata formativa , i cui lavori sono stati aperti dal Prefetto di Brescia, Annunziato Vardè, i Componenti della Commissione territoriale di Brescia e della Sezione di Bergamo, e gli operatori psico-sociali e operatori legali degli enti che nel territorio realizzano programmi di assistenza e integrazione sociale nonché un magistrato della sezione specializzata in tema di protezione internazionale del Tribunale di Brescia
 
Obiettivi del workshop, condotto da funzionari dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite- UNHCR, svolto presso questa sede:
 
  • Approfondire e condividere le conoscenze del fenomeno per come si presenta oggi e della normativa a tutela delle vittime di tratta;
  • Migliorare la capacità dei componenti di Commissione di identificare le vittime di tratta tra i richiedenti internazionale;
  • Approfondire e condividere le conoscenze del fenomeno per come si presenta oggi e della normativa a tutela delle vittime di tratta;
  • Migliorare la capacità dei componenti di Commissione di identificare le vittime di tratta tra i richiedenti internazionale.
 
 
Brescia, 21 aprile 2018
 
                                                            L'Addetto Stampa 
                                                                 F.to Longhi
 
 
Pubblicato il :

 
Torna su