Commissariato del Governo per la provincia di Bolzano

Ufficio Unico per il Personale delle Amministrazioni statali

ATTIVITA’ ISTITUZIONALE:

- Al Commissario del Governo e quindi all’Ufficio Unico – quale ufficio esecutivo – sono demandati i compiti e le competenze degli Uffici centrali dell’Amministrazione del personale delle singole Amministrazioni statali presenti in provincia (di regola di competenza della Direzione Generale del Personale di ogni singolo Ministero), compresi i concorsi (Ufficio Unico - sezione I), il trattamento economico e di quiescenza (Ufficio Unico - sezione II), nonché la gestione del personale (Ufficio Unico - sezione III) ivi compresa la trattazione dei procedimenti disciplinari (vedi allegati);
- attività connessa al funzionamento del Consiglio di Amministrazione del personale dei ruoli locali.
Il Consiglio di Amministrazione è composto dal Commissario del Governo, che lo presiede, e da cinque rappresentanti dell'amministrazione dello Stato, di regola con qualifica di dirigente. Esso è nominato, all'inizio di ogni biennio, con decreto del commissario del Governo, che garantisce una adeguata rappresentanza dei gruppi linguistici italiano, tedesco e ladino.
- attività connessa al funzionamento del Comitato d’Intesa
Il Comitato è composto dal Commissario del Governo e da tre membri del consiglio provinciale - in rappresentanza della Provincia di Bolzano - eletti dal consiglio stesso.
- Contrattazione di raccordo ai vari contratti collettivi nazionali, tra il consiglio di amministrazione dei ruoli locali e le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello provinciale, per le particolarità relative all’art 89 dello Statuto di Autonomia - ai sensi e per gli effetti dell’art. 47 Decreto Legislativo 30.03.2001 n. 165;
- i compiti e le competenze per l’attuazione e la parificazione delle lingue italiana, tedesca e ladina.


Dirigente: Dott.ssa Francesca De Carlini
Responsabile del procedimento/Addetto: Sig.ra Monica Vanzetta

Orario di apertura al pubblico: Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Telefono: 0471294471

Fax: 0471294432

Indirizzo di posta elettronica: commissariato.comgovbz(at)pec.interno.it


RIFERIMENTO NORMATIVO:

- art. 89 - D.P.R. 31 agosto 1972, n. 670
Statuto speciale della Regione Trentino-Alto Adige
- D.P.R. 26 luglio 1976, n. 752
Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige in materia di proporzione negli uffici statali siti nella provincia di Bolzano e di conoscenza delle due lingue nel pubblico impiego
- D.P.R. 15 luglio 1988, n. 574
Norme di attuazione dello statuto speciale per la regione Trentino-Alto Adige in materia di uso della lingua tedesca e della lingua ladina nei rapporti dei cittadini con la pubblica amministrazione e nei procedimenti giudiziari
- D.Lgs. 9 settembre 1997, n. 354
Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige recanti integrazioni e modifiche al DPR 752/1976
Data pubblicazione il 23/11/2008
Ultima modifica il 29/03/2017 alle 18:10:54

Sezioni e documenti disponibili



 
Torna su