Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

NOTIZIE

 

 APERTA LA MOSTRA "PRESEPI DAL MONDO, ARTE E STORIA"

E’ stata inaugurata oggi dal Cardinale Carlo Caffarra , insieme al prefetto Angelo Tranfaglia e al sindaco Virginio Merola, la mostra “Presepi dal mondo, arte e storia” allestita a Palazzo Caprara sede della Prefettura.

La rassegna di quest’anno, giunta alla terza edizione, per il notevole numero di opere esposte e la loro estrema varietà di forme e stili è stata organizzata in quattro sezioni: presepi “dal mondo”, presepi “d’autore”, presepi “storici” e infine gli “antichi mestieri. Essa quindi si presenta con caratteristiche particolari, avendo ampliato il suo orizzonte nel tempo e nello spazio.

Nel tempo, perché, accanto ad opere di artisti contemporanei, amatoriali o già affermati professionisti che hanno realizzato vere e proprie opere d’arte, sono esposti presepi antichi e di assoluto prestigio, soprattutto della tradizione bolognese.

Nello spazio perché la mostra rappresenta lo straordinario messaggio della natività così come recepito ed interpretato nei cinque continenti, nel mondo intero.

La rassegna, infatti, presenta un gran numero di presepi provenienti da tutte le parti del mondo e consente al visitatore di apprezzare e di confrontarsi con le culture, le tradizioni e le sensibilità di ciascun popolo.

Attrattiva dell’esposizione di quest’anno è in particolare il presepe del settecento bolognese, messo a disposizione dalla Fondazione CARISBO, proprietaria della raccolta delle statue che lo compongono, provenienti da collezioni private della prima metà del ‘900, alcune delle quali furono esposte nel 1935 nella storica “Mostra del settecento bolognese” nei locali di Palazzo d’ Accursio, in quegli anni sede dalla Prefettura. Sarà quindi possibile, per la prima volta, ammirarlo ed apprezzarlo nella sua completezza. Insieme a questo sono esposti altri presepi di grande pregio, sempre del 700/800, appartenenti a collezioni pubbliche o private e che è estremamente raro siano esposti al pubblico; alcuni addirittura per la prima volta in quest’occasione.

La sezione dedicata agli antichi mestieri napoletani vuole ripercorrere e valorizzare la tradizione del nostro artigianato proponendo, straordinarie raffigurazioni di storici mestieri, spesso presenti nel presepio, in scene dalla ricostruzione minuziosa.

La mostra, occasione per i cittadini di conoscere più da vicino Palazzo Caprara, sarà aperta dal 19 dicembre al 13 gennaio 2013 tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 ed al pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00, ad eccezione delle giornate del 22, 24, 31 dicembre in cui sarà aperta solo al mattino e del 1 gennaio in cui sarà aperta solo al pomeriggio.

Sarà inoltre occasione di un’iniziativa solidaristica realizzata con la vendita del catalogo e dei volumi degli “antichi mestieri” il cui ricavato sarà devoluto in favore del Comune di Crevalcore colpito dal sisma del maggio 2012 per le necessità degli istituti scolastici di quel territorio.


.

.
.

Pubblicato il :

 
Torna su