Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

NOTIZIE

 

 PROTOCOLLO D'INTESA PER LA SICUREZZA DELLE RIVENDITE DI GENERI DI MONOPOLIO

Il Prefetto Ennio Mario Sodano e la Presidente del Sindacato Provinciale Tabaccai di Bologna Emanuela Villani in rappresentanza della Federazione Italiana Tabaccai hanno siglato questa mattina, in prefettura a Bologna, un protocollo d’intesa per la prevenzione della criminalità nelle tabaccherie della provincia.
Il protocollo siglato quest’oggi, che origina da un accordo in sede nazionale tra il Ministero dell’Interno e la Federazione Italiana Tabaccai, ha lo scopo di avviare in ambito locale una collaborazione per implementare l’attività di prevenzione e contrasto degli atti criminosi ai danni delle rivendite di generi di monopolio.
In particolare l’accordo prevede la comunicazione da parte del Sindacato Tabaccai alla Prefettura di tutte le informazioni eventualmente in possesso riferite agli eventi criminosi che dovessero verificarsi presso le rivendite e sui sistemi adottati per contrastarli. L’intesa si prefigge inoltre di promuovere presso le rivendite l’installazione di sistemi di videosorveglianza e l’utilizzo dei mezzi di pagamento elettronico al fine di potenziare gli strumenti di indagine e contrastare le azioni illecite.
La Prefettura promuoverà incontri di coordinamento delle Forze di polizia a cui potrà partecipare il Sindacato Provinciale Tabaccai ed organizzerà attività orientate alla formazione della cultura della sicurezza in favore dei rivenditori di generi di monopolio avvalendosi della collaborazione di personale appartenente alle Forze dell’ordine.
Il Prefetto, nel sottolineare l’efficacia deterrente delle azioni previste dal protocollo, ha invitato gli esercenti del settore “a segnalare tempestivamente agli organi di polizia qualsiasi circostanza anomala al fine di prevenire il compimento di atti illeciti e di valutare ulteriori suggerimenti per elevare la sicurezza degli esercizi”.
Al riguardo la Presidente Villani ha ringraziato il Prefetto e le Forze di Polizia per la disponibilità offerta e per l’intensa attività di prevenzione e repressione dei reati condotta quotidianamente senza risparmio di energie, assicurando che “le iniziative proposte saranno diffuse capillarmente tra tutti gli associati in incontri appositamente dedicati”.

.
Pubblicato il 24/11/2015 ultima modifica il 24/11/2015 alle 12:44:50

 VISITA DELL'AMBASCIATORE DEL REGNO UNITO IN ITALIA

Il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha ricevuto oggi, 16 novembre 2015, a Palazzo Caprara Montpensier, in visita di cortesia l’Ambasciatore del Regno Unito in Italia Christopher Prentice accompagnato dal Console Generale britannico a Milano Tim Flear.

Nel corso del cordiale incontro, il Prefetto e l'Ambasciatore hanno esaminato le questioni oggi di maggior attualità soffermandosi sui temi dell’immigrazione e degli scambi culturali ed economici. In particolare di questi ultimi si è auspicato l’ulteriore rafforzamento tenuto conto che la vivacità produttiva del territorio emiliano romagnolo è da tempo oggetto di attenzione da parte di iniziative economiche inglesi.

 
.
Pubblicato il :

 VISITA DELL'AMBASCIATORE DELLA FEDERAZIONE RUSSA E DEL CONSOLE DELL'ECUADOR

Il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha ricevuto oggi, 6 novembre, a Palazzo Caprara Montpensier, in visita di cortesia l’Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Federazione Russa in Italia Dott. Sergey Razov.

Nel corso del cordiale incontro, il Prefetto e l'Ambasciatore hanno esaminato le questioni legate agli scambi culturali ed economici tra il territorio emiliano-romagnolo e la Russia,  dei quali è stato auspicato l’ulteriore rafforzamento.

A seguire il Prefetto ha ricevuto in visita di cortesia il Console Generale dell’Ecuador a Genova D.ssa Esther Cuesta Santana, con la quale sono state valutate le condizioni di integrazione della comunità ecuadoregna residente nella provincia.

.
 
 
Pubblicato il :

 CELEBRATA A BOLOGNA LA GIORNATA DELL'UNITA' NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

Si è tenuta oggi 4 novembre  a Bologna, in Piazza Maggiore, la cerimonia ufficiale di celebrazione dell'Unità nazionale e delle Forze Armate, nell'anniversario della Vittoria nella prima guerra mondiale.

La commemorazione, organizzata dalla Prefettura di Bologna in collaborazione con il Comando Militare Emilia Romagna e il Comune di Bologna, si è aperta con lo schieramento di una compagnia d’onore interforze, composta da plotoni dell'Esercito, della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale dello Stato, del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e dei Vigili del Fuoco.

Nel corso della cerimonia il Prefetto Ennio Mario Sodano ed il Comandante Militare Emilia Romagna Gen. B. Cesare Alimenti hanno  consegnato cinque “Medaglie della Liberazione” conferite dal Ministero della Difesa a partigiani, ex internati nei lager nazisti ed ex combattenti inquadrati nei Reparti regolari delle Forze armate e la bandiera nazionale a quattro Istituti scolastici bolognesi.

.
 
 
Pubblicato il :

 
Torna su