Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

Comunicati Stampa

 

 MEDAGLIE DELLA LIBERAZIONE - CERIMONIA IN PREFETTURA

Il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha consegnato questa mattina in Prefettura a 40 Sindaci della provincia le pergamene contenenti gli elenchi dei 548 cittadini insigniti della Medaglia della Liberazione.

Uno speciale riconoscimento voluto dal Ministro della Difesa per i protagonisti della Liberazione, uomini e donne che, provenendo da storie diverse, hanno messo la loro vita a disposizione del Paese, della democrazia e della Libertà.

Un riconoscimento anche per tutte le realtà associazionistiche che mantengono in vita la memoria delle vicende fondanti della Repubblica e ne trasmettono i valori alle nuove generazioni.

 La cerimonia, cui hanno partecipato, oltre alle massime Autorità della provincia di Bologna e ai rappresentanti dell’ANPI, dell’Istituto Nastro Azzurro e della FIAP, anche alcuni studenti dell’ Istituto Comprensivo n.19, dell’Istituto Comprensivo n.18 e del Liceo Laura Bassi di Bologna, è stata introdotta da un filmato realizzato dalla Cineteca con il quale è stata ricordata, grazie al prezioso materiale dell'Archivio Storico Cinecittà Luce, la liberazione del capoluogo emiliano romagnolo.

Nel corso della cerimonia il Prefetto di Bologna assieme al Sindaco Virginio Merola ha poi consegnato il prezioso riconoscimento al Partigiano Checco, il Cavaliere di Gran Croce Francesco Berti Arnoaldi Veli, che fu fra gli organizzatori dei primi gruppi che confluirono nella brigata GL Montagna e Segretario dell’amministrazione comunale di guerra del comune di Gaggio Montano.

 

.

 
Pubblicato il :

 
Torna su