Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

Comunicati Stampa

 

 SCIOPERO DIPENDENTI TPER

A seguito delle azioni di protesta, non preannunciate, poste in essere sin dalle prime ore della mattinata odierna, dai dipendenti della Societą Tper S.p.a. e considerato che tali azioni risultano in contrasto con le previsioni della legge 12 giugno 1990, n° 146, come modificata ed integrata dalla legge 11 aprile 2000, n° 83, concernente le modalitą di esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali, iniziative che hanno provocato gravi problemi per la mobilitą dei cittadini e , se protratte ulteriormente, potrebbero determinare un gravissimo pregiudizio del diritto, costituzionalmente garantito, alla libera circolazione ed al normale funzionamento dei servizi essenziali per il normale svolgimento della vita economica e sociale della provincia, il Prefetto Angelo Tranfaglia ha invitato i promotori e gli aderenti all’iniziativa ad interrompere immediatamente l’astensione dal lavoro illegittimamente proclamata ed attuata, a prestare assoluta osservanza alle procedure ed agli adempimenti previsti dalla legge 12.6.1990 n° 146 sopracitata, e ordinato l’immediata ripresa del servizio da parte dei lavoratori interessati secondo i tempi, le modalitą e le procedure gią stabiliti dalla predetta Azienda.
Pubblicato il :

 
Torna su