Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

Comunicati Stampa

 

 COMUNICATO STAMPA

Il Prefetto di Bologna Matteo Piantedosi ha adottato questa mattina l' ordinanza che conferma per ulteriori sei mesi il provvedimento ex art. 2 T.U.L.P.S. con il quale era stato disposto l'allontanamento dal parco della Montagnola di quei soggetti che all'interno dell'area erano già stati denunciati o arrestati per reati specifici come lo spaccio di sostanze stupefacenti.
La nuova ordinanza si estende anche alla zona Universitaria ricompresa nel perimetro di Piazza Verdi, Via del Guasto, Via Zamboni (nel tratto compreso tra Piazza Rossini e Piazza Puntoni, anch'esse ricomprese nella zona di applicazione del provvedimento), via Petroni, Piazza Aldrovandi e Largo Respighi.
Il nuovo provvedimento è stato condiviso in sede di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, che ne ha valutato l'efficacia anche sulla base dei risultati conseguiti nel corso dei numerosi servizi organizzati per i controlli all'interno del parco ed in esito ai quali a 69 soggetti è stato dato l'obbligo di non stazionare nell'area;   47 persone sono state denunciate per violazione dell'art. 650 c.p. perché rintracciate alla Montagnola in violazione della precedente ordinanza prefettizia.  
Pubblicato il 23/05/2018
Ultima modifica il 23/05/2018 alle 11:41:30

 
Torna su