Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

Comunicati Stampa

 

 VISITA IN PREFETTURA DEL CONSOLE GENERALE DELLA REPUBBLICA DOMINICANA

Il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha ricevuto nella mattinata di oggi, 27 marzo 2017, a Palazzo Caprara, in visita di cortesia il Console Generale della Repubblica Dominicana a Genova Santiago Rodriguez Figuereo.

Nel corso del cordiale incontro, il Prefetto e il Console hanno dialogato su varie questioni attinenti la comunità dominicana nel tessuto sociale emiliano-romagnolo e bolognese.

.


Pubblicato il :

 Riunione Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica

Il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha presieduto questa mattina una riunione del Comitato provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, cui sono intervenuti,   il Questore di Bologna Ignazio Coccia, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Valerio Giardina,  il Ten. Col. Antonio Cecere in rappresentanza del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, e l'Assessore alla Sicurezza del Comune di Bologna Riccardo Malagoli.

Nel corso della riunione è stata effettuata una verifica complessiva delle misure in atto e degli obbiettivi sensibili alla luce dell'evento terroristico che ha funestato la citta di Londra.

Il Comitato ha nuovamente ribadito le indicazioni generali impartite con circolare del 14 novembre 2015 , cui hanno fatto seguito numerose riunioni  del comitato ordine pubblico che, a partire dall'attentato di Parigi del 13 novembre 2015, hanno visto la partecipazione di tutti gli enti territoriali, delle organizzazioni sindacali e di categoria e delle strutture e aziende sensibili del territorio.

E' stato inoltre concordato di avviare un nuovo ciclo di formazione del personale addetto alle strutture particolarmente esposte (impianti sportivi, discoteche, centri commerciali ecc.) per la prevenzione dei rischi e l'allertamento sul modello delle iniziative di formazione e sensibilizzazione già effettuate a partire dal 2015.

Nel prosieguo della riunione, presenti anche i rappresentanti di Ascom, guidati dal Direttore Generale Dr. Gianluca Tonelli, sono state esaminate le iniziative calendarizzate a partire dal prossimo mese di aprile che richiederanno, similmente a quanto accade in occasione dei T-Days, la pedonalizzazione temporanea di alcuni tratti stradali; ciò al fine di assicurare le migliori condizioni per una serena riuscita degli eventi attraverso una piena sinergia tra soggetti pubblici e privati.

Sono state quindi individuate misure di carattere generale mentre misure più specifiche verranno di volta in volta definite da un tavolo tecnico che prenderà in esame le singole iniziative programmate.

Per quanto riguarda gli eventi di maggiore impatto (per estensione delle zone cittadine interessate e numero di visitatori previsti) il Comitato tornerà a riunirsi all'inizio del mese di maggio per un esame puntuale delle singole iniziative.

 

Prefettura di Bologna

Il Capo di Gabinetto

 

 
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA - Misure straordinarie di intervento per la riduzione del disagio abitativo

E' stato firmato questa mattina in Prefettura il Protocollo di intesa, promosso dal Prefetto Ennio Mario Sodano, con il presidente del Tribunale di Bologna Francesco Caruso, la Regione Emilia Romagna, la Città Metropolitana di Bologna, i Comuni della provincia di Bologna, l'Ordine degli Avvocati di Bologna, i Sindacati e le Associazioni rappresentative dei proprietari e degli inquilini recante " Misure straordinarie di intervento per la riduzione del disagio abitativo ".

In particolare, il Protocollo ha rimodulato ed aggiornato il precedente accordo siglato il 28 novembre 2014, anche in ottemperanza a quanto stabilito dal d.m. 30 Marzo 2016 e avrà una validità decorrente da marzo 2017 al 31 dicembre 2018, con possibilità di estensione al biennio successivo.

Possono richiedere l'accesso alle misure di questo Protocollo gli inquilini nei confronti dei quali sia pendente un procedimento di intimazione di sfratto per morosità per il quale non sia ancora intervenuto il provvedimento di convalida ovvero procedimenti per cui è intervenuta la convalida ma per i quali non c'è stata ancora l'esecuzione e che siano in possesso di un reddito attuale I.S.E. non superiore a € 35.000,00 o valore I.S.E.E. non superiore ad € 26.000,00.

Inoltre, l'importo massimo di morosità che consente l'accesso alle misure di sostegno contenuto nell'accordo non deve risultare superiore ad € 10.000 per immobili situati nei comuni ad alta tensione o disagio abitativo e a € 7.000 per tutti gli altri immobili.

In sintesi, gli elementi di novità rispetto all'impianto del precedente accordo:

 

  • Per il 2017 sono previste nuove e più consistenti risorse che andranno ad alimentare un Fondo gestito, secondo criteri di priorità e speditezza, da ciascun Comune ad alta tensione abitativa o ad alto disagio abitativo per l'erogazione di contributi a fondo perduto in favore di inquilini residenti negli stessi Comuni che, a causa degli effetti della crisi economica, si trovano in una delle condizioni di inadempienza al pagamento del canone di locazione prevista dall'art. 2 del d.m. 30 Marzo 2016.
 

  • È prevista la possibilità concedere un contributo a fondo perduto di € 12.000 all'inquilino nei confronti del quale lo sfratto sia già stato convalidato, ma non ancora eseguito, che abbia sottoscritto un contratto di locazione per un nuovo alloggio. Tale contributo potrà essere utilizzato per corrispondere interamente il deposito cauzionale relativo al nuovo contratto di locazione nonché un numero di mensilità del nuovo canone, tale per cui la somma dei due contributi (caparra e mensilità) non ecceda Euro 12.000,00.
"Il Protocollo siglato" ha detto il Prefetto Sodano "intende essere uno strumento operativo utile per affrontare il disagio abitativo riconducibile alle fattispecie di sfratto per morosità, fenomeno ancora molto consistente numericamente in provincia a causa del perdurare anche nel 2016 degli effetti della crisi economica".

Bologna, 8 marzo 2017                                                                                               L'ADDETTO STAMPA

.


                       
Pubblicato il :

 Visita in Prefettura dell'Ambasciatrice della Gran Bretagna a Roma S.E. Jill Morris

Il Prefetto di Bologna Ennio Mario Sodano ha ricevuto nella mattinata di oggi, 7 marzo 2017, a Palazzo Caprara, in visita di cortesia l'Ambasciatrice della Gran Bretagna a Roma S.E. Jill Morris.

Nel corso del cordiale incontro, il Prefetto e l'Ambasciatrice della Gran Bretagna hanno dialogato su varie questioni attinenti la comunità inglese nel tessuto sociale emiliano-romagnolo e bolognese.

.


 

Pubblicato il :

 
Torna su