Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bologna

Cambio nome e cognome

Qualsiasi cittadino che intende cambiare o modificare il proprio nome e cognome deve essere autorizzato dal Prefetto (non più dal Ministero dell'Interno).
Le richieste devono rivestire carattere eccezionale e sono ammesse esclusivamente in presenza di situazioni oggettivamente rilevanti, supportate da adeguata documentazione e da significative motivazioni.
Sono ammesse anche quelle concernenti nome / cognome ridicolo, vergognoso o rilevante l’originale naturale.
L'istanza può essere presentata solo da cittadini italiani.
In nessun caso può essere richiesta l'attribuzione di cognomi di importanza storica o comunque tali da indurre in errore circa l'appartenenza del richiedente a famiglie illustri o particolarmente note nel luogo in cui si trova registrato l'atto di nascita del richiedente o nel luogo di sua residenza.
Data pubblicazione il 09/05/2007
Ultima modifica il 29/09/2020 alle 12:38:04


 
Torna su