Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Biella

Comunicati Stampa

 

 Demolizione di un appicco roccioso sovrastante via Corradino Sella in Biella

Demolizione di un appicco roccioso sovrastante via Corradino Sella in Biella.
Nel corso della mattina di sabato 25 gennaio, sul versante di un fondo privato sovrastante via Corradino Sella, in Biella, nelle vicinanze del torrente Cervo, verrà effettuata la rimozione di una porzione di roccia.

L’operazione verrà eseguita mediante brillamento di cariche di materiale esplodente, sufficienti a determinare il distacco del detrito.

Il masso è della consistenza di circa 40 metricubi e, da tempo, è sottoposto ad un sistema di monitoraggio per tenere sotto controllo alcune fratture formatesi e che hanno indotto i proprietari del fondo ad avviare la procedura amministrativa per la sua rimozione.

Anche in seguito agli effetti del maltempo degli ultimi periodi, nei giorni scorsi l’evolversi della situazione, ha comportato l’incremento dei livelli d’attenzione e l’accelerazione delle tempistiche di realizzazione.

In particolare, i privati hanno interessato il Prefetto che ha coordinato la programmazione degli interventi, al termine di riunioni tecniche appositamente convocate, e da ultimo, in data odierna, di un apposito Comitato Provinciale per l’Ordine ela Sicurezza Pubblica, cui hanno partecipato il Sindaco della Città di Biella, il Commissario straordinario della Provincia, un Funzionario competente della Regione Piemonte, il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, Funzionario delle Opere Pubbliche, unitamente ai proprietari del fondo ed al personale tecnico da loro incaricato per l’effettuazione dei lavori.

Dalla giornata odierna la via Corradino Sella di Biella è stata chiusa al traffico e messa in sicurezza per porre in essere le attività preparatorie alla rimozione del masso.

Per la mattina di sabato 25, quando è programmato il brillamento della roccia, ai fini precauzionali saranno evacuati alcuni stabili compresi nelle vie Serralunga, Costa di Riva e Salita di Riva, che saranno chiuse al traffico sino a cessata esigenza, che sarà segnalata dal suono di sirene, dalla notifica personale ai residenti e dalla rimozione dei divieti.

L’addetto stampa
(Lanini)
Pubblicato il :

 
Torna su