Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Biella

Comunicati Stampa

 

 Insediamento Commissione provinciale prevenizione truffe di natura finanziaria - Protocollo d'intesa Ministero dell'Interno e ABI

 
COMUNICATO STAMPA

 

Si è insediata oggi in Prefettura a Biella la Commissione provinciale per prevenire le truffe di natura finanziaria, in attuazione del protocollo d'intesa sottoscritto dal Ministero dell'Interno e l'ABI.

 

Si intensifica la collaborazione tra Prefettura, Forze di polizia e banche per prevenire il fenomeno delle truffe, in particolare quelle di natura finanziaria ai danni degli anziani e di quanti sul territorio hanno una scarsa educazione finanziaria. Con questo obiettivo, secondo quanto previsto dal protocollo sottoscritto nel maggio scorso da Ministero dell'Interno e ABI, si è costituito oggi presso la Prefettura di Biella uno specifico Comitato di Coordinamento di cui fanno parte rappresentanti di Prefettura, Commissione Regionale ABI Piemonte e Forze di polizia.

La prima riunione del Comitato - presieduto dal Viceprefetto Vicario, dott.ssa Patrizia Bianchetto - cui hanno partecipato il Segretario della Commissione Regionale ABI Piemonte, Eugenio Negri, il Questore, dott. Salvatore Perrone, il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, ten. col. Igor Infante, il Vice Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, ten. col. Edmondo Massa, ha fatto emergere grande disponibilità e impegno a collaborare per mettere a punto una serie di iniziative di grande rilevanza sociale per il territorio.

Il Comitato intende perseguire principalmente l'obiettivo di una capillare informazione rivolta a soggetti più vulnerabili, così come già avvenuto nei mesi scorsi nel corso dei numerosi incontri che i rappresentanti delle Forze di polizia hanno tenuto in molti Comuni della provincia con le persone anziane proprio per sensibilizzare sul pericolo delle truffe. Verranno, pertanto, nuovamente coinvolti i Comuni, al fine di programmare ulteriori incontri, a partire dal prossimo mese di ottobre.

 

 

Biella, 21 settembre 2016

 

                                                                                                      L'Addetto Stampa 

                                                                                                             (Lanini)
Pubblicato il 21/09/2016
Ultima modifica il 21/09/2016 alle 14:51:05

 Save the Children - Attivazione Help line telefonica per minori migranti

 
Save the Children Italia Onlus, impegnata da anni nella protezione e nella promozione dei diritti dei minori stranieri ha attivato, nello scorso mese di luglio, un nuovo servizio per i minori stranieri non accompagnati consistente in una Help line - un servizio telefonico multilingue (italiano, arabo, inglese, francese, tigrino, somalo, farsi) - che garantirà, gratuitamente, supporto e orientamento per i minori migranti soli, presenti sul territorio nazionale, al fine di informarli sui loro diritti, fornire assistenza legale e psicologica, attivare contatti locali con i servizi e le associazioni.

            L'Help line potrà essere un riferimento oltre che per i minori stranieri arrivati da soli in Italia anche per i loro familiari residenti in Italia o in altri Paesi, per gli operatori di strutture e/o comunità di accoglienza, operatori delle Istituzioni, associazioni di volontariato e cittadini.

            Il servizio è attivo per 5 giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 16 ed è raggiungibile attraverso il Numero Verde gratuito 800 14 10 16 (per Lycamobile: 351 2 20 20 16).

 

Biella, 5 settembre 2016

 

                                                                      L'Addetto Stampa

                                                                             (Lanini)
Pubblicato il 05/09/2016
Ultima modifica il 05/09/2016 alle 11:35:29

 
Torna su