Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bergamo

Comunicati Stampa

 

 Comunicato stampa

In data odierna il Prefetto, Elisabetta Margiacchi, ha presieduto una Riunione di coordinamento delle Forze di Polizia convocata per esaminare la situazione della sicurezza delle stazioni ferroviarie di Bergamo e Treviglio.

Presenti il Questore, i Comandanti provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il  Vice Sindaco di Bergamo ed il Sindaco di Treviglio, il Dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Milano ed i rappresentanti di RFI, F.S. Sistemi Urbani S.r.l.,  di Trenord S.r.l. e Centostazioni S.p.A.

Nel fare il punto degli interventi già realizzati per la messa in sicurezza del sedime ferroviario di Bergamo - oggetto di attenta analisi in svariate, precedenti riunioni - si è convenuto sulla prosecuzione dell'attività interforze di vigilanza e controllo finalizzata anche al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità della stazione, attività che, tra gli altri risultati, ha consentito il recente arresto di tre spacciatori e che deve essere favorita da un'interrotta opera di segnalazione di qualsivoglia forma di illegalità da parte degli operatori delle aziende di trasporto ferroviario e dei cittadini che ne usufruiscono.  

E' stato altresì concordato che, al fine di assicurare adeguati standard di vivibilità. nella zona verranno svolte, con maggiore periodicità, le attività di manutenzione e  di pulizia dell'area dello scalo merci.

Tali interventi, unitamente a quelli strutturali relativi al fabbricato viaggiatori ed all'attivazione di una sala operativa presidiata da un operatore security, sono essenzialmente mirati a garantire la maggiore sicurezza del personale viaggiante e amministrativo del comparto ferroviario, dei viaggiatori e degli abitanti dei quartieri limitrofi alla stazione.

Bergamo, 20 dicembre 2017


Pubblicato il :

 Misure di sicurezza prossime festività natalizie e di fine anno.

La sicurezza delle prossime festività natalizie e di fine anno sarà esaminata nella riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica programmata per domani 14 dicembre.

 Unitamente al Questore, ai Comandanti provinciali dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco, dei Comandanti della Polizia di Frontiera, Ferroviaria e Stradale, del rappresentante dell'Amministrazione Comunale di Bergamo, il Prefetto, Elisabetta Margiacchi, effettuerà una verifica sulla rispondenza delle misure di vigilanza e sicurezza già poste in essere e pianificherà il coordinamento dei servizi di vigilanza e di controllo sul territorio per garantire la tranquillità di cittadini e turisti secondo le direttive ministeriali.

Bergamo, 13 dicembre 2017

Pubblicato il :

 Comunicato stampa.

Lo scorso 4 dicembre,  il Prefetto di Bergamo Elisabetta Margiacchi ha presieduto il Tavolo provinciale interreligioso, strumento volto a rafforzare il dialogo con le comunità islamiche, istituito alla presenza del Prorettore dell'Università degli Studi di Bergamo, prof. Adobati, del Direttore dell'Ufficio per il dialogo interreligioso della Diocesi di Bergamo, don Massimo Rizzi, del rappresentante dell'Università Cattolica di Milano e della Statale di Pavia, prof. Mazzucotelli, del rappresentante dell'Ufficio scolastico territoriale di Bergamo, prof.ssa Giannellini, dei rappresentanti della COREIS-Comunità Religiosa Islamica di Milano, sigg. Mansur Giuseppe Baudo e Martino Mustafà Roma e del Direttore dell'Agenzia per l'integrazione di Bergamo, Prof. Torrese.

L'occasione ha rappresentato un primo confronto tra i vari componenti del tavolo, la cui composizione - a geometria variabile - verrà estesa ad altri  attori, ritenuti preziosi per affrontare l'ampia gamma di tematiche inerenti il pluralismo religioso e la convivenza sicura e armonica.

L'incontro ha evidenziato  l'esigenza, soprattutto da parte dei rappresentanti della Comunità Religiosa Islamica, di porre le basi di un dialogo proficuo su temi quali sicurezza, legalità, laicità, religione, giustizia e pace che, sviluppati anche in ambito universitario  attraverso convegni specifici, potranno contribuire al fondamento della coesistenza pacifica ed al miglioramento della coesione sociale.

I lavori del tavolo sono stati quindi aggiornati ad una prossima seduta nel mese di gennaio, nel corso della quale, in una più ampia compagine di attori, sarà messa a punto una strategia condivisa di iniziative mirate a coniugare pluralismo, legalità e sicurezza.

 
 
immagine 2
 

 

 
Pubblicato il :

 Comunicato stampa.

Sabato 2 dicembre 2017, nella Sala degli Specchi del Comune di Bergamo, è stato firmato il Protocollo d'intesa in tema di locazioni abitative in favore degli impiegati civili e militari dello Stato e delle agenzie ministeriali.

Alla presenza del Ministro della Giustizia, On. Andrea Orlando, il Prefetto di Bergamo Elisabetta Margiacchi ha sottoscritto l'importante documento che consente di mettere a disposizione alloggi a canone concordato per i nuovi funzionari che, nella prossima primavera, prenderanno servizio presso il  Tribunale di Bergamo.

Il Protocollo, siglato tra la Prefettura di Bergamo, la Corte d'Appello di Brescia, il Comune di Bergamo, A.L.E.R. e ANCE Bergamo, potrà quindi garantire il superamento delle difficoltà nel reperire alloggi a canoni accessibili agli impiegati amministrativi di nuova nomina, che finora ha ostacolato l'assegnazione di nuovo personale agli Uffici Giudiziari di Bergamo.




 

Pubblicato il :

 
Torna su