Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Bergamo

Aggiornamnto Situazione

 
         Prot Civ Bg           protezione civile nazionale
 
INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI  
 
18/10/2013
inizio esercitazione ore 8.00
 
  
 
 

 
  logo prot
 
DALLE ORE 8:00 E' OPERATIVA LA SALA OPERATIVA DELLA PREFETTURA
  sala
 
 8:18 riunione presso COM di Calcio
  riunione
 
 SALA
  sala
 
 
  riunione
 
 riunione funzioni
  riunione2
 
 
 funzione f9
  f9
 
 
 

Esercitazione Esercitazione - rischio sismico 2013     –   COMUNICAZIONE
EVENTI.


1° COMUNICAZIONE
Ad iniziare dalla giornata di ieri 18ottobre2013 parte della provincia
di Bergamo è stata interessata da scosse sismiche, con nuovo evento sismico di
magnitudo 5,6 alle ore 6.02 di questa mattina, che hanno colpito soprattutto la
Bassa Pianura Bergamasca, e in
particolare i comuni di Torre Pallavicina, Calcio, Fontanella e Pumenengo.

L’epicentro del sisma è localizzato a Soncino
(provincia di Cremona, al confine tra Orzinuovi e Torre Pallavicina.)

Vista la circostanza, questa Prefettura aveva convocato
già nella giornata di ieri il CCS preventivando l’attivazione del COM per oggi.
Il Centro operativo è stato prontamente attivato ed è attivo dalle ore 8.25 di
questa mattina.
Non si segnalano vittime, né crolli a edifici.
Risultano disperse dieci persone, negli
abitati di Calcio e Fontanella. Le linee telefoniche risultano funzionanti.


Le operazioni di soccorso alla popolazione sono
immeditatamente iniziate e per precauzione è stato deciso di chiudere le scuole
nel territorio dei quattro Comuni particolarmente interessati all’evento. Una
prima verifica dei tecnici alle scuole di Fontanella ha evidenziato che i
locali sono agibili.

Per ogni informazione utile, questa Prefettura ha
attivato due numeri telefonici, uno dei quali è specificatamente dedicato a coloro
che si trovano nei territori comunali direttamente coinvolti dal sisma. Il sito
Internet di questa Prefettura è costantemente aggiornato sull’evoluzione degli
eventi.

E’ stato diramato un comunicato stampa per invitare
la popolazione della provincia a prestare la massima attenzione ai comunicati
che verranno diramati dalle autorità mediante tutti i mezzi di comunicazione.

Tutte le Amministrazioni comunali della Provincia
sono state allertate e sono a disposizione dei cittadini per qualunque
necessità.

Il Capo Com ha richiesto il divieto di sorvolo delle
aree interessate al sisma in relazione alla situazione di emergenza
determinatasi.

                La Prefettura segue
costantemente l’evolversi della situazione attraverso il capo COM e la SOP già
attivi dalle ore 8.00 di questa mattina. 
                Si fa riserva di successivi aggiornamenti.                                                
                                                                             
 
 
  funzioni
 
 
  riunione funzioni
 
 
  riunion funzione 2
 
 COMUNICATO STAMPA
 
Esercitazione Esercitazione - rischio sismico 2013   – 2° COMUNICAZIONE
EVENTI.
Si fa seguito al comunicato delle ore 10.35.

Il sisma che ha interessato la provincia di Bergamo e in particolare la
Bassa Pianura Bergamasca continua ad essere puntualmente ed assiduamente
monitorato dalle Autorità preposte.
Rispetto alle ore 10.30 di stamane, gli aggiornamenti riguardano il
ritrovamento di cinque vittime, decedute nel Comune di Fontanella. Sono stati
inoltre accertati 26 feriti, di cui cinque a Fontanella, due a Torre
Pallavicina e uno a Pumenengo risultano in gravi condizioni. Il numero dei dispersi è aumentato di dieci
unità, (tre ciascuno a Calcio, Fontanella e Torre Pallavicina, uno a
Pumenengo). A Torre Pallavicina una persona è stata ritrovata. Ulteriori
verifiche sono in corso sul territorio.

Nel Comune di Calcio è stato allestito un campo di soccorso, per
l’accoglimento delle persone sfollate. Altri accampamenti sono in corso di
costituzione a Fontanella, Torre Pallavicina e Pumenengo. Nel complesso, i
cittadini che risultano sfollati sono 900 (dei quali 300 a Fontanella, 200 a
Torre Pallavicina, 200 a Pumenengo e 200 a Calcio). Tutti sono assistiti con
generi di conforto e di prima necessità.
Si segnalano un crollo di
edificio a Calcio e di una cascina diroccata a Fontanella, il crollo del ponte
sulla Strada comunale n.107 nel territorio comunale di Torre Pallavicina. Sessantaquattro
ospiti della Casa di riposo di Calcio sono stati evacuati per precauzione.

La Prefettura segue costantemente l’evolversi della situazione attraverso
il capo COM e la SOP, attivi dalle ore 8.00 di questa mattina. I sindaci dei
Comuni della provincia sono stati interessati per una verifica delle condizioni
degli stabili e delle infrastrutture presenti sui territori di competenza ed
hanno dichiarato l’inesistenza di lesioni importanti alle abitazioni e agli
edifici pubblici, ai compendi industriali e commerciali, salvo che nelle aree
immediatamente a ridosse delle zone maggiormente interessate all’evento
sismico, dove sono stati prevalentemente riscontrati crolli di calcinacci.


 
 
 

 
 
 
 
 
 

Data pubblicazione il 16/10/2013
Ultima modifica il 11/03/2014 alle 09:50

 
Torna su