Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Benevento

NOTIZIE

 

 2 GIUGNO 2017 - 71° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA REPUBBLICA

Il prossimo 2 giugno si svolgerà la celebrazione del 71° anniversario della Fondazione della Repubblica con il seguente programma:

ore 10:00 in Piazza Castello: rassegna del picchetto armato, cerimonia dell'Alzabandiera e deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti.

A seguire la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica da parte del Prefetto Galeone, le allocuzioni del Presidente della Provincia, del Sindaco di Benevento e dell'Arcivescovo Metropolita nonché il dispiegamento del Tricolore sulla facciata del Palazzo del Governo con l'esecuzione dell'Inno Nazionale a cura del Conservatorio Statale di Musica "Nicola Sala".

Ore 17:30 in Piazza Castello: Ammainabandiera.

A seguire nella Villa Comunale il concerto della Fanfara dei Carabinieri e la consegna delle Onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Capo dello Stato ai Signori

  1. LUBRANO Giuseppe
  2. RUOTOLO Fabio
  3. BARTEMUCCI Benito
  4. BONIELLO Fiorentino
  5. ERCOLINO Salvatore
  6. CALABRESE Donato
  7. BOSCO Fioravante
  8. MOSCATIELLO Luigi
  9. MAIELLA Donato
  10. CONTINI Massimo
  11. FALCO Roberto
  12. LAVORGNA Antonio
  13. MALATESTA Paolo
  14. CARUSO Vincenzo
  15. DAMIANO Francesco
  16. PIGNA Emilio
  17. RINALDI Salvatore
  18. SOLLA Vincenzo
  19. VARRICCHIO Carmine
  20. GUARINO Alfonso
  21. ZAINO Domenico
  22. SIFONE Costantino
  23. IANNIELLO Nicola
nonché della Medaglia d'Onore conferita agli eredi del sig. FUCCI Vincenzo.
Pubblicato il :

 25° anniversario della strage di Capaci

Nella mattinata del 22 maggio 2017, presso la Prefettura di Benevento il Prefetto Galeone, alla presenza del Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso, Prefetto Panico, e delle autorità civili e militari, ha inaugurato la Mostra Fotografica "Luci dal buio Mafia ed Antimafia: immagini per un inventario", realizzata a cura del Generale dei Carabinieri Fausto Milillo e della Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo.
La mostra, interamente allestita nel salone di rappresentanza del Palazzo del Governo e che si inserisce tra le iniziative organizzate in occasione della Festa della Repubblica, sarà visitabile fino al 2 giugno da studenti e cittadini. Durante le visite delle scolaresche si alterneranno nell'illustrazione del progetto rappresentanti della Prefettura, della Procura e delle Forze dell'Ordine, nell'intento di avvicinare i giovani alle Istituzioni favorendo  la conoscenza delle funzioni del Prefetto e delle competenze che fanno capo alla Prefettura nonché dell'importanza della sinergia tra gli apparati dello Stato presenti sul territorio.
Il Prefetto ha evidenziato che lo spirito della mostra è quello di far conoscere, soprattutto alle giovani generazioni, la "Vecchia Sicilia" della violenza mafiosa e la "Nuova Sicilia" dei "padrini in gabbia", evidenziando la necessità che la " Ricerca della Memoria" venga vista, letta e rivissuta attraverso questi momenti tragici per testimoniare la rabbia e la voglia di giustizia da parte di tutta la comunità. I 50 pannelli fotografici esposti costituiscono la memoria delle dure ferite inferte alla mafia e ritraggono anche le luci emerse dalle tenebre ad illuminare la difficile strada dell'affermazione della legalità condivisa.
Nella stessa mattinata presso l'auditorium "Sant'Agostino" dell'Università degli Studi del Sannio di Benevento, si è svolto il convegno "Le vittime di mafia - la memoria le responsabilità il ruolo delle istituzioni e la società" in occasione del 25° anniversario della strage di Capaci, organizzato dalla Prefettura, dalla Procura della Repubblica di Benevento, e dall'Università degli Studi del Sannio, con la collaborazione dell'Associazione Nazionale Magistrati, del Conservatorio di Musica "Nicola Sala" e dell'Associazione Libera, che ha avuto quali principali destinatarie le scuole.
All'incontro è intervenuto Martino Lo Cascio autore del libro " Il giardino della memoria" che racconta uno dei più efferati delitti mafiosi degli ultimi decenni, il rapimento e l'assassinio del tredicenne Giuseppe Di Matteo e che ha catalizzato l'attenzione dei giovani presenti con la lettura di alcuni brani particolarmente toccanti.
 
Pubblicato il :

 Visita istituzione presso il Comune di San Bartolomeo in Galdo

Nella mattinata del 19 maggio 2017 il Prefetto di Benevento, dr.ssa Galeone, si è recata in visita istituzionale presso il comune di San Bartolomeo in Galdo dove, nella biblioteca, è stata accolta dal Commissario Straordinario, dr. Lubrano, e dal Sub Commissario, dr. Boniello.

All'incontro hanno partecipato anche i Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il Comandante della Compagnia Carabinieri di San Bartolomeo in Galdo, il Parroco, coordinatore dei parroci del Fortore, le associazioni locali, le scolaresche ed un folto pubblico.

Il Commissario Lubrano ha sottolineato l'importanza e la centralità della legalità, quale valore portante dell'attività amministrativa svolta nell'anno di commissariamento del comune. Ha chiesto poi al Prefetto di farsi portavoce presso gli organi competenti affinché il territorio del Fortore venga tolto dall'isolamento che lo attanaglia attraverso la realizzazione di un'adeguata rete viaria e l'implementazione e miglioramento delle strutture sanitarie già esistenti.

Il Prefetto ha espresso la propria vicinanza alla comunità di San Bartolomeo in Galdo, assicurando il proprio impegno affinché le amministrazioni all'uopo deputate si attivino al più presto per migliorare il sistema viario e sanitario. Ha inoltre evidenziato che, per ottenere risultati concreti, sarà necessario istituire più tavoli tecnici diretti a ricercare soluzioni idonee alle numerose problematiche esistenti.

Il Prefetto ha, poi, inaugurato il sistema di videosorveglianza realizzato presso il Comune, consegnando le chiavi di accesso al sistema, oltre che ai Vigili Urbani, anche ai rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri.

Al riguardo, il Prefetto ha sottolineato l'importanza della videosorveglianza dei luoghi strategici, sia in periferia che nei luoghi di accesso al centro abitato, al fine di prevenire e reprimere i reati commessi contro le persone e le cose. Ha evidenziato altresì che la presenza del predetto servizio costituisce un deterrente per i criminali e, nel contempo, garantisce ai cittadini di vivere con maggiore tranquillità .

Il Prefetto ha successivamente fatto visita alla Chiesa Madre dedicata a San Bartolomeo Apostolo ed il Convento dei Frati Minori.

L'incontro si è concluso nella tarda mattinata presso il Comando Provinciale dei Carabinieri, dove il Prefetto si è intrattenuta con i militari dell'Arma ai quali ha espresso un sincero apprezzamento per l'attività svolta e li ha ringraziati per la professionalità e l'abnegazione con la quale effettuano il controllo di un territorio così esteso ed impervio.

Foto 1   Foto 2
 
Foto 3   Foto 4   Foto 5
 
Foto 6   Foto 7
Pubblicato il :

 Avviso pubblico esplorativo accoglienza migranti del 17/05/2017 cig 70816266A4

E' stato pubblicato nella sezione Amministrazione trasparente / Bandi di gara e contratti l' Avviso pubblico esplorativo per la manifestazione di interesse finalizzata all'eventuale successivo affidamento tramite procedura negoziata ai sensi del D. Lgs. n. 50/2016 per il servizio di accoglienza ed assistenza ai cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale presso strutture ubicate nella provincia di Benevento. CIG: 70816266A4
 
Scadenza domande: ore 12:00 di mercoledì  31/05/2017
Pubblicato il :

 Elezioni amministrative 11 giugno 2017 - Propaganda elettorale

Per opportuna notizia, si informa che sul sito www.prefettura.it/benevento/multidip/index.htm alla voce "SPECIALE ELEZIONI 2017" è stato pubblicato il verbale relativo alle modalità di svolgimento della propaganda elettorale per le elezioni amministrative dell'11 giugno 2017, sottoscritto in esito alla riunione tenutasi presso questa Prefettura in data 18 maggio 2017.
Pubblicato il :

 Inaugurazione della Mostra 'Luci dal buio Mafia ed Antimafia: immagini per un inventario"

Nella mattinata del 22 maggio 2017, alle ore 10,15, il Prefetto di Benevento Galeone, alla presenza del Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso,  Prefetto Panico, inaugurerà in  Prefettura la Mostra "Luci dal buio Mafia ed Antimafia: immagini per un inventario", allestita  a cura del Generale dei Carabinieri Fausto Milillo e della Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo.

La mostra, aperta al pubblico e visitabile presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo del Governo dal 22 maggio al 02 giugno 2017, si inserisce nell'ambito delle iniziative, attivate in sinergia con tutte le istituzioni locali, dirette ad affermare l'impegno ed il ruolo della società civile nella lotta contro la criminalità mafiosa e contro ogni forma di violenza e sopruso per una convivenza improntata alla legalità ed il rispetto delle regole.
Pubblicato il :

 San Lorenzo Maggiore - sospensione del Consiglio comunale e nomina del Commissario Prefettizio

In seguito alle dimissioni rassegnate da 7 dei 10 consiglieri assegnati per legge al comune di San Lorenzo Maggiore, il Prefetto di Benevento, Dr.ssa Paola Galeone, ha proposto lo scioglimento del Consiglio comunale del predetto Comune.

Nelle more dell'adozione del provvedimento di scioglimento, con proprio decreto il Prefetto ha sospeso il Consiglio ed ha nominato un Commissario prefettizio per la provvisoria gestione dell'Ente nella persona della dr.ssa Ines Giannini - Viceprefetto aggiunto, in servizio presso la Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo di Avellino.

  Benevento, 9 maggio 2017

Pubblicato il :

 Ponte - sospensione del Consiglio comunale e nomina del Commissario Prefettizio

In seguito alle dimissioni rassegnate da 7 dei 10 consiglieri assegnati per legge al comune di Ponte, il Prefetto di Benevento, Dr.ssa Paola Galeone, ha proposto lo scioglimento del Consiglio comunale del predetto Comune.
Nelle more dell'adozione del provvedimento di scioglimento, con proprio decreto il Prefetto ha sospeso il Consiglio ed ha nominato un Commissario prefettizio per la provvisoria gestione dell'Ente nella persona della dr.ssa Olimpia Cerrata - Viceprefetto aggiunto, in servizio presso la Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo di Benevento.

  Benevento, 9 maggio 2017
Pubblicato il :

 Commemorato a Sant'Agata de' Goti il carabiniere Della Ratta

Nella mattinata del 27 aprile il Prefetto di Benevento Paola Galeone è intervenuta alla cerimonia di commemorazione, svoltasi a Sant'Agata de' Goti, in occasione del quarto anniversario della scomparsa dell'Appuntato Scelto Tiziano Della Ratta "Medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria".

Alla manifestazione, durante la quale è stata deposta una corona d'alloro presso la tomba del caduto e un omaggio floreale presso il monumento a lui dedicato nella Piazza che porta il suo nome, hanno preso parte il Comandante Interregionale dei Carabinieri "Ogaden" di Napoli Generale di Corpo d'Armata Giovanni Nistri, il Comandante della Legione Campania e quello Provinciale, le massime autorità civili, militari, religiose, i familiari e numerosi cittadini.

Il Prefetto ha sottolineato l'importanza della commemorazione del sacrificio di un giovane come Tiziano Della Ratta, esempio di grande moralità e legalità, e di tutti coloro che come lui hanno pagato un prezzo altissimo nel compiere il proprio dovere, sacrificando la propria vita per la dedizione al lavoro e che costituiscono un esempio che non potrà essere scalfito nel tempo.

Foto 1   Foto 2

 

Foto 3   Foto 4

Pubblicato il :

 
Torna su