Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Benevento

NOTIZIE

 

 Esplosione ordigno presso l’abitazione dei familiari del Sindaco di Bonea (BN) – Convocato dal Prefetto Galeone il Comitato Provinciale per l’ Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Con l’ intervento del Sindaco di Bonea Roviezzo e dei rappresentanti della maggioranza D’ Apice e De Simone, si è tenuto nel pomeriggio il Comitato Provinciale per l’ Ordine e la Sicurezza Pubblica appositamente convocato dal Prefetto Galeone, a seguito dell’ esplosione dell’ ordigno presso l’ abitazione dei familiari del Sindaco.

Presenti il Questore Borrelli, il Comandante Provinciale Carabinieri Puel, il ten.col. Pino in vece del Comandante della Guardia di Finanza, il Comandante del Corpo Forestale dello Stato Curto, il Sindaco ha riferito oltre la propria personale preoccupazione soprattutto il diffuso clima di allarme sociale nella comunità locale conseguente al grave episodio.

Il Comitato, che in precedenza aveva attuato servizi di osservazione e di vigilanza del territorio in relazione a pregressi episodi di presumibile natura intimidatoria, nella considerazione che l’ attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica, già in corso, potrà avere i propri sviluppi in tempi auspicabilmente solleciti, ha stabilito di attivare, nell’ immediato, la misura della vigilanza radiocollegata a protezione dell’ incolumità personale del Sindaco, intensificando, nel contempo, con finalità preventive il controllo coordinato del territorio del comune di Bonea e dei comuni contermini, con il concorso di tutte le forze di polizia territoriale.

E stato, inoltre, concordato di richiedere anche l’ intervento dei reparti speciali della Polizia di Stato e dell’ Arma dei Carabinieri, per garantire una maggiore e più efficace integrazione delle attività operative.

Il Prefetto, considerato che le attività di prevenzione e di contrasto programmate possono, allo stato, ritenersi adeguate, ha concluso assicurando al Sindaco il proprio intervento presso la Regione per segnalare l’ opportunità di valutare, nell’ottica della valorizzazione del principio di sicurezza partecipata, la concessione di un finanziamento destinato alla realizzazione di un impianto di videosorveglianza cittadino.

26 settembre 2016.
Pubblicato il :

 EVENTI ALLUVIONALI OTTOBRE 2015: CONTRIBUTI AI PRIVATI PER DANNI EDILIZIA ABITATIVA E BENI MOBILI

Si è svolto questa mattina presso il Palazzo del Governo, promosso dal Prefetto Paola Galeone, un incontro tra i vertici della Direzione Generale dei Lavori Pubblici e Protezione Civile della Regione Campania ed i Sindaci dei comuni danneggiati dagli eventi alluvionali del mese di Ottobre 2015 in relazione all’attivazione dell’istruttoria finalizzata alla concessione di contributi ai soggetti privati per i danni causati al patrimonio edilizio abitativo ed ai beni mobili, disposta dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri con ordinanza n.373 del 16 Agosto 2016, pubblicata nel supplemento ordinario n.34 alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana serie generale n.194 del 20/08/2016.

Considerato l’approssimarsi del termine ultimo entro il quale i soggetti interessati, per accedere ai contributi, devono presentare apposita domanda al Comune in cui è ubicato l’immobile danneggiato, 40 giorni dalla pubblicazione in G.U. della suddetta ordinanza 373/2016, per fornire ogni utile supporto informativo, sono state esaminate congiuntamente le disposizioni di dettaglio in merito a criteri, termini e modalità per la determinazione e concessione dei contributi e la presentazione della relativa domanda da parte dei soggetti privati.

Nel sito web della Prefettura di Benevento è possibile visualizzare, accedendo alla sezione “disposizioni emergenza alluvione Ottobre 2015”, l’ordinanza 373/2016 completa dei relativi allegati.
 
22 Settembre 2016
Pubblicato il 22/09/2016
Ultima modifica il 23/09/2016 alle 11:18:11

 Decreto aggiudicazione definitiva gara esperita ai sensi dell'art. 63 del D. Lgs. 50/2016, accoglienza cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.

Decreto aggiudicazione definitiva gara esperita ai sensi dell'art. 63 del D. Lgs. 50/2016, accoglienza cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.
Pubblicato il 20/09/2016
Ultima modifica il 20/09/2016 alle 09:54:21

 
Torna su