Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Benevento

NOTIZIE

 

 MANIFESTAZIONE CELEBRATIVA AD AIROLA PER IL CENTENARIO DEL PRIMO CONFLITTO MONDIALE.

Nella mattinata dell’8 giugno il Prefetto Galeone ha partecipato ad Airola alla celebrazione ufficiale del 100° anniversario dell’inizio dell’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale.
La manifestazione realizzata in sinergia tra la Prefettura, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento e l’Istituto d’Istruzione Superiore “Alessandro Lombardi” di Airola, si è svolta nella centrale piazza Lombardi, dove si erge il Monumento ai caduti.
L’evento ha avuto inizio alle ore 10,30 con la cerimonia dell’alzabandiera alla presenza anche dei Gonfaloni del Comune di Airola e dei Labari dell’Arma dei Carabinieri e delle Associazioni Combattentistiche della provincia di Benevento.
Successivamente sono stati tributati gli onori ai caduti con la deposizione della Corona d’Alloro da parte del Prefetto accompagnata dal Sindaco di Airola, dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Benevento e dal rappresentante della provincia di Benevento.
Tra i partecipanti alla cerimonia anche Alessandro D’Acquisto, fratello minore del Vice Brigadiere Salvo D’Acquisto, figura eroica della Benemerita della Seconda Guerra Mondiale. 
Alla commemorazione hanno partecipato le autorità ecclesiastiche, civili e militari e molti giovani studenti di alcuni Istituti Scolastici della provincia nonché numerosi cittadini di Airola.
Il Prefetto ha espresso il suo sentimento profondo al ricordo di tanti giovani che hanno dato la vita per il proprio Paese. Rivolgendosi ai giovani, poi, li ha invitati ad essere costruttori di pace, di ripudiare la guerra e di coltivare con forza la pace; pace che deve nascere soprattutto dai comportamenti quotidiani, da un esercizio costante di buona convivenza civile, dal confronto leale e rispettoso delle diversità politiche, religiose, culturali nonchè dall’attenzione all’ambiente e al territorio.
Lo schieramento militare formato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento è stato impreziosito dalla presenza della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli, diretta dal maestro Marco Smarra che per l’occasione ha eseguito alcune marce militari e ha concluso la cerimonia con alcuni brani musicali che hanno intrattenuto i partecipanti.
Pubblicato il :

 Festa della Repubblica 2015

Si è svolta a Benevento la celebrazione ufficiale del 69° anniversario della Fondazione della Repubblica alla presenza delle autorità ecclesiastiche, civili e militari e di un folto pubblico che ha partecipato con entusiasmo alla manifestazione.

L’evento, inaugurato alle ore 10.30 in Piazza Castello con il tradizionale Alzabandiera, è proseguito con la deposizione della corona di alloro al Monumento ai Caduti da parte del Prefetto Galeone, accompagnato dal Sindaco di Benevento e dal Presidente della Provincia.

Il Prefetto ha dato quindi lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e successivamente hanno preso la parola il Sindaco di Benevento Pepe ed il Presidente della Provincia Ricci.

Ricordando la Costituzione, il Prefetto ha esortato soprattutto le giovani generazioni ad essere portatori di pace e solidarietà e a comprendere i valori che l’hanno ispirata.

I Gonfaloni dei Comuni e i Labari delle Associazioni combattentistiche e d’arma con le bandiere dell’Unicef hanno fatto poi da cornice al dispiegamento del Tricolore sulla facciata del Palazzo del Governo, mentre la Fanfara del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha eseguito alcuni brani musicali.

In mattinata si è tenuta infine l’inaugurazione, nell’atrio della Prefettura, della mostra del drone militare allestita dal 16° Aerostormo di Martina Franca.

Nel pomeriggio, presso il Salone di Rappresentanza della Prefettura, si è svolta la cerimonia di consegna 17 diplomi di Onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” e di 4 Medaglie d’Onore alla memoria di cittadini che furono deportati nei lager nazisti.

Le celebrazioni si sono concluse dinanzi al Palazzo di Governo con il concerto del Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala”, che si è esibito con allievi e con strumenti a fiato in un repertorio di musiche classiche e moderne.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato il :

 2 giugno 2015 - 69° Anniversario della Fondazione della Repubblica

Per celebrare la giornata del 2 giugno, nella quale ricorre il 69° anniversario della Fondazione della Repubblica, sono state organizzate dalla Prefettura di Benevento, unitamente alla Provincia ed al Comune di Benevento, una serie di iniziative.

Con inizio alle ore 10.30 in Piazza Castello , si procederà alla rassegna del picchetto armato , alla cerimonia dell’ Alzabandiera e alla deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti.

A seguire la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica da parte del Prefetto Galeone e le allocuzioni delle Autorità .

Alle ore 12.00 ci sarà il dispiegamento del Tricolore sulla facciata del Palazzo del Governo con l’esecuzione di brani musicali da parte della Fanfara del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco , nonché l’inaugurazione, nell’atrio della Prefettura, della mostra del drone militare allestita dal 16° Aerostormo di Martina Franca.

Nel Salone di Rappresentanza della Prefettura , alle ore 17.00 , il Prefetto Paola Galeone procederà alla consegna delle Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Presidente della Repubblica ai Signori:

DOTT.SSA SUSANNA CERULO, DIPENDENTE DELLA DIREZIONE TERRITORIALE DEL LAVORO IN QUIESCENZA – COMMENDATORE

SIG. LUIGI BIASCO, DIPENDENTE COMUNALE IN QUIESCENZA – CAVALIERE

SIG.RA RENATA MARCELLA PAOLA CIELO, DIPENDENTE DEL MINISTERO DELL’INTERNO – CAVALIERE

SIG. ANTONIO D’ALTO, BRIGADIERE CAPO DELL’ARMA DEI CARABINIERI IN QUIESCENZA – CAVALIERE

SIG. CARMINE D’ARGENIO, MARESCIALLO DELLA GUARDIA DI FINANZA – CAVALIERE

SIG. ANTONIO DI NUCCIO, SOTTUFFICIALE DELL’ARMA DEI CARABINIERI – CAVALIERE

SIG. ANTONIO D’ONOFRIO, MARESCIALLO CAPO DELL’ARMA DEI CARABINIERI – CAVALIERE

SIG. ARMANDO MIRRA, ISPETTORE CAPO DELLA POLIZIA DI STATO – CAVALIERE

DOTT. NICOLINO PARLAPIANO, FUNZIONARIO BANCARIO – CAVALIERE
 
DOTT. VINCENZO PISCITELLI, AVVOCATO – CAVALIERE

SIG. LUIGI POLLASTRO, APPUNTATO SCELTO DELLA GUARDIA DI FINANZA – CAVALIERE

SIG. CLAUDIO ROCCO, VICE BRIGADIERE DELL’ARMA DEI CARABINIERI – CAVALIERE

SIG. CORRADINO ROMANO,  GRANDE INVALIDO DEL LAVORO IN QUIESCENZA – CAVALIERE

SIG. GIUSEPPE RUSSO, CAPO SQUADRA ESPERTO DEI VIGILI DEL FUOCO IN QUIESCENZA – CAVALIERE

DOTT. ALFREDO SALZANO, GIORNALISTA – CAVALIERE

SIG. MARIO VARRICCHIO, BRIGADIERE DELLA GUARDIA DI FINANZA - CAVALIERE

SIG. LOREZO VIGLIONE, SOSTITUTO COMMISSARIO DELLA POLIZIA DI STATO – CAVALIERE

e delle Medaglie d’Onore conferite dal Capo dello Stato ai Signori:
 
DE IESO FRANCESCO, nato a Pago Veiano il 4.2.1917 – deceduto
 
DE IESO SALVATORE,  nato a Pago Veiano il 26.6.1912 – deceduto
 
DI GIOIA ALFONSO, nato a Castelpoto il 18.3.1916 – deceduto
 
SIMEONE GIUSEPPE, nato a Ponte il 17.11.1923 – deceduto

Seguirà alle ore 18.30 il Concerto affidato al Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” .
 
Le celebrazioni si concluderanno alle ore 19.30 con l’ Ammainabandiera in Piazza Castello .
Pubblicato il 01/06/2015
Ultima modifica il 01/06/2015 alle 17:29:26

 
Torna su