Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Benevento

NOTIZIE

 

 Occupazione arbitraria di immobili - Riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Nella mattinata del 5 u.s. il Prefetto Cappetta ha presieduto una apposita seduta del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica allargata, oltre che alla Provincia e al Comune capoluogo, anche all'Istituto Autonomo per le Case Popolari e all'Agenzia del Demanio Campania, al fine di illustrare e condividere gli indirizzi forniti dal Ministero dell'Interno in materia di occupazione arbitraria degli immobili.

Nella circostanza il Prefetto ha preliminarmente evidenziato la necessità di dotare di idonee misure di difesa passiva gli immobili pubblici liberi da inquilini al fine di prevenirne l'occupazione arbitraria, preannunciando che, attraverso le associazioni di categoria, anche i privati proprietari saranno sollecitati in tal senso.

Dopo un'ampia disamina della problematica, sono state raggiunte le prime opportune intese volte a contrastare il fenomeno che assume rilievo prevalentemente nella città di Benevento, nonché valutate le strategie da intraprendere in merito alla esecuzione degli sgomberi.

Si è quindi concordato di procedere ad una puntuale ricognizione delle occupazioni sine titulo di tutti gli alloggi pubblici per poi acquisire le notizie necessarie al censimento degli occupanti e individuare una scala di priorità che tenga conto della tutela dei nuclei familiari in condizioni di fragilità allorché l'Ente proprietario pur agendo in autotutela richieda il concorso delle forze di polizia.

La direttiva ministeriale è stata diffusa anche ai Sindaci della provincia che sono stati sollecitati ad approntare idonee misure di protezione negli edifici di proprietà comunale temporaneamente inutilizzati nonché a procedere anche alla ricognizione degli immobili da sgomberare e al censimento dei relativi occupanti.

Il Prefetto non ha mancato di assicurare il supporto che può essere fornito dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica soprattutto riguardo alla verifica delle categorie di persone che versano in effettive condizioni di fragilità.

Benevento, 10.9.2018

Pubblicato il :

 
Torna su