Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Benevento

Conferenza permanente

La Conferenza Permanente è un organismo istituito dall´art. 11 del decreto legislativo n. 300/1999, come modificato dal Decreto Legislativo 21/1/2004 n. 29, con la funzione di coadiuvare il Prefetto nel coordinamento delle attività degli Uffici periferici dello Stato e nella leale collaborazione con i rappresentanti delle Autonomie locali.
Attraverso lo strumento della Conferenza Permanente si è inteso rafforzare in capo al Prefetto la funzione di "coordinamento orizzontale" delle funzioni statali esercitate a livello periferico.
La Conferenza Permanente si articola, di prassi, in quattro sezioni corrispondenti ad altrettante aree organiche di materie:
  • Amministrazioni d'ordine
  • Sviluppo economico ed attività produttive
  • Territorio, ambiente ed infrastrutture
  • Servizi alla persona e alla comunità
La Conferenza Permanente, nella trattazione delle problematiche relative alle diverse aree di materie, mira a coinvolgere il maggior numero possibile di soggetti che agiscono sul territorio, operando nella direzione di una mediazione dei conflitti sociali a livello locale.
La Conferenza Permanente è presieduta dal Prefetto ed è composta, a livello provinciale, dai responsabili delle strutture periferiche dello Stato, dal Presidente della Provincia, dal rappresentante della Città metropolitana, ove costituita, dal Sindaco del comune capoluogo e dai Sindaci dei comuni eventualmente interessati alle questioni trattate, o loro delegati, nonché da tutti quei soggetti istituzionali la cui partecipazione è ritenuta utile, in relazione agli impegni che si dovranno prendere.
A livello regionale la Conferenza Permanente è presieduta dal Prefetto del capoluogo di regione ed è composta dai rappresentanti delle strutture periferiche regionali dello Stato nonché da tutti i soggetti istituzionali interessati o la cui partecipazione è valutata opportuna in relazione alle concrete determinazioni da assumere. Sono invitati il Presidente della regione e quello della provincia, il rappresentante della città metropolitana, ove costituita, il Sindaco del comune capoluogo e i sindaci dei comuni eventualmente interessati alle questioni trattate.
 
ATTIVITA' DELLA CONFERENZA PERMANENTE :
 
Nell'ambito delle attività svolte, particolare attenzione è stata dedicata ai temi della sicurezza del lavoro, dell'osservanza del prezzario regionale da parte delle stazioni appaltanti e della comunicazione istituzionale per la semplificazione e maggiore economicità dell'azione amministrativa. Quest'ultima attività ha consentito anche la stipula di porotocolli d'intesa con le PP.AA. e taluni Enti Locali per la trasmissione telematica della corrispondenza.
 
Di particolarmente importanza il protocollo siglato con INPS. I.N.A.I.L. e A.S.L. BN1 per garantire ogni possibile sostengo alle famiglie vittime del lavoro per agevolare, attraverso il congiunto immediato coinvolgimento dei tre enti ed uffici, la trattazione delle pratiche di indennizzo e pensionistiche, offrendo anche il necessario aiuto psicologico.
 
 
 
LE RIUNIONI DELLA CONFERENZA PERMANENTE
 
- verbale della seduta del 26 giugno 2008 avente ad oggetto "attuazione dell'art. 2 - comma 589 - della legge finanziaria 2008 riguardo il contenimento delle spese postli delle PP.AA. e l'utilizzo della posta elettronica" (allegato 1) ;
- verbale della seduta del 19 settembre 2008 avente ad oggetto "1) sottoscrizione protocollo d'intesa per semplificare la comunicazione istituzionale e 2) esame proposta iniziativa volta a realizzare un sinergico raccordo istituzionale tra le PP.AA. interessate alla gestione di procedure amministrative correlate al verificarsi di incidenti mortali sul lavoro (allegato 2) ;
- verbale della seduta del 15 ottobre 2008 avente ad oggetto "verifica dello stato di informatizzazione degli Enti Locali e individuazione di un referente per tutti gli aspetti di natura informatica conseguenti all'adozione di un protocollo d'intesa in materia di comunicazione istituzionale" (allegato 3) ;
- verbale della seduta del 9 aprile 2009 avente ad oggetto "adozione di un modello unitario di comunicazione istituzionale volto alla velocizzazione dei flussi documentali - sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra la Prefettura, le PP.AA. e le Agenzie Fiscali" (allegato 4) ;
- verbale della seduta del 30 aprile 2009 avente ad oggetto "chiusura della locale filiale della Banca d'Italia - prevista per il 3 luglio 2009 - problematica della figura del delegato alla riscossione delle competenze accessorie a quelle stipendiali per il personale dipendente delle Amministrazioni convenute ed amministrato dal Service Personale Tesoro (SPT) (allegato 5) ;
- verbale della seduta del 24 giugno 2009 avente ad oggetto "risoluzione problematiche afferenti gli esami per il rilascio alla manutenzione di ascensori e montacarichi" (allegato 6) ;
- verbale della seduta del 25 giugno 2009 avente ad oggetto "sinergia tra le PP.AA. allo scopo di pervenire ad una efficace gestione telematica dei rispettivi processi. Programma di Governo e-gov 2012 per il miglioramento della qualità dei servizi attraverso una maggiore valorizzazione delle risorse informatiche. Direttiva generale del Ministero dell'Interno per l'anno 2009: realizzazione, anche mediante lo strumento della Conferenza Permanente, della massima integrazione istituzionale dando impulso ad iniziative di collaborazione applicativa tra le PP.AA. locali attraverso forme di interconnessione telematica (allegato 7) ;
- verbale della seduta del 30 luglio 2009 avente ad oggetto "Osservanza del prezzario regionale da parte delle stazioni pubbliche appaltanti" (allegato 8) .
  
PROTOCOLLI D'INTESA SOTTOSCRITTI
 
- protocollo del 9 aprile 2009 sottoscritto tra Prefettura, PP.AA., Agenzie Fiscali e comuni di AIROLA, APICE, CALVI, DURAZZANO, MELIZZANO, MORCONE, SAN GIORGIO DEL SANNIO, SAN SALVATORE TELESINO, SAN BARTOLOMEO IN GALDO, SANT'AGATA DEI GOTI, TELESE TERME e TORRECUSO sull'adozione di un modello unitario di comunicazione istituzionale (allegato A) ; - protocollo del 1° aprile 2009 tra Prefettura e Sezione Polizia Stradale di Benevento in tema di "velocizzazione dei flussi documentali" (allegato B) ;
- protocollo del 30 settembre 2008 tra I.N.P.S.-I.N.A.I.L.-A.S.L. in tema di incidenti sul lavoro (allegato C) ;
- protocollo del 19 settembre 2008 tra la Prefettura, le PP.AA. e le Agenzie Fiscali sull"adozione di un modello unitario di comunicazione istituzionale" (allegato D) ;
- protocollo del 25 giugno 2008 tra Prefettura, Questura e I.N.P.S. in tema di "Accordo operativo territoriale per la fornitura di dati e lo scambio di informazioni sui rapporti di lavoro dei cittadini stranieri" (allegato E) ;

Ultima modifica il 22/07/2014 alle 11:39

 
Torna su