Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Belluno

NOTIZIE

 

 DECRETO LEGGE "RIAPERTURE

Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. 

 

Ripartire all'insegna del senso di responsabilità. E' questo il messaggio emerso durante l'odierna riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è tenuto oggi pomeriggio a Palazzo dei Rettori, presieduto dal Prefetto di Belluno, Mariano Savastano, alla presenza del Sindaco di Belluno, del Presidente della Provincia e dei vertici delle Forze di Polizia.

Nel corso dell'incontro sono state esaminate le principali novità contenute nel Decreto Legge n. 52/2021 che ha disposto l'applicazione di misure per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19.

Particolare attenzione è stata dedicata a cinque tematiche di rilievo: gli spostamenti, oggi sempre consentiti in zona bianca e gialla nell'arco temporale 5,00 - 22; l'attività didattica in presenza, in ordine alla quale si è preso atto della corretta attuazione del piano operativo provinciale per il coordinamento scuola - trasporti, a seguito dell'innalzamento al 70 per cento della percentuale degli studenti degli istituti superiori di secondo grado che seguono le lezioni in presenza; l'attività dei servizi di ristorazione, di cui è stata disposta la ripresa all'aperto; spettacoli aperti al pubblico, consentiti entro i limiti definiti dal Decreto Legge; attività sportiva, ora ammessa all'aperto senza limitazioni.

Da tutti i presenti è stata condivisa l'esigenza di accompagnare la ripresa decisa dal Governo con una rinnovata sensibilizzazione della comunità bellunese, che sin dall'inizio dell'emergenza pandemica ha dimostrato una grande sensibilità sul tema, in merito all'assoluta necessità di mantenere tutte le cautele necessarie per la prevenzione del contagio.

I controlli delle Forze di Polizia saranno pertanto orientati in quest'ottica proiettata alla prevenzione e proseguiranno, specie durante i fine settimana, nell'ambito di una mirata pianificazione che interesserà le zone di maggiore aggregazione della provincia.

" Sono sicuro che con il forte senso di responsabilità, sempre dimostrato dai cittadini bellunesi e dagli operatori economici - ha commentato il Prefetto Savastano - riusciremo a vincere questa sfida del ritorno alla normalità, nell'assoluto rispetto delle misure di cautela da adottare per evitare la propagazione del contagio ".

Nei prossimi giorni continueranno gli incontri istituzionali del Prefetto, anche con le associazioni di categoria, per affrontare, in modo condiviso, le maggiori problematiche legate all'emergenza sanitaria.   

 
Pubblicato il
:

 
Torna su