Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Belluno

NOTIZIE

 

 Revisori dei conti

In data 17 gennaio p.v., alle ore 9,15, presso questa Prefettura, in seduta pubblica, si procederà all'estrazione a sorte dei componenti dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comuni di Sovramonte e dell'Unione Montana Agordina.

Pubblicato il :

 Propaganda elettorale

 In vista dello svolgimento delle elezioni politiche del 4 marzo 2018, la propaganda elettorale sarà così disciplinata :

DA VENERDI' 2 FEBBRAIO 2018

  • - è vietato il lancio o getto di volantini in luogo pubblico o aperto al pubblico ed ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne delle sedi dei partiti, nonché ogni forma di propaganda luminosa mobile;
  • - l'uso di altoparlanti su mezzi mobili è consentito solo nei termini e limiti previsti dalla legge ed è subordinato alla preventiva autorizzazione del Sindaco o del Prefetto nel caso si svolga in uno o più comuni;
  • - le riunioni elettorali possono tenersi senza l'obbligo di preavviso al Questore.
DA SABATO 17 FEBBRAIO 2018 E FINO ALLA CHIUSURA DELLE OPERAZIONI DI VOTO

E' vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull'esito delle elezioni e sugli orientamenti politici degli elettori, anche se tali sondaggi siano stati effettuati in un periodo precedente a quello del divieto.

DA SABATO 3 MARZO 2018 E FINO ALLA CHIUSURA DELLE OPERAZIONI DI VOTO

Sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, le nuove affissioni di stampati, giornali murali e manifesti.

DOMENICA 4 MARZO 2018

E' vietata ogni forma di propaganda elettorale entro il raggio di metri 200 dall'ingresso delle sezioni elettorali. Resta consentita la nuova affissione di giornali quotidiani o periodici nelle bacheche poste in luogo pubblico, regolarmente autorizzate alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi.

Pubblicato il :

 Elezioni Politiche 2018

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 302 del 29 dicembre 2017 è stato pubblicato il decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2017 con il quale sono stati convocati i comizi per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica per il giorno di domenica 4 marzo 2018.

I cittadini italiani residenti all'estero votano per corrispondenza per eleggere i rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero. E' comunque fatta salva la possibilità, per i medesimi elettori, di optare per il voto in Italia, in favore dei candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune di iscrizione nelle liste elettorali. L'opzione dovrà pervenire, entro l'8 gennaio 2018, all'Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore e può essere revocata con le medesime modalità ed entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

Il modello di opzione, predisposto dal Ministero degli Affari Esteri, potrà essere reperito dai nostri connazionali residenti all'estero presso i consolati, i patronati, le associazioni, i "Comites" oppure in via informatica sul sito web del proprio Ufficio consolare o di questa Prefettura ( www.prefettura.it/belluno )

Le opzioni effettuate in occasione di precedenti consultazioni non hanno più effetto.

Il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero è riconosciuto anche agli elettori italiani che sono temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi - nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale - per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei loro familiari conviventi. L'Opzione per il voto per corrispondenza, valida per un'unica consultazione, dovrà pervenire direttamente al comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il prossimo 31 gennaio.
Pubblicato il :

 
Torna su