Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Belluno

Comunicati Stampa

 

 POTEZIONE CIVILE IN PROVINCIA DI BELLUNO: Una 'Squadra" che si rinforza grazie alla tecnologia

Interventi più rapidi, in caso di emergenze di protezione civile, grazie a due progetti della Prefettura di Belluno.

 

            Due progetti integrati, ideati e realizzati dal personale della Prefettura di Belluno, per rendere ancora più efficiente il sistema provinciale di protezione civile.

Grazie alla creazione di una piattaforma informatica ciascun operatore, per ogni scenario di rischio, potrà individuare agevolmente le azioni da compiere in base alla pianificazione di emergenza, riducendo notevolmente i tempi delle comunicazioni mediante la predisposizione di documenti standard già pronti per l'inoltro, da parte del sistema informatizzato, ai rispettivi destinatari.

L'obiettivo futuro - una volta testata la piena funzionalità di tale piattaforma - è quello di mettere il programma a disposizione delle altre componenti del sistema di protezione civile, quale strumento di gestione delle attività del Centro Coordinamento Soccorsi.

Per questo motivo, nella piattaforma sono già stati inseriti i risultati di una recente raccolta dati, condotta dalla Prefettura, relativa  ai mezzi a disposizione delle varie componenti del sistema di protezione civile, in primo luogo dei Comuni bellunesi, per fronteggiare eventuali emergenze.

 Tale "censimento" - che rappresenta il secondo tassello del programma di informatizzazione sin qui descritto -  è stato ideato per essere uno strumento dinamico, tanto che è già stato predisposto e "popolato", con le informazioni ricevute, un apposito applicativo web al quale ciascun ente, previo rilascio delle credenziali da parte della Prefettura, potrà accedere per aggiornare costantemente i dati presenti.

La finalità è quella di disporre, in tempo reale, di un quadro sempre attuale delle risorse presenti in ogni parte del territorio, in modo da poterle tempestivamente utilizzare, in fase di emergenza, in modo razionale ed efficiente, riducendo i tempi di intervento.

Le tipologie di mezzi inventariati sono: autoveicoli e  rimorchi - macchine operatrici e carrelli elevatori  - frese e lame per neve - pompe  - generatori  - fari  - tende  - ogni altra risorsa non rientrante nelle precedenti categorie.

Il programma consente di fare ricerche specifiche in base alla tipologia e alla localizzazione della risorsa.

Al momento, risultano presenti nell'archivio circa 1.070 mezzi, nella disponibilità di 64 enti (Provincia, Comuni, Forze dell'Ordine, Vigili del Fuoco).

 
Pubblicato il 09/08/2018
Ultima modifica il 09/08/2018 alle 09:44:33

 
Torna su