Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Belluno

Bullismo - cosa non è il Bullismo

COSA NON E' IL BULLISMO
 
Il bullismo è una tra le possibili manifestazioni di aggressività che accadono tra bambini e ragazzi.
Ma non tutti questi comportamenti sono bullismo.
Non sono Bullismo quei comportamenti che scaturiscono da eventi particolarmente gravi e che costituiscono un vero e proprio reato.

Attaccare un coetaneo con coltellini o altri oggetti pericolosi, fare minacce pesanti, procurare ferite fisiche gravi, commettere furti di oggetti, indumenti  e materiali in genere, compiere molestie o abusi sessuali, sono condotte delittuose che rientrano nella categoria dei comportamenti antisociali e devianti e non sono definibili come "bullismo".

Di contro, i comportamenti quasi aggressivi che spesso si verificano tra coetanei, non costituiscono forme di bullismo, quali lotte e giochi turbolenti, o la derisione "per gioco": sono modalità  non attribuibili a comportamenti bullistici poiché, generalmente, vi è simmetria relazionale, cioè parità di potere e di forza, quindi vi è alternanza di ruoli tra i soggetti coinvolti ovvero tra prevaricatore/prevaricato.
     Bullo


Data pubblicazione il 19/04/2016
Ultima modifica il 19/04/2016 alle 12:05

 
Torna su