Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Avellino

NOTIZIE

 

 Esito positivo dell’ incontro in Prefettura sulla problematica della chiusura della Clinica “Malzoni”.

 

Importante risultato conseguito  nel corso dell’incontro, convocato dal Prefetto Carlo Sessa, alla presenza del  Sindaco di Avellino, del Direttore generale dell’ A.S.L., dei referenti della Regione Campania, dei responsabili della Clinica “Malzoni”e delle Organizzazioni sindacali, per trovare una soluzione alla problematica, che grande preoccupazione sta generando  in ambito provinciale, della sospensione delle attività  della Casa di Cura ,  centro sanitario di eccellenza a livello nazionale, soprattutto per le prestazioni specialistiche ginecologiche.

Nel corso dell’ incontro è stato evidenziato che la chiusura della struttura sanitaria, disposta dal Comune di Avellino a causa della carenza dei requisiti strutturali e tecnologici e per l’ assenza dell’ autorizzazione dell’ A.S.L., potrebbe comportare effetti negativi per la sopravvivenza dell’azienda stessa con riduzione dei livelli di assistenza sanitaria per la popolazione e conseguente perdita di un numero elevato di posti di lavoro (circa 400 unità tra personale medico, paramedico e amministrativo e ben oltre 200 unità di indotto) .

            Dopo ampia discussione il Sindaco si è impegnato ad esaminare, con ogni urgenza, il nuovo progetto di rimodulazione presentato stamane dalla Casa di Cura ai fini della successiva trasmissione all’ A.S.L. e il Direttore generale dell’ Azienda Sanitaria  ad esprimere il previsto parere sullo stesso in tempi brevi, cosi’ da rilasciare le necessarie autorizzazioni per consentire la ripresa delle attività .

   Avellino,26 febbraio 2014                                                               

 

Pubblicato il 27/02/2014
Ultima modifica il 27/02/2014 alle 13:54:32

 Nuovo tavolo tecnico in Prefettura per promuovere nelle scuole di Avellino progetti di assistenza e integrazione dei ragazzi autistici e monitorare l'andamento dei lavori del Centro per 1' Autismo.

 

Si è riunito oggi in Prefettura, convocato dal Prefetto Carlo Sessa su richiesta dell’AIPA (Associazione Irpina per L' Autismo), alla presenza dei Consiglieri Regionali componenti della Commissione per le Politiche Sociali , dei referenti del Comune di Avellino , dell' A.S.L. e delle Organizzazioni Sindacali, il sesto tavolo tecnico per monitorare l’andamento dei lavori al Centro per l’Autismo di Avellino destinato a diventare un polo di rilievo per le prestazioni socio sanitarie rivolte ai soggetti affetti da autismo. 

Il referente del Comune ha evidenziato che la mancata assegnazione dei fondi regionali ha determinato un rallentamento nel prosieguo dei lavori.

Al riguardo è stato assicurato l’ impegno dei presenti, per le rispettive competenze, a verificare tale  aspetto per favorire la ripresa delle procedure programmate.

Di grande rilievo,in termini di collaborazione tra pubblico e privato sociale, l’accordo raggiunto tra Ufficio Scolastico Provinciale e l'A.S.L. in ordine all'attivazione di progetti di formazione e specializzazione del personale scolastico per migliorare 1'approccio e il sostegno nei confronti dei ragazzi autistici: l’A.S.L. provvederà a creare un’equipe con la presenza di personale specializzato e l’AIPA gratuitamente darà il proprio contributo per migliorare l’integrazione dei giovani studenti.

 
 
Avellino, 20 febbraio 2014
Pubblicato il 21/02/2014
Ultima modifica il 21/02/2014 alle 13:46:19

 Saluto al Prefetto Sessa della Sezione Provinciale Associazione Nazionale Polizia di Stato.

 

Nel pomeriggio odierno, il Prefetto Carlo Sessa ha ricevuto il  Presidente della Sezione Provinciale dell'Associazione Nazionale Polizia  di Stato, Isp. Sup. . Angelo Perrone, unitamente ad una delegazione di  soci.
Nell'occasione, il Presidente, oltre a porgere al Prefetto  Sessa un saluto di benvenuto in questa provincia, ha riferito che la  Sezione di Avelline è stata istituita nell'anno 2011 per volere del Prefetto  Antonio Manganelli ed è composta da soci in servizio attivo ed in  quiescenza. Ha illustrato, poi, a grandi linee, il programma  dall'Associazione, soffermandosi sul volontario svolto e, in particolare,  sulla collaborazione all'iniziativa promossa negli istituti scolastici sul tema  della sicurezza e della legalità.
Successivamente, l'Isp. Sup. Perrone ha consegnato al  Prefetto Sessa il titolo di socio onorario della Sezione Provinciale dell'  Associazione.
Il Prefetto si è complimentato per l'attività svolta e le iniziative  assunte, riservandosi di porre l'attenzione della Prefettura su alcune delle  iniziative intraprese dai presenti d'interesse istituzionale.


Avellino, 20 febbraio 2014

Pubblicato il 20/02/2014
Ultima modifica il 21/02/2014 alle 13:25:57

 Riunione in Prefettura: rafforzamento della collaborazione tra Enti e Organizzazioni Sindacali in materia di sicurezza sul lavoro.

 
Nel corso dell’ incontro convocato, nella giornata odierna, dal Prefetto Carlo Sessa su richiesta delle Organizzazioni Sindacali CGIL,CISL,UIL e UGL, sono stati esaminati, con i referenti di I.N.P.S.,A.S.L. e I.N.A.I.L., i dati della Direzione Provinciale del Lavoro concernenti il lavoro nero e l’ evasione contributiva  in provincia di Avellino da cui è emersa una percentuale di irregolarità pari al 73% delle aziende  ispezionate .
Nel prendere  atto dell’ incisività dell’ azione ispettiva condotta dagli enti competenti è stato concordato  di proseguire le  attività  in un’ ottica di maggiore coordinamento e raccordo operativo tra gli Organismi a ciò deputati e le Forze dell’Ordine al fine di promuovere modelli di intervento in grado di incidere sul fenomeno ancora diffuso delle violazioni delle normative a tutela dei lavoratori.
Il Prefetto ha sottolineato che la sinergia interistituzionale con il supporto delle Organizzazioni Sindacali  è il presupposto essenziale per la costruzione di una seria e condivisa cultura della prevenzione e della sicurezza sui luoghi di lavoro e per la tutela dell’ incolumità e della salute dei lavoratori.
Avellino, 11 febbraio 2014
 
                                                                                               Il Capo di Gabinetto
                                                                                                        (Fedullo)
Pubblicato il 12/02/2014
Ultima modifica il 12/02/2014 alle 12:27:55

 “Saluto al Prefetto Carlo Sessa della Sezione Provinciale Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia.” - Foto Evento -

 

Nella mattinata odierna, il Prefetto Carlo Sessa  ha ricevuto, alla presenza del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Costantino Catalano,  il Presidente della Sezione Provinciale  dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia unitamente ad una delegazione di soci.

Nell'occasione, il Col. Catalano, nel ringraziare, a nome dei presenti il Prefetto per la disponibilità,  ha espresso parole di vivo compiacimento per l’alta professionalità dei soci e per l’opera svolta dalla citata Associazione e, in particolare, ha evidenziato  la disponibilità di tutti gli iscritti a collaborare con le istituzioni.

Successivamente, il Presidente della Sezione ha consegnato al Prefetto Sessa il distintivo e la medaglia commemorativa dell’Associazione.

Il Prefetto  nell'assicurare  la vicinanza della Prefettura ha sottolineato che l’alta qualificazione professionale e  la specificità della Guardia di Finanza assume una valenza fondamentale  nell'ambito  del coordinamento con le altre Forze di Polizia nell’azione a tutela della legalità .

Avellino,  6 febbraio 2014   -   FOTO EVENTO

Pubblicato il 06/02/2014
Ultima modifica il 06/02/2014 alle 12:57:30

 
Torna su