Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Avellino

Comunicati Stampa

 

 Riunione in Prefettura sulle problematiche legate all'emergenza migranti.

Riunione Migranti 17-09-2014 Si è tenuto oggi  in  Prefettura  convocato dal Prefetto di Avellino Carlo Sessa  un incontro  per esaminare, con le componenti interessate, le problematiche connesse all'afflusso straordinario di cittadini  stranieri ( nord africani ) che, a seguito dei massicci sbarchi sulle coste italiane -registrati sin dall’inizio dell’anno-, hanno reso necessario attivare, anche in questa provincia, un sistema  di accoglienza in grado di rispondere rapidamente alla gestione dei migranti assegnati dal Piano Nazionale di Distribuzione.
 
Alla riunione hanno preso parte i Sindaci di Flumeri, Manocalzati, Mercogliano, Monteforte Irpino Montoro, Pietrastornina, Venticano, Teora ove attualmente sono ubicate le strutture di accoglienza, i rappresentanti della Questura,  del Comando Provinciale C.C.,  dell’A.S.L. AV, della Direzione territoriale del Lavoro , del Centro per l’Impiego, della CGIL, della CISL, della UIL  dell’ANOLF ed i gestori delle strutture attivate in provincia, Family, Engel Italia, Desy.
 
Nel corso dell’incontro  è stato fatto il punto dell’attuale situazione  in provincia ed è stata posta l’attenzione  sulla necessità di assicurare la continuazione dell’accoglienza, attualmente garantita,  ai 431 migranti  presenti  nelle  strutture temporanee attivate in questa provincia e di coinvolgere ulteriormente anche gli altri sindaci della provincia per  promuovere iniziative volte a favorire una  più efficace  integrazione con il territorio  .
 
Per questo  è stata rappresentata  l’esigenza di individuare ulteriori strutture, che potranno essere messe a disposizione  dai Comuni o da privati partecipanti alla procedura di gara indetta con bando pubblico (-vedi sito della Prefettura -) per garantire  risposte immediate  alle impellenti esigenze di accoglienza  di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale .

 Si è anche  convenuto di proseguire l'attività di controllo già avviata dalla Prefettura  per monitorare il buon andamento degli standard di accoglienza ed accertare con il supporto dell’ A.S.L. AV delle FFOO e delle POLIZIE MUNICIPALI l'esatto adempimento delle prestazioni previste in convenzione. E’ stata altresì evidenziata la necessità di velocizzare l’iter  di inoltro delle richieste di asilo presso la Commissione Territoriale.

 La riunione ha avuto la finalità di far emergere  la più ampia partecipazione e collaborazione da parte di tutte le componenti  che sul territorio svolgono una delicata  attività di  sensibilizzazione   per favorire la piena  integrazione dei migranti sul territorio.
 

Avellino 17/09/2014                                 L’Addetto Stampa
Pubblicato il 17/09/2014
Ultima modifica il 18/09/2014 alle 09:31:37

 Risoluzione della problematica “NOVOLEGNO”:incontro in Prefettura per esaminare le future prospettive lavorative.

 
Convocato oggi dal Prefetto Carlo Sessa un incontro con i vertici della Novolegno azienda di grande pregio nel settore della lavorazione del legno ,il presidente di Confindustria di Avellino e le Organizzazioni Sindacali per esaminare la problematica che ha investito l’ azienda a seguito, dell’incendio che ha investito l’ azienda nei mesi scorsi cui è conseguita a  chiusura di un ramo di produzione disposta  dall’Autorità giudiziaria per  completare le operazioni di  verifica sul rispetto delle condizioni di sicurezza e accertare possibili rischi di inquinamento ambientale.
 
L’attenzione delle istituzioni ,il complesso lavoro di verifica svolto dall’ autorità giudiziaria  ,l'azione responsabile delle organizzazioni sindacali la complessa mediazione, conclusasi con esito positivo dopo la valutazione  delle proposte aziendali da parte delle Organizzazioni Sindacali e con il supporto dei referenti  di Confindustria, ha reso possibile  l’immediata ripresa dell’ attività lavorativa superando, così, il rischio concreto, paventato dai responsabili dell’ azienda, di compromettere  la stessa sopravvivenza della struttura produttiva .  

                                                                       Il Capo di Gabinetto
                                                                             (Fedullo)

Avellino, 12 maggio 2014                                                                    
Pubblicato il 12/09/2014
Ultima modifica il 15/09/2014 alle 10:27:12

 
Torna su