Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Avellino

NOTIZIE

 

 AVVISO URGENTISSIMO - SERVIZIO ELETTORALE - 4 MAGGIO p.v. RITIRO CARTOLINE ELETTORI ALL'ESTERO

 
PROT. N. 2097 BIS SERVIZIO ELETTORALE alt PREGANSI SS.LL. VOLER
DISPORRE CHE INCARICATO CODESTO COMUNE SI PRESENTI
IMPROROGABILMENTE MATTINATA DI LUNEDÌ  4 MAGGIO 2015 vrg DA
ORE 8,30 AT -ORE 10,30 vrg PRESSO SEDE QUESTA PREFETTURA DI
CORSO VITTORIO EMANUELE 4 PER RITIRO CARTOLINE AVVISO
ELETTORI ESTERO vrg DA SPEDIRE ENTRO 6 MAGGIO 2015 vrg ET
TESSERE ELETTORALI alt PREFETTO AVELLINO SESSA
Pubblicato il 29/04/2015 ultima modifica il 29/04/2015 alle 12:47:31

 “Un SMS per dire no a droga e bullismo”

 
Presentato dal Prefetto Carlo Sessa, presso L’ Istituto Artistico Statale  I.S.I.S.S. “De Luca” di Avellino, alla presenza del Procuratore della Repubblica ,del Dirigente Scolastico Provinciale ,del Presidente dell’ Ordine degli Avvocati , dei referenti delle Forze dell’ Ordine, del Comune e della Provincia, nonchè di numerosi studenti,  il progetto avviato dal Ministero dell’Interno  “ Un SMS per dire no a droga e bullismo” per rispondere all’esigenza di prevenire e contrastare i fenomeni del bullismo e dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, dei quali in particolare i giovani sono vittime e autori.

Il progetto prevede  l’attivazione di un servizio telefonico al quale i cittadini potranno rivolgersi inviando un sms per segnalare episodi di spaccio e di bullismo.

 Per tale servizio, è disponibile, dalla fine di ottobre, un numero telefonico, il 43002,  la cui utenza è attestata presso le centrali operative della Questura, che tempestivamente disporrà il conseguente intervento o curerà lo smistamento delle segnalazioni ricevute per gli immediati interventi da parte della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri. Basterà, quindi,  inoltrare alla predetta linea telefonica dedicata un breve messaggio preceduto dall’indicazione della provincia nella quale si è verificato l’evento da segnalare.Le segnalazioni che perverranno saranno trattate con modalità protette, secondo la vigente normativa e sarà garantita la massima riservatezza, soprattutto se trattasi di minori.      

  Il Prefetto ha sottolineato che “occorre la partecipazione di tutti nel promuovere mirate azioni di contrasto alla diffusione di tali fenomeni , produttivi di gravi forme di disagio minorile che, ove non colte per tempo, possono sfociare in comportamenti devianti, talvolta con effetti drammatici. L’ iniziativa di oggi infatti prevede il coinvolgimento delle istituzioni, del mondo della scuola, delle Forze di Polizia, delle Associazioni e dei mezzi d’informazione, anche attraverso  la rete”.      

 Il progetto, che si avvale di un approccio multidisciplinare ed integrato alla problematica, ha riscosso grande interesse anche grazie alla sentita partecipazione degli studenti del Liceo I.S.I.S.S.,i quali hanno elaborato  diversi manifesti recanti l’ indicazione dell’ utenza telefonica dedicata attraverso elaborazioni grafiche di forte  impatto visivo in grado di far arrivare il messaggio in maniera diretta ed efficace soprattutto ai giovani.

I medesimi manifesti, che sono stati stampati grazie al contributo dell’ Ordine degli Avvocati di Avellino, saranno distribuiti con la collaborazione della Camera di Commercio sia presso le Scuole della provincia che presso gli esercizi commerciali e i locali abitualmente frequentati dai giovani .

Avellino,24 aprile 2015                   L'ADDETTO STAMPA
Pubblicato il 24/04/2015 ultima modifica il 27/04/2015 alle 11:24:57

 25 aprile 2015 - 70° Anniversario della Liberazione

 
Sabato 25 aprile prossimo, si svolgeranno, alla presenza del Prefetto Carlo Sessa, le cerimonie ufficiali per la celebrazione del 70° Anniversario della Liberazione.

L'appuntamento istituzionale della cerimonia è promosso, congiuntamente, dalla Prefettura-U.T.G., dal Comune e dalla Provincia di Avellino in collaborazione con il 232° Rgt. Trasmissioni, le Forze dell'Ordine, nonché le associazioni combattentistiche, patriottiche e d'arma.

Quest'anno la manifestazione in parola si svolgerà presso la locale Caserma Berardi di Viale Italia, sede del 232° Rgt. Trasmissioni, al fine di evitare ulteriori problemi al traffico veicolare cittadino.

La cerimonia prenderà il via alle ore 9.50 con lo schieramento del Reparto di formazione al quale seguiranno l'afflusso e il posizionamento delle autorità, del Medagliere dei Combattenti e Reduci e delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, il Gonfaloni della Città di Avellino, decorato con Medaglia d'Oro al Valore Civile e Medaglia d'Oro al Merito Civile, e il Gonfalone della Provincia.

Dopo gli onori al Prefetto di Avellino e rassegna del Reparto schierato, seguirà la cerimonia dell'Alzabandiera.

Successivamente, verranno deposte tre corone e la Guardia d'onore al Monumento dedicato ai Caduti.

La cerimonia dell'Ammainabandiera, prevista alla ore 17.00, chiuderà la celebrazione dell'Anniversario della Liberazione.
 
Avellino, 22 Aprile 2015
Pubblicato il 22/04/2015 ultima modifica il 22/04/2015 alle 12:59:04

 
Torna su