Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Avellino

Avvisi

 

 AVVISO DI APERTURA DELLE BUSTE CONTENENTI L'OFFERTA ECONOMICA PERVENUTE PER LA SELEZIONE CONCERNENTE IL 3°ACCORDO QUADRO (ART. 59 CODICE DEI CONTRATTI)-PRIMA ACCOGLIENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIED

 
ClG:612368618D
Si comunica che l'apertura delle buste contenenti l'offerta economica della selezione in epigrafe indicata, sarà effettuata il giorno 27 febbraio p.v, alle ore 10,00 presso il Palazzo di Governo sede di C.so Vittorio Emanuele,4.
AveIlino,24 Febbraio 2015
Pubblicato il 25/02/2015
Ultima modifica il 25/02/2015 alle 07:35:24

 AVVISO DI APERTURA DELLE BUSTE PERVENUTE PER LA SELEZIONE CONCERNENTE IL 3°ACCORDO QUADRO (ART. 59 CODICE DEI CONTRATTI)-PRIMA ACCOGLIENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE

 
CIG:612368618D

Si comunica che l'apertura delle buste della selezione in epigrafe indicata.sarà effettuata il giorno 23 febbraio p.v. alle ore 11,00 nella sala riunioni del Palazzo di Governo situato al 1 piano.
L'ufficio opererà in seduta pubblica al fine di verificare l'integrità dei plichi pervenuti rilevando l'orario di arrivo e il relativo contenuto.
L'esame della documentazione proseguirà in seduta riservata.
Con successivo avviso sarà comunicata la data di apertura delle offerte economiche.

Avellino,19 Febbraio 2015
Pubblicato il 19/02/2015
Ultima modifica il 19/02/2015 alle 14:27:00

 PRIMA ACCOGLIENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE - CHIARIMENTI IN MATERIA DI FATTURAZIONE

 
Continuano a pervenire a questo ufficio fatture relative all'attività in epigrafe indicata che comprendono le prestazioni rese a favore di tutti i soggetti in una determinata struttura e relative ad un determinato periodo di tempo, solitamente mensile.

Al riguardo si fa rilevare che detta modalità di fatturazione è in contrasto con quanto previsto negli atti di affidamento e per di più determina notevoli problemi in sede di controllo e liquidazione con evidenti conseguenze anche a sfavore dei gestori, per gli immaginabili ritardi nel pagamento.

Pertanto, si invitano i gestori delle strutture di accoglienza a volersi attenere rigorosamente alla fatturazione distinta per singolo affidamento, indipendentemente dalla struttura ospitante i soggetti affidati.

Cioè, se in una data struttura sono presenti rifugiati provenienti da affidamenti diversi, intendendosi per tali anche quelli conseguenti a trasferimenti da altra struttura, la fatturazione dovrà essere effettuata separatamente per ciascun gruppo affidato, con riferimento esclusivo a quest' ultimo.

Tanto premesso si comunica che per le motivazioni anzidette eventuali ulteriori fatturazioni che dovessero pervenire ancora in difformità alle presenti direttive, saranno respinte con invito alla riemissione secondo i criteri illustrati.

Avellino,13 Febbraio 2015


Pubblicato il 13/02/2015
Ultima modifica il 13/02/2015 alle 13:08:36

 
Torna su