Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Avellino

Area I

"Ordine e Sicurezza Pubblica"
 
Al dirigente dell'Area I sono attribuiti i procedimenti e le attività secondo quando previsto dalla tabella 3 di cui all'allegato A del decreto del Ministro dell'Interno 28 marzo 2007 e che di seguito si riportano.
 
         Supporto al Prefetto nell'esercizio delle funzioni di Autorità provinciale di pubblica sicurezza e gestione dei procedimenti e delle attività in materia di:
 
            tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica;
           pianificazione, coordinamento e impiego delle forze di polizia;
           centro COMSEC, segreteria di sicurezza e corrispondenza riservata;
           osservatorio sulla criminalità;
           riunioni, attività di segreteria e iniziative del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica;
           vittime delle stragi, dell'estorsioni, dell'usura, di atti di terrorismo e della criminalità organizzata;
          attività preordinate alla lotta alla mafia  (rilascio certificazioni antimafia;  circuito informativo automatizzato; supporto conoscitivo e di valutazione dei fenomeni di carattere mafioso; beni confiscati ai sensi della legge 109/96; ulteriori adempimenti in materia di certificazione antimafia, ai sensi della legge n. 55/1990) ;
            autorizzazione di polizia relative ad armi ed esplosivi;
           autorizzazioni ed altri adempimenti relativi agli istituti di vigilanza e investigazione e approvazione nomine guardie particolare giurate;
           divieto di detenzione di armi (art. 39 T.U.L.P.S.) e rilascio e rinnovo licenze di porto di arma corta;
         altre autorizzazioni e attività di polizia amministrativa;
           ricorsi gerarchici avverso provvedimenti del Questore e ricorsi in via giurisdizionale in materia di polizia amministrativa.
        Ulteriori compiti direttamente riconducibili agli ambiti di attività di competenza, attribuite all'Area I.
 

Data pubblicazione il 11/11/2014
Ultima modifica il 11/11/2014 alle 14:17

 
Torna su