Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Asti

Bandi di gara e concorsi

 

 Appalto del servizio di pulizia dei locali adibiti ad uffici della Prefettura di Asti per l'anno 2017

Si comunica che, a seguito della conclusione della procedura di scelta del contraente nel Mercato della Pubblica Amministrazione e dopo la verifica dei requisiti di legge, l'appalto in oggetto è stato aggiudicato definitivamente alla ditta Consorzio Compagen Facility Management di Napoli al prezzo di Euro 21.960,00 oltre IVA di legge.

 

Asti, 19 dicembre 2016
Pubblicato il :

 Bando di gara per servizio di accoglienza di cittadini stranieri anno 2017

La Prefettura di Asti ha indetto un bando di gara con procedura aperta per l'affidamento per l'anno 2017 del servizio di accoglienza per i cittadini stranieri che sono stati già assegnati a questa provincia e per coloro che lo saranno nel prossimo anno, a seguito degli afflussi che  interesseranno il territorio nazionale.
Per partecipare alla gara è richiesta una comprovata esperienza degli operatori in ambito SPRAR o in progetti di accoglienza destinati ai richiedenti protezione internazionale o nella gestione dell'emergenza Nordafrica.
Le domande di partecipazione alla gara debbono pervenire alla Prefettura di Asti entro le ore 11,00 del 27 gennaio 2017.
Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea.
Si allegano il bando di gara con relativi allegati
 
Asti, 16 dicembre 2016

Il Viceprefetto Vicario
(Ponta)         
Pubblicato il :

 Decreto a contrarre per l'affidamento del servizio di accoglienza di stranieri richiedenti protezione internazionale per l'anno 2017

Si comunica che con decreto n. 34843 del 12 dicembre 2016 è stato autorizzato l'espletamento di una gara di appalto per l'affidamento del servizio di accoglienza di stranieri richiedenti protezione internazionale per l'anno 2017, tramite procedura aperta ai sensi degli artt. 60 e 142 del D. Lgs. 50/2016, per un importo complessivo dell'appalto di Euro 8.505.000,00.

Il criterio dell'aggiudicazione dell'appalto è quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa.

 

Asti, 12 dicembre 2016

Pubblicato il :

 Decreto a contrarre per l'affidamento per la realizzazione di un camminamento pedonale sulla S.P. 10

Si comunica che con decreto n. 34541 del 5 dicembre 2016 è stato autorizzato l'affidamento diretto, previa ricerca di mercato, per l'esecuzione di un camminamento pedonale che colleghi l'ex Deposito dell'Aeronautica Militare con il centro abitato di Castello di Annone.

Il criterio dell'aggiudicazione dell'appalto è quello del minor prezzo, tenendo conto del contenuto standardizzato delle prestazioni previste per l'esecuzione dei lavori.

Asti, 5 dicembre 2016
Pubblicato il :

 Iscrizione nell'elenco fornitori per interventi connessi ai recenti eventi sismici

L'art 30 della legge 17 ottobre 2016, n. 189 ha demandato ad un'apposita Struttura di missione del Ministero dell'Interno lo svolgimento delle attività finalizzate alla prevenzione e al contrasto delle infiltrazioni della criminalità organizzata nell'affidamento e nell'esecuzione dei contratti pubblici e di quelli privati che fruiscono di contribuzione pubblica per i lavori, i servizi e le forniture connessi agli interventi per la ricostruzione nei comuni del centro Italia interessati dai recenti eventi sismici.

Tale disposizione normativa stabilisce che gli operatori economici interessati a partecipare a qualunque titolo e per qualsiasi attività, agli interventi di ricostruzione pubblica e privata nei comuni del "cratere" devono essere iscritti, a domanda, in un apposito elenco tenuto dalla cennata Struttura, denominato "Anagrafe antimafia degli esecutori", successivamente all'espletamento con esito liberatorio delle verifiche antimafia previste dagli artt. 90 e seguenti del D. Lgs. n. 159 del 2011, eseguite per qualsiasi importo o valore del contratto, subappalto o subcontratto.

E' stato quindi predisposto uno specifico modello di domanda di iscrizione intestato alla Struttura di missione, che tutti i soggetti interessati a interventi per lavori, servizi e forniture connessi alla ricostruzione delle aree del centro Italia colpite dagli eventi sismici dovranno indirizzare, via P.E.C., all'indirizzo strutturamissionesisma(at)pec.interno.it .

Solo in caso di documentata impossibilità tecnica di tale invio, la domanda potrà essere consegnata su supporto cartaceo alla Prefettura del luogo di residenza dell'operatore od ove l'impresa ha la sede legale, per il successivo inoltro alla Struttura di missione.
Pubblicato il 02/12/2016
Ultima modifica il 14/12/2016 alle 10:15:08

 
Torna su