Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Ascoli Piceno

NOTIZIE

 

 Affissione avviso vendita da parte dell'Agenzia del Demanio prot.n.5962 del 21.08.2017

Avviso di vendita  a trattativa privata mediante avviso di vendita ai sensi dell'articolo 1 comma 436 lett.a) e comma 437, così come modificati dall'art. 2 comma 223 della L.23.12.2009 N. 191 e comma 438 della L.30.12.2004 N. 311 - dell'Agenzia del Demanio - Direzione Regionale Marche - prot.n.5962 del 21.08.2017 avente ad oggetto beni immobili dello Stato -
Pubblicato il :

 Stelle al Merito del Lavoro - Anno 2018 - Presentazione delle candidature

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha comunicato che il 1° maggio 2018 saranno consegnate le decorazioni della "Stella al Merito del Lavoro" ai soggetti insigniti, così come previsto dalla legge 5.2.1992, n. 143.
L'istruttoria delle proposte di conferimento delle decorazioni è stata affidata dal predetto Dicastero agli Ispettorati Interregionali del Lavoro e agli Ispettorati Territoriali del Lavoro aventi sede nei capoluoghi di Regione.
Le proposte di che trattasi, che possono essere inoltrate dalle Aziende, dalle Organizzazioni Sindacali ed Assistenziali o direttamente dai lavoratori interessati, debbono essere presentate ai predetti Ispettorati Interregionali del Lavoro, anche per il tramite dei relativi Ispettorati Territoriali, entro e non oltre il 31.10.2017 corredate dai seguenti documenti in carta semplice:

1 -     autocertificazione relativa alla nascita;
2 -     autocertificazione relativa alla cittadinanza italiana;
3 -     attestato  di  servizio  e dei servizi prestati presso una o più aziende
          fino alla data della proposta o del pensionamento indicando l'attuale
          o l'ultima sede di lavoro;
4 -     attestato relativo alla professionalità, perizia,  laboriosità e condotta
          morale in azienda;
5 -     curriculum vitae;
6 -     autorizzazione  da   parte   dell'interessato    al  trattamento dei dati
          personali (D.L.gs. 196/2003);
7 -    residenza, recapito telefonico ed e-mail ove disponibile.
Inoltre si precisa che potranno essere interessati anche i lavoratori italiani che lavorano all'estero - di cui all'art. 5 della legge 5.2.1992 n. 143 - "... la decorazione è concessa, anche senza l'osservanza dei limiti di anzianità di cui all'articolo 4, ai lavoratori italiani all'estero che abbiano dato prove esemplari di patriottismo, di laboriosità e di probità...".
Nel caso specifico le eventuali candidature dovranno essere presentate alla Rappresentanza diplomatica o all'Ufficio consolare di riferimento.     

Le attestazioni di cui ai punti 3 e 4 ed eventualmente il "curriculum vitae" di cui al punto 5 possono essere anche contenute in un documento unico rilasciato dalla Ditta presso cui il lavoratore presta servizio. Nel caso in cui l'interessato abbia prestato servizio presso più aziende occorrerà allegare gli attestati dei servizi precedenti.
Per ogni eventuale informazione, il candidato potrà rivolgersi direttamente alle strutture competenti - Ispettorati Interregionali del Lavoro e Ispettorati Territoriali del Lavoro aventi sede nei capoluoghi di Regione.
Pubblicato il :

 Comune di Castel di Lama - Temporanea sospensione del Consiglio comunale e contesuale nomina del Dott.Giuseppe Dinardo - Viceprefetto Aggiunto - a Commissario Prefettizio.

Il Prefetto, Rita Stentella, con provvedimento in data odierna - 21 agosto 2017 -  ha disposto la temporanea sospensione del Consiglio comunale di Castel di Lama e la contestuale nomina del Dr. Giuseppe Dinardo, Vice Prefetto Aggiunto, Capo di Gabinetto a Commissario Prefettizio per la provvisoria gestione del Comune, in attesa del perfezionamento della procedura di scioglimento dello stesso consesso da parte del Presidente della Repubblica.
Il provvedimento si è reso necessario   a seguito delle dimissioni collettive, contestuali ed irrevocabili rassegnate in data 21 agosto 2017 da n.7 consiglieri comunali.

Pubblicato il :

 Accordo stipulato tra l'Università Studi di Macerata e il Compartimento Polizia Stradale per la Regione Marche.

 
L'Università degli Studi di Macerata ed il Compartimento della Polizia Stradale per la Regione Marche hanno sottoscritto una convenzione ai fini di una collaborazione nell'ambito dei corsi di studio attivi presso l'Ateneo (corsi di laurea, corsi di laurea magistrale, corsi di laurea magistrale a ciclo unico, compresi quelli che prevedono l'erogazione di servizi aggiuntivi e-Learning), al fine di favorire la formazione e l'accrescimento culturale e professionale del personale della Polizia di Stato attraverso la partecipazione alle attività didattiche istituzionali curriculari.
Pubblicato il :

 
Torna su