Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Ascoli Piceno

NOTIZIE

 

 Festività natalizie - Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Convocato dal Prefetto, si è riunito stamane il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.
Erano presenti i vertici delle Forze dell'ordine, i rappresentanti dei Comuni più popolosi e della provincia, il Comandante della Polizia stradale, il Vicecomandante dei Vigili del fuoco, il Comandante della Capitaneria di Porto.
All'ordine del giorno il potenziamento dei servizi di vigilanza in occasione delle festività natalizie e la verifica della situazione dell'ordine pubblico in provincia, anche in riferimento ad alcuni furti avvenuti di recente.
Nel corso dell'incontro è stato deciso il rafforzamento delle misure di vigilanza al fine di garantire il mantenimento della sicurezza pubblica e prevenire turbative con particolare riferimento alle manifestazioni in programma, ai mercatini natalizi ed alle iniziative in grado di richiamare un significativo afflusso di persone.
Contestualmente si è convenuto di intensificare i controlli stradali, la vigilanza sul commercio di prodotti pirotecnici illegali e il contrasto all'abusivismo commerciale.
Il Prefetto, nell'auspicare che le prossime festività si svolgano in un clima sereno che possa favorire anche la ripresa del territorio, così duramente provato dei noti eventi sismici, ha ringraziato le Forze dell'ordine per il continuo e proficuo impegno che ha consentito alle stesse un efficace dispiegamento dei dispositivi generali di prevenzione in sinergia con le Polizie locali.

Pubblicato il :

 Approvazione del Piano Neve - edizione 2017/2018 -

E' stato approvato dal Prefetto in data odierna il Piano Neve edizione 2017/2018 della SS.4 (Salaria) e dell'Autostrada A/14.
Pubblicato il :

 Piattaforma telematica - 'OPEN Re.G.I.O." - di gestione dei dati sui beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

L'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha costituito, secondo le previsioni del D.P.R. 233/2011, una piattaforma telematica - denominata "OPEN Re.G.I.O. - di gestione dei dati sui beni in argomento. Il sistema è raggiungibile all'indirizzo https://openregio.it e offre l'opportunità di acquisire informazioni e documentazione sui beni gestiti dall'ANBSC ai soggetti che la legge individua quali possibili destinatari (art. 48 c. 12 del D. Lgs. n. 159/2011 così come modificato dall'art. 18, c. 4 lettera f) della Legge 17/10/2017 n. 161), previo accreditamento e rilascio delle credenziali di accesso.

All'interno del suddetto applicativo è possibile consultare la "V etrina dei beni mobili " attraverso la quale gli Enti, le Associazioni e tutti i soggetti pubblici e del partenariato privato interessati ai beni sequestrati e confiscati, possono esprimere, mediante la compilazione di un'apposita scheda in via telematica, l'interesse all'acquisizione del bene.

Si informa inoltre che, sulla base di quanto previsto dall'art. 40 c. 5/bis del citato D. Lgs. n. 159/2011 (così come integrato dall'art. 14, c. 5 lettera b) della Legge 17/10/2017 n. 161) che stabilisce che anche i beni mobili sequestrati e non ancora in gestione dell'ANBSC possono essere affidati dai competenti Tribunali oltre che agli Organi di polizia e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, anche ad altri organi dello Stato, ad enti pubblici non economici ed enti territoriali per finalità di giustizia, di soccorso pubblico, di protezione civile o di tutela ambientale, gli aventi diritto, potranno formulare richiesta per l'assegnazione del bene direttamente all'Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento ablativo.
Pubblicato il :

 
Torna su