Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Ascoli Piceno

Pagamento multe in misura ridotta

Si comunica che dal 21 agosto 2013 è in vigore la legge 9 agosto 2013, n. 98 pubblicata sul supplemento ordinario n. 63 della Gazzetta ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013.  Tra le misure di interesse contenute nel provvedimento, compaiono alcune modifiche apportate all’art. 202 del C.d.S. concernenti la possibilità di ottenere una riduzione del 30% della sanzione amministrativa pecuniaria prevista in misura ridotta, nel caso in cui il trasgressore o l’obbligato in solido effettui il pagamento entro i 5 giorni dall’avvenuta contestazione, sarà possibile, da parte dei cittadini utenti utilizzare anche strumenti di pagamento elettronici.

In sede di notificazione dell’illecito, pertanto, il cittadino verrà reso formalmente edotto dall’organo verbalizzante delle possibilità di pagamento in misura ridotta, nonché dei relativi casi di esclusione da tale facoltà.

La nuova disposizione normativa è tesa ad incentivare un rapporto di trasparenza e flessibilità fra cittadini e Pubblica Amministrazione anche in considerazione del difficile momento di congiuntura economica mitigando il peso sanzionatorio dei verbali a fronte di una più veloce e dinamica definizione degli stessi.

Questa Prefettura ha già provveduto sollecitamente a diramare le nuove disposizioni operative predisposte dal Ministero dell’Interno a tutti i competenti Organi di polizia allegando alle circolari esplicative anche idonea modulistica per il pronto adeguamento dei modelli sanzionatori.

Per tutti coloro che fossero interessati ad approfondire l’argomento si rinvia ai collegamenti sottostanti che riportano in dettaglio la normativa sopra indicata e le relative tabelle con l’indicazione delle sanzioni.


Approfondimento nel sito della Polizia di Stato

Legge 9 agosto 2013, n. 98

Ultima modifica il 28/08/2013 alle 12:07

 
Torna su