Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Ascoli Piceno

Conferenza permanente

La Conferenza Permanente è un organismo istituito dall´art. 11 del decreto legislativo n. 300/1999, come modificato dal Decreto Legislativo 21/1/2004 n. 29, con la funzione di coadiuvare il Prefetto nel coordinamento delle attività degli Uffici periferici dello Stato e nella leale collaborazione con i rappresentanti delle Autonomie locali.

Attraverso lo strumento della Conferenza Permanente si è inteso rafforzare in capo al Prefetto la funzione di "coordinamento orizzontale" delle funzioni statali esercitate a livello periferico.

La Conferenza Permanente si articola in un plenum ed in piu' sezioni corrispondenti alle seguenti aree organiche di materie:

  • Amministrazioni d'ordine
  • Sviluppo economico ed attività produttive
  • Territorio, ambiente ed infrastrutture
  • Servizi alla persona e alla comunità
La Conferenza Permanente, nella trattazione delle problematiche relative alle diverse aree di materie, mira a coinvolgere il maggior numero possibile di soggetti che agiscono sul territorio, quale punto di equilibrio in provincia tra Stato ed Amministrazioni Locali nonchè tra Istituzioni Pubbliche ed Enti privati.

La Conferenza Permanente è presieduta dal Prefetto ed è composta, a livello provinciale, dai responsabili delle strutture periferiche dello Stato, dal Presidente della Provincia, dal rappresentante della Città metropolitana, ove costituita, dal Sindaco del comune capoluogo e dai Sindaci dei comuni eventualmente interessati alle questioni trattate, o loro delegati, nonché da tutti quei soggetti istituzionali la cui partecipazione è ritenuta utile, in relazione agli impegni che si dovranno prendere.


Capo di Gabinetto:Dott. Giuseppe DINARDO
Email Capo di Gabinetto: giuseppe.dinardo(at)interno.it

Segreteria della Conferenza Permanente

Orari di ricevimento: Dal Lunedì al Venerdì dalle 10:00 alle 13:00
Ubicazione dell'Ufficio: sede Piazza Simonetti, 36

Attività della Conferenza Permanente

  • anno 2007
  • anno 2006

Ultima modifica il 05/11/2008 alle 12:03

 
Torna su